martedì 31 luglio 2007

Aspettando il Vday........


Non volevo parlare di Cosimo Mele, per varie ragioni.

Perchè ne hanno parlato abbondantemente i media, perchè tanti amici bloggers lo hanno fatto meglio di come lo avrei fatto io, perchè quel genere di persone mi ripugna e ne ho piene le tasche di tipi come loro e perchè credo che il fatto si commenti da solo.

Ma una cosa vorrei dirla, una su tutte, quella che ci riporta al solito problema dei politici inquisiti e corrotti.

Il caro Mimmo, democristiano doc, nel '99 fu incarcerato (poi rinviato a giudizio) con l'accusa di aver ricevuto, in qualità di vicesindaco di Carovigno, insieme ad altri cinque inquisiti, centinaia di milioni di tangenti per l'assegnazione di appalti pubblici e per qualche assunzione pilotata : concussione, corruzione e abuso di ufficio.

Questo mi sembra assai più grave del pur squallidissimo caso di squillo, stupefacenti e corna che lo vede oggi alla ribalta della cronaca.

Si è dimesso dal suo partito, ma si è guardato bene dal lasciare la poltrona di parlamentare : tutto questo per non deludere i suoi elettori, quelli che, pur sapendo di quale pasta fosse fatto, lo hanno votato numerosi.

E qui mi sento più che mai in lotta contro i mulini a vento!


3 commenti:

donnigio ha detto...

...la sai una cosa? Da un po' di tempo...mi mancano le parole!!! Non riesco più a commentare. Soprattutto certi argomenti....ho l'impressione di dire sempre le stesse cose...
che strana malattia sarà?
Insomma, è ridicolo che accadano sempre queste cose...e che tutto resti immutato...se ne parla, ci si sdegna...e poi, tutto da capo!!!
Chissà che dopo una sana pausa estiva...mi tornino le parole ;-)
...intanto, tra qualche giorno potrai ascoltare e vedere, se ne avrai voglia, i miei progetti musicali...sempre sul mio blog a passo d'uomo ;-D
A presto...

Artemisia ha detto...

Cara Anna, hai ragione da vendere. Purtroppo la squillo fa notizia mentre le tangenti no. A quelle abbiamo fatto il callo. E invece hai fatto bene a sottolinearlo.
Ci vediamo al mulino ;-)

Anna ha detto...

Gianni,
se leggerai l'ultimo post sul blog di Artemisia riceverai una bella iniezione di energia e di voglia di fare.
Grazie Arte, ne abbiamo veramente bisogno,noi poveri disillusi...il mulino è un bel riparo in questi giorni bui, ti aspetto con il cappello rosso.
Buone vacanze Gianni, ascolterò con piacere la tua musica, anche perchè ho ricominciato a ballare :)))