sabato 24 novembre 2007

Che fare?


Cosa c'è di peggio della depressione pre-natalizia che avanza? Di quella morsa che mi prende allo stomaco e che mi fa contare i giorni che mi separano da gennaio?

C'è l' ex famiglia reale che chiede risarcimenti impensabili in milioni di euro allo Stato italiano per violazione della Convenzione europea dei diritti umani. Come se i discendenti della nobiltà francese chiedessero a Sarkozy danaro per gli antenati decapitati durante la Revolution.

C'è la "scoperta dell'acqua calda" : mediaset e rai che sistemavano l'informazione politica ai tempi del precedente governo. Come se non lo sapessero già tutti, come se non fosse già lampante, anche agli occhi dei più semplici.
C'è il cavaliere nano che dice a gran voce, in risposta a Fini e Casini che chiedono programmi, che i programmi li lascia a loro, lui hai i voti. E questo è davvero sconvolgente : pensare che esistono persone, tante, che lo osannano su nessuna base, su nessun fondamento.
Cosa fare in questi casi? Armarsi e sparare? Fare finta di nulla? Pensare solo al proprio orticello? Fuggire in Papuasia? O solo resistere, come sempre?

Se non mi leggete per un po', è perchè sono andata in letargo. Se ci sarò, è perchè anche questa volta sarò sopravvissuta.

Per la serie : "anche i duri si rompono le palle e piangono".........

20 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Cosa fare? Più che quel posto che hai nominato tu suggerirei le Canarie e Lanzarote in particolare :-)))

Anonimo ha detto...

ormai non c'è più nulla che ci meraviglia in questo paese della cuccagna ( per gli altri però )
io propendo per l'australia
che ne dici ?

Anna ha detto...

Daniele,
conosco Lanzarote: affascinante, aspra, brulla, nera, mare splendido. Ci faccio un pensierino.....:)

Anonimo,
chi sei? L'Australia va benissimo....penso pure a quella :))

P@ola ha detto...

Ricordo che nel 1991, quando abitai per qualche mese ad Avarua, Isole Cook, il loro primo ministro era indagato per concussione. Nel periodo antecedente, nelle Fiji, "beccai" un colpo di stato e nell'Isola di Tahiti, dove approdai in seguito, vi fu uno sconvolgimento a causa di un agente dei servizi segreti...

Anonimo ha detto...

Be' fuggire in Paupasia sarebbe un'idea,ma mi sa tanto che anche là saremmo raggiunti dalle disgrazie quotidiane di cui parli.
Ciao
Fino

cristina ha detto...

Anna dai, ti passo i fazzoletti per un po'ma RIPRENDI la tua energia e la tua vivacità PRESTO, quelle che regali a noi leggendo i tuoi blog, quell'allegria che ti appartiene e che mi piace tanto. La Polinesia va bene?

marina ha detto...

ovunque decida di andare stacci poco e torna da noi!
è un ordine!
ciao marina

giulia ha detto...

Resisti come sempre... Sono tornata a leggerti, anche se non posso stare ancora molto al computer. Grazie per la tua presenza e per il tuo affetto, Giulia

isola08 ha detto...

Vieni a trovarci e a partecipare, Costanza

Finazio ha detto...

Come diceva Paolo Rossi (il comico):
che tu stia fermo
o ti muovi
prima o poi
uno stronzo lo trovi.

alicesu ha detto...

berlusconi ammette pubblicamente di non avere nessuna idea politica. E' qualcosa di sconvolgente.
Sempre più una faccia come il culo.

Roberto ha detto...

Penso che non ti convenga andare in letargo per quelle persone,però un bel viaggio in un paese caldo ora sarebbe l'ideale.
Passa una buona domenica.
Roberto

donnigio ha detto...

Anna...che ignorante che sono!!! Per anni ho pensato che la Papuasia fosse una località immaginaria dove mi ci mandava spesso mia madre, quando le chiedevo dove fossero i miei calzini...chissà poi perchè, proprio la Papuasia. E invece esiste davvero!!! Bene...ci vediamo lì...chi arriva prima, avvisa l'altro...ok? ;-)

dawoR*** ha detto...

è tutto tempo che ci fregano - volendo insinuare in noi questa assurda smania dicembrina/ io mi salvo condannandola in blocco

:) dawoR***

...a suo tempo i savoia andavano fucilati

Artemisia ha detto...

Vengo anch'io! Ovunque: Papuasia, letargo, ecc.
Ovunque. Mi basta saltare a piè pari l'inverno e soprattutto il Natale.
Odio il Natale!!
L'hai visto il film Il Grinch?

Anonimo ha detto...

annarèèèèèèèè
il secondo commento anonimo è il mio
nella scucciatura mi sono dimenticato di firmare
eheheheh
allora quando partiamo per l'australia ?

ronna ndunetta

Anna ha detto...

Ndunetta bellaaaaaaaaaaaa.......prepara il biglietto :) pure domani!

Arte,
no, non ho visto il film, dovrei vederlo?

marina ha detto...

Allora? Ancora questo vecchio post? Al lavoro bella mia...
ciao marina

Franca ha detto...

Resistere, resistere, resistere...
Poi rafforzare la posizione e contrattaccare!

ericablogger ha detto...

resisti Anna
hai notato quante sono i commenti ai tuoi ultimi post ?
sono sempre di più e se smetti di scrivere per il letargo, noi ci annoieremmo notevolmente perchè il tuo modo di scrivere è docg !!!
ciao un abbraccio erica