lunedì 15 ottobre 2007

Blog Action Day

Aderisco all'iniziativa del BLOG ACTION DAY e pubblico un post sull'ambiente.
(per quello che so e posso fare)

In realtà io sono un ambientalista più di nome che di fatto : armata di buonissime intenzioni, a volte commetto imperdonabili manchevolezze. Parlerò solo delle cose buone, quelle cattive le ometterò, con l'impegno, però, di porvi gradualmente rimedio.

Non guido per scelta (pur possedendo un'auto assolutamente non ecologica, ma che non ha mai visto le mie mani sul suo volante) e raggiungo tutti i posti con i piedi o con i mezzi pubblici, raramente mi affido al buon cuore di qualche volontario che mi offre un passaggio, ma solo quando non riesco proprio a fare altrimenti.

Differenzio diligentemente la spazzatura, sottoponendomi a frequenti visite ai cassonetti, molto lontani dalla mia abitazione e che posso raggiungere unicamente a piedi.

Pur vivendo in una città freddissima, cerco di non eccedere nell'uso del gas metano, coprendomi bene anche quando sono in casa. Durante la notte il termosifone è sempre spento: anche se si raggiungono temperature polari, me ne sto sotto le coperte, con le bottiglie di acqua calda.

Cerco di non usare tantissima acqua, non sempre riuscendoci, ma, ad esempio, riciclo quella usata per lavare le verdure per innaffiare le piante o lavare a terra.

Tengo sempre le luci molto basse in casa, ma questo non mi costa nessun sacrificio, perchè le preferisco di gran lunga a quelle abbaglianti.

Non uso mai piatti, bicchieri e posate di plastica, ma anche questo mi torna facile, in quanto li detesto con tutta me stessa.

Uso e faccio usare i detersivi con molta parsimonia.

Quando passeggio nei boschi, in montagna o sulle spiagge cerco di non dimenticare di portare con me un sacchetto nel quale raccolgo eventuali tracce lasciate da visitatori poco attenti.

Rispetto gli animali, li amo, li aiuto e mai indosserei una pelliccia.

Mi pare che il mio impegno si fermi qui, se ometto cose scontate come quelle di non dare fuoco ai boschi, di non commettere abusi edilizi e di non uccidere gli animali, ma questa è una precisazione superflua, hoibò.

Pubblico una foto che ho reperito su internet e che trovo assolutamente deliziosa, quasi commovente.

Si chiama Happy ed è un FUV, avete letto bene, non un SUV, ma un Farm Utility Vehicle : un carretto trainato da due asini, usato negli ambienti rurali africani. La particolarità di quello che vedete illustrato è che è dotato di pannelli fotovoltaici, capaci di ricaricare i cellulari, le luci anteriori e posteriori del veicolo stesso ed una lampada al neon che può sempre tornare utile nelle tenebre. Sto pensando seriamente di acquistarne uno : sarebbe l'unico mezzo di locomozione che potrei guidare. A parte il fatto che tutti potrebbero prendermi per pazza, ma questo non ha importanza alcuna, farei davvero follie per possederne uno.

Mentre penso a dove poter ricoverare gli asinelli, vi lascio con un video di Massimo Toisi che parla dell'ambiente, con la sua consueta lievità. Cliccateci su, dura tre minuti : è carino.

http://it.youtube.com/watch?v=sIC0MFiW8Fw

7 commenti:

Franca ha detto...

Bhè, quello che fai mi sembra già molto.
Se tutti correggessero le proprie abitudini e i comportamenti di ogni giorno, credo che si otterrebbero grandi risultati

giulia ha detto...

Fai già moltissimo, cara Anna... Facessero tutti così, giulia

Anna ha detto...

Grazie ragazze,
ma, vi garantisco, faccio molte cose tremende, un giorno di rivelerò quali :))

Anonimo ha detto...

ronna ndunetta :

anche io cammino molto a piede e l'auto cerco di usarla il meno possibile; differenzio la spazzatura, economizzo sull'acqua e sull'elettricità
ma vuje mò che vulit 'a me ?
eheehehehe
ciao nannarè, 'o ciuccio me piace ma i nun 'o voglio
ahahahahahahahha

p.s. : cumm aggio ritt nda me, aggio ingrandit 'a foto e ric ca si na gran bella femmena

cristina ha detto...

Brava lmeno per l'impegno, io ci devo pensare se sono brava o no!!

Lello ha detto...

brava belle' ricicla, ricicla... potessimo farlo anche con i politici, anche se a pensarci su, giá lo fanno da soli!!!

ericablogger ha detto...

brava Anna
anch'io vado a piedi, uso i mezzi pubblici e riciclo, risparmio corrente ecc ecc
siamo proprio riciclone !!!