lunedì 24 marzo 2008

Lunedì dell'angelo

Qui gli angeli non si sono visti. In compenso si è vista la neve. Abbiamo fatto il pic nic in casa.
Ho ricevuto in regalo due uova di cioccolato. Grandi. Ora guardo i miseri resti e piango lacrime di coccodrillo. Uno era al latte, l'altro fondente. Non sapendo quale dei due preferire, ne ho ingurgitato a dismisura dell'uno e dell'altro. Ho scoperto che non so decidere quale mi piace di più, ma, in compenso, ho mal di pancia. Mi chiedo quando metterò giudizio.

16 commenti:

Harle ha detto...

Almeno te li sei goduti, no?
il mal di pancia passerà...:D

Roberto ha detto...

Certo che il tempo dalle tue parti è decisamente invernale per queste festività,io a parte ieri mattina ho goduto di uno splendido sole,e ho mangiato il cioccolato come te.
Un abbraccio e cerca di ricominciare una bella settimana.
Roberto

Pellescura ha detto...

Sto leggendo il tuo post e lo sto commentando mangiando cioccolato... e ho detto tutto:-)

ebalsemin ha detto...

Beh pensa che non ho mangiato neppure quello io...

donnigio ha detto...

...Anna...se mettessi giudizio, non saresti più "Annosa" ;-)

mariad ha detto...

Anche io ho aperto le mie 2 uova di cioccolato. Come una bambina per il gusto della sorpresa, dato che ero pienissima di tutto, dall'antipasto al dolce.
Le sorprese non mi sono piaciute, as usual, e il cioccolato è in attesa. Da oggi ci dò dentro, che il cioccolato aiuta a stare in forma.
:)

Gianluca ha detto...

Mettere giudizio? e perchè mai?
è così divertente e teatrale viverne privi :-)

Artemisia ha detto...

Su, Anna, chi mai sa resistere alla cioccolata?

M.Cristina ha detto...

Il cioccolato è una delle meraviglie del mondo...il vero peccato sarebbe resistergli.

marina ha detto...

No, non farlo, ti prego! Non mettere giudizio!
Ti avverto: giudiziosa non ti sopporterei!
baci marina

rudyguevara ha detto...

CHI DICE CHE BISOGNA METTERE GIUDIZIO?MAGARI,LA PROSSIMA VOLTA,PERò,MANGIANE UNO X VOLTA!SE PENSO CHE IO A STENTO L'HO ASSAGGIATO.......UN PIZZICO D'INVIDIA,MA DI QUELLA SANA,CON SIMPATIA!

Anonimo ha detto...

Ho trascorso la Pasqua a Nizza. C'era il sole e tutto è stato OK.
Ma ho visto TG che riprendevano la neve alle 5 terre (manco a Natale !!), mareggiate da incubo per non parlare di peggio.
Ritornata ora a casa mia ho trovato che un abbassamento della temperatura mi ha fatto morire alcune piantine di nasturzio e di belle di giorno. Beh, ne ho riseminate altre.
Ora aspetto...
P@ola

cristina ha detto...

No Anna non mettere giudizio che vai benissimo così come sei!

Anonimo ha detto...

ronna ndunetta

ma allora non è vero che il bisogno di mangiare cioccolato derivi da mancanza di affettoooooooooo?
allora ne posso mangiare quanto ne voglio senza sentirmi privo di affetti ?
w w il cioccolato ( per me fondente e duro )

La Donna Cannone ha detto...

Sottoscrivo: perchè rovinarsi la vita mettendo giudizio? Via scapigliati così, che la primavera frughi nella chioma e spazzi via anche i sensi di colpa per non essere giudiziosi e abboffarsi di cioccolato!
Per me, al latte con nocciole o mandorle.
Mi sono portata la scorta di ovetti in ufficio....

Passata anche la pasqua, godiamoci la parte laica dell'anno (una fetta abbastanza considerevole...)

Melania ha detto...

Tempo orribile per pasqua e pasquetta. Per pasqua c'erano le bimbe e ho cucinato tanto, tantissimo. Per loro, per noi, ma anche per i loro fidanzati. Ho comprato anche le uova di pasqua per loro, ma sono riuscita a non mangiarne (ammetto di preferire il salato).
Cara Anna, ma è proprio necessario mettere giudizio? io credo di no... anche se poi viene il mal di pancia...