domenica 2 settembre 2007

Il piedino


E' americano, è un senatore, è un moralista, ha sostenuto sempre il divieto ai matrimoni gay, ha votato contro l'inclusione della violenza omofoba nella legge sugli "hate crimes", appartiene alla destra cattolica: un puritano in perfetto stile U.S.A. insomma. Per la serie "sputa per l'aria, ché ti ricasca in testa", è stato beccato in un cesso (pardon, toilette) di un aereoporto del Minnesota nell'atto di fare piedino ad un omaccione che, si dà il caso, fosse un poliziotto in borghese. E' stato arrestato, si è dichiarato reo di comportamenti "disordinati" ed è stato in seguito rilasciato con una condanna a dieci giorni di carcere con la condizionale ed a cinquecento dollari di multa.Il caso in sé è squallido,ma non più di tantissimi altri. La mia domanda è questa : negli States si viene arrestati se un uomo fa piedino ad un altro uomo. E se un uomo fa piedino ad una donna? O, meglio ancora, se una donna fa piedino ad un uomo? Il reato è il fare piedino o il farlo a persone dello stesso sesso? Di piedini nella mia lunga vita ne ho subiti parecchi, più o meno piacevoli, più o meno desiderati, ma mai e poi mai ho pensato che l'atto costituisse reato. Una domanda, l'ultima: se vado negli States e incontro Richard Gere nei bagni della stazione e gli faccio piedino, mi arrestano, oppure mi arrestano solo le lo faccio a Paris Hilton?
P.S. Mi sorge un dubbio:forse non era un piedino, ma un ....ino?

19 commenti:

Agostino ha detto...

Il piedino in una toilette è un gesto disturbato. Fosse stato altro non ci sarebbe stato nulla di strano. Hanno fatto bene ad arrestarlo! Mi domando se il poliziotto in borghese si è offerto come volontario per provocare il sospetto e costringerlo a commettere il reato... cosa non si fa per amore del proprio lavoro. Comunque secondo me l'aspetto più interessante di tutta questa faccenda è il seguente:

"Di piedini nella mia lunga vita ne ho subiti parecchi"

Ti ascoltiamo.

:P

Alessandro De Luca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Alessandro De Luca ha detto...

Carissima, in primo luogo ti confermo che accetto il posto da libero pensatore vacante, a retribuzione zero.
E poi mi lascio andare a qualche riflessione sulla Legge negli Stati Uniti.
Premetto che gli americano mi fanno simpatia, in genere son persone semplici, pronte a credere a tutto, facili all'emozione, come alla collera, persone che possono - con la medesima facilità - farti diventare una star miliardaria, in pochissimo tempo, o linciarti per gli stessi motvi.
Persone così hanno bisogno di leggi semplici, di certezza della pena e di un potere di polizia riconoscibile e forte.
Un paese, in poche parole, lontano anni luce dal nostro modo di essere, fatto di ombre, di movimenti ai limiti della legalità e di corruzione ad ogni livello.
Non sto dicendo che siano tutti dei bambinoni, o l'incarnazione del "buon selvaggio" ma che sono abbastanza ingenui e con valori molto precisi.
Potrei andare avanti per ore ma evito, lasciando solo uno spunto per un prossimo tuo post slegato dalla mera attualità: come è possibile che un paese laico, nato da un gruppo di rivoluzionari, per lo più massoni, abbia messo Dio al di sopra di tutto tanto che anche i dollari recano la scritta - unica moneta la mondo, che io sappia - "in God we trust".
Tornando a bomba all'argomento del piedino, direi che i bacchettoni e moralisti americani non vedano di non occhio le molesti sessuali in genere, perpetrate da chiunque nei confronti di chiunque, ecco risolto l'arcano: fai piedino, quindi ci provi ed allora attento all'eventuale arresto ad opera della onnipresente polizia.

mirco ha detto...

generalmente i grandi moralisti che fanno crociate, sono sempre dei grandi repressi e prima o dopo la sessualità deve sfociare da qualche parte, (vedi clero)
saluti

mirco ha detto...

poi sono buffi gli americani, per un piedino ti arrestano, grandi puritani, e poi vanno a fare guerre in tutto il mondo e va tutto bene.
mah forse sono io che vedo il mondo alla rovescia

marina ha detto...

ma che piedi hanno negli States? tutti "ini"?
potenza del tuo post: risalgo....

ciaomarina

marina ha detto...

mi spieghi che cosa è un commento eliminato? Tu lo cancelli ma resta comunque una traccia che dice che è stato da te eliminato o sei tu che scrivi di averne eliminato uno?
fammi sapere grazie

ciaomarina

Anna ha detto...

Agostino carissimo,
ma sì, hanno fatto bene ad arrestarlo,chisà come si sarà divertito in galera, con tutti quegli omoni a cui fare p....ino!!!
Per quanto riguarda i piedini più o meno metaforici fatti a me, c'è materiale per un post, ne riparleremo al mio ritorno :)

Alessandro,
che noiosi sti americani....e santo cielo, io indirei un "piedino libero day" :P

Mirco,
non ti preoccupare:siamo almeno in due a vederlo alla rovescia il mondo....

Marina,
sono l'ultima che può dare spiegazioni su come funziona un blog: credo che basti cliccare sul cestino della spazzatura ed il commento risulti eliminato da te.
Ma su questo campo sono totalmente inaffidabile. Rita,davling, puoi rispondere tu a Marina? :)
Marina, sta risalita mi piace.....

Lello ha detto...

Bella, non so come abbiano tradotto piedino in Italia...ahahahah, ma certamente un ..ino era!! Potenza della censura?????? Mah, avanti il prossimo, forse Calderoli???

Anna ha detto...

Bello, che domande...un "little foot job"!
Gli avrà detto, come io dissi al Bepy davanti all'attonito cameriere di Sant'Agata: "would you mind if I......" ahhahahahahahaahh.....

Artemisia ha detto...

Anch'io attendo con curiosita' il post sui "tuoi piedini".
Ma che fai? Ci lasci? Nun te anda'!

Finazio ha detto...

Negli Stati Uniti, paese decisamente omofobo, molti poliziotti in borghese fanno da specchietti per le allodole a tentativi di adescamento. Stavolta nella rete è cascato un laido ipocrita, ma stessa sorte toccò per esempio a George Michael, che non ha mai fatto mistero della propria omosessualità. E francamente non credo si sia trattao semplicemente di un "piedino": per avere gli estremi dell'arresto devi avere in "mano" prove inoppugnabili e credo che il poliziotto sia stato uno specchietto molto generoso. E' uno sporco lavoro ma qualcuno deve farlo...

Anna ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anna ha detto...

Arte,
resterei con voi, ma, che te devo di', 'na vacanzella me la merito pure io :P

Finazio,
qua "l'affare" si ingrossa: su consiglio di Lello, sto contattando un poliziotto nostrano che si immoli con Calderoli....:)

Franca ha detto...

A quel bell'esempio di coerenza che è Larry Craig gli sta proprio bene!

giulia ha detto...

Quando non si riesce a pensare cose un po' intelligenti, ci si diletta in queste cose... Gli americani sono grandi in questo, ma ho paura che li stiamo cominciando ad imitare anche noi. Potremmo raccogliere "storie sui piedini..." forse sarebbe un libriccino carino. Ciao Giulia

ericablogger ha detto...

buone vacanze Anna
ti aspettiamo presto prestissimo
e con tanti nuovi ...piedini!!!
erica
quando vuoi cancellare un commento non gradito, devi cliccare sul cestino e poi devi mettere la crocetta su " x sempre", così non si vedrà più nulla, neppure la scritta che tu fai comparire qui a fianco !

ugualeediverso ha detto...

in effetti fa ridere come accusa... a sto punto meglio la vecchia mano morta... ;)

Anonimo ha detto...

ronna ndunetta

e mò se chiamma "piedino" ?
ahahahahahah

devo aggiornare i miei dizionari

buone vacanzeeeeeee