domenica 9 agosto 2009

L'avvoltoio è appostato


Eccomi di ritorno a Roma. Tante le cose da raccontare. Pubbliche e private. Dopo essere stata via per due settimane, la città mi è apparsa in tutta la sua cruda realtà. Nulla è cambiato. Traffico caotico ed esasperante sull'unica arteria percorribile. E persone sempre più disorientate e sfiduciate. C'è in ballo il famoso questionario per il censimento abitativo. E solo di quello si discute. Tanta incertezza. E paura. I giorni a disposizione sono pochi per operare delle scelte. Si sa bene che gli alloggi C.A.S.E. saranno sufficienti per pochi. Si teme che le abitazioni a disposizione del Comune possano trovarsi ai piani alti dei palazzi di periferia, piani che ancora terrorizzano. Si paventa, su basi concrete, che i contributi per l'autonoma sistemazione arrivino in tempi biblici, stante il fatto che a tutt'oggi sono stati liquidati solo quelli del mese di aprile, decurtati dei primi sei giorni. Ottanta euro a cittadino. Le persone vagano con il questionario in mano, e aria spaventata. Ho visto gente piangere. Seduta alle panchine della villa comunale, o ai tavolini di qualche bar aperto, o in coda per consegnare i moduli. I funzionari della Protezione Civile, però, erano solerti nel dire che il questionario non costituiva un riferimento per le graduatorie degli alloggi. Era solo un censimento abitativo. E qui, illuminante, è arrivata la mia amica Stefania Pace che ha letto per esteso l'ordinanza firmata dal Presidente del Consiglio il giorno 30 luglio 2009. Prima delle vacanze degli Italiani.

L'articolo 28, al comma 1, recita:

-Allo scopo di definire in modo dettagliato e puntuale i fabbisogni abitativi dei cittadini del comune dell'Aquila che alla data del sei aprile 2009 risiedevano o avevano stabile dimora in un'abitazione E o F oppure situata nelle aree soggette a sgombero per effetto di provvedimenti dell'Autorità sindacale, il Commissario delegato ed il Comune dell'Aquila provvedono all'espletamento di un'attività di rilevazione, utilizzando il modulo allegato alla presente ordinanza, quale dichiarazione sostitutiva alla dichiarazione ai sensi e per gli effetti dell'articolo 46...........

Basta un passetto indietro, all'articolo 26, comma 1, per leggere:

-Per assicurare il necessario supporto alle attività inerenti alla raccolta e all'elaborazione delle dichiarazioni sostitutive della certificazione, ai fini della determinazione dei fabbisogni alloggiativi dei cittadini con abitazione E o F e di cui alle ordinanze del Presidente del Consiglio dei Ministri n.3789 e n. 3790 del 9 luglio 2009, Fintecna Spa mette a disposizione del Dipartimento della protezione civile della presidenza del Consiglio dei Ministri un nucleo di risorse professionali composto di esperti di informatica.

Eccola là. Fintecna Spa. Quella che tutti noi sappiamo essere appostata dietro l'angolo a rilevare mutui e a comprare ruderi. A prezzo stracciato. Finalmente avrà un quadro completo delle proprietà. Tutto a sua disposizione.Lo elaborerà. Saprà chi potrà permettersi di affrontare gli oneri di una ricostruzione, chi invece non ha più nulla. Conoscerà lo stato patrimoniale degli Aquilani.Mentre affila gli artigli. E i denti.
Aggiungo il link ad un video realizzato da La Repubblica. Guardatelo, vi farà capire tante cose.

31 commenti:

desmov ha detto...

Suggerisco vivamente di incontrare Manuela Tempesta(presente su FaceBook), regista sceneggiatrice che ha praticamente creato il documentario "Non Tacere", con protagonista Don Roberto Sardelli, sugli ex abitanti delle baracche dell'acquedotto Felice a via Tuscolana Cinecittà, e tutt'ora attivo in questa causa nonostante il lavoro di offuscamento operato da Veltroni e giunta per arginare la diffusione del documentario durante il periodo elettorale.

sassicaia molotov ha detto...

Pretendere un'astensione di massa nel compilare i questionari sarebbe troppo e francamente non so come siete organizzati, ma gli amici di epicentro solidale mi hanno riferito che la situazione è piuttosto grave nel senso che ormai la rassegnazione sta prendendo il sopravvento sui più, d'altra parte siamo governati da un ex-palazzinaro colluso con la Mafia, quindi il minimo che potevate aspettarvi è il peggio; a questo punto mi chiedo se la parte politica all'opposizione vi stia sostenendo adeguatamente, ma ho paura della risposta che potresti darmi. Continua così, ormai sei un punto di riferimento imprescindibile.

sR ha detto...

Il titolo del post è quanto mai giusto.

Ma arriverà anche il giorno per gli avvoltoi!

Anonimo ha detto...

Ciao Anna, oggi hanno trasmesso una trasmissione sulle CASE a rai tre. Mi domando cosa faranno tutte le altre persone che non riusciranno ad avere la casa prima dell'inverno, come potranno vivere al gelo delle tende.
Sai oggi ho fatto le conserve di pomodoro e, sembrerà una banalità, pensavo a tutte quelle persone che erano abituate a farle durante l'estate, a come trascorrono le giornate quelle mamme che amavano dedicarsi alla cucina o a pulire la propria casa o a fare giardinaggio. A volte la quotidianità è pesante (io ora ho la schiena a pezzi) ma la vita è fatta di quotidianità e... Scusa sto diventando troppo triste.
Goditi qualche altro giorno di estate romana, ricarica le spine (per quanto si possa farlo) e torna a combattere.
Un forte abbraccio Miryam

Anna ha detto...

@Miryam,
mi annovero anche io fra le donne che facevano la conserva di pomodoro e le marmellate per l'inverno. E fra quelle che amano il giardinaggio. Il mio giardino pensile mi manca, sì. Trascorrevo lì tanto tempo, ad amare le mie piante.E mi manca tanto la mia casa. Come facciamo? Speriamo di poter tornare a fare il tutto al più presto. Ah, non di certo dentro i loculi di Bertolaso. Io spero di tornare a farle dentro una casa degna di questo nome. Una casa vera, non un dormitorio per sfollati. Case finte per persone vere.Mi sto adoperando con tutta me stessa, e senza risorse economiche, per poterlo fare. Ve ne parlerò.

Anonimo ha detto...

Ah, i commenti degli anonimi li pubblichi? e ti metti pure a rispondere...ma scusa non erano feccia?

Anonimo ha detto...

Ma come? Il Vostro possente Silviuccio non aveva risolto la situazione come vi aveva promesso?
Oh, poverini, adesso avete tanta paura?
FATE BENE!
Terra di conquista popolata da gonzi creduloni.

Antonio

Anonimo ha detto...

Cara Anna, grazie per il tuo blog che ci tiene aggiornati sulla popolazione dell'Aquila. Ti segnalo un video su La 7 trasmesso oggi nel telegiornale delle 13 sull'andamento dei lavori CASE.

http://www.la7.it/news/dettaglio_video.asp?id_video=29529&cat=cronaca

Anna ha detto...

@Anonimo delle 17,40,
ribadendo che per me gli anonimi sono feccia solo quando fanno sterile polemica e, quando la polemica è sterile, arriva solo da anonimi,e l'anonimo delle 17,47 lo dimostra ampiamente,ti informo che conosco bene Miryam. Così come molte persone che, non avendo blog, si sono palesate a me sia personalmente che telefonicamente, o tramite mail. Mostrando la loro identità e la loro faccia. Cose che gli anonimi che definisco feccia si guardano bene dal fare.

Anna ha detto...

Approfitto di questa sede per rispondere ad un'anonima che mi ha scritto nei post precedenti. La Signora, invitandomi ad andare a lavorare e a non perdere tempo davanti al computer, lamentava la mia assenza in proposito alla richiesta di molti circa dove ed a chi mandare gli aiuti, riferendosi in particolare a cose da mandare ai bambini. Faccio presente alla Signora che bramerei poter tornare a lavorare, ma nessuno mi ha messo nelle condizioni di poterlo fare. Sto da sola, e senza l'aiuto di nessuna istituzione, adoperandomi per iniziare di nuovo a farlo, ma ho bisogno di una sede. Difficile averla stando in un container di 10 mq! Spero, entro ottobre, di poter risolvere sia un tetto sulla testa che un luogo dove poter lavorare. Qualcosa si sta muovendo, ma, bene inteso, perchè mio marito ed io ci stiamo dando da fare disperatamente. Nel deserto totale degli incentivi. Gli autonomi sono dimenticati da questa efficientissima protezione civile.Evidentemente non costituiscono fonte di speculazione. In merito agli aiuti per i bambini, ma per tutti in generale, è molto difficile dare delle indicazioni precise. Sono già, come vedete, bersaglio di strali infuocati. Non vorrei passare per una speculatrice. A mio avviso, chi intende aiutare senza disperdere il danaro nelle maglie delle associazioni, dovrebbe individuare un progetto di rinascita e adoperarsi in quel senso. Sono disponibile sulla mia email a fornire qualche indicazione. I bambini non hanno, sempre a mio modesto parere, bisogno di golfini o copertine. Non a questo stadio. Già li hanno. E poi per quello c'è la Protezione civile. La Signora si rivolga a loro, le diranno che non occorre nulla. L'inverno è lungo e si profila un futuro molto triste per noi sfollati. Non abbiate fretta: le occasioni per aiutarci non mancheranno. Il dramma è solo all'inizio.

Mario Robusti ha detto...

Fintecna spa, ovvero:
- Patrimonio dello Stato S.p.A. è una società istituita dalla Legge n. 112 del giugno 2002 che ha convertito con modifiche il Decreto Legge 15 aprile 2002 n. 63 con il compito principale di gestire i processi di valorizzazione e di privatizzazione degli immobili pubblici nel rispetto del quadro normativo di riferimento e secondo principi di efficienza, economicità e redditività; a tale scopo la struttura è fortemente concentrata sul core business immobiliare.

Gli immobili che attualmente costituiscono il portafoglio di Patrimonio dello Stato S.p.A. sono essenzialmente terreni ovvero edifici con destinazioni ad uso ufficio, terziario o industriale e fabbricati strumentali non più utilizzati dalle amministrazioni pubbliche.

Le procedure di dismissione e di valorizzazione avvengono secondo procedure che garantiscono piena trasparenza e orientate al conseguimento di risultati economici di mercato.

Ma per sicurezza andrei anche a vedere che cos'è la LIGRESTA SRL. Una società con capitale massimo di 100.000 euro e PERDITE PER 191 milioni di euro.

Forza, continuate a informarci e continueremo a sapere dove sta la verità. Quello che potremo fare, ce lo direte voi, non il governo.

DarioG ha detto...

un saluto :)
Dario

Anonimo ha detto...

Grazie per la risposta!!!
L'anonima Signora
Ps1: se non ci fossi io ti annoieresti...
Ps2: mia chiamo Rosanna e non ho un blog perchè non lo trovo necessario alla sopravvivenza.

Anonimo ha detto...

Ah, dimenticavo! Tengo a precisare che io non sono stata offensiva nei tuoi confronti, non è mio costume. Semplicemente argomentavo, ponevo questioni ma evidentemente le voci fuori dal coro non ti piacciono, infatti mi hai censurata e non hai pubblicato il mio post. Peccato, non hai capito che io non sono contro di te nè contro nessuno, sono sempre in prima linea quando si tratta di combattere per un ideale.
Vabbè, Anna, capisco che sei sul chi vive e non apprezzi più nessuno. Ti lascio vivere come preferisci. Ciao Rosanna

desmov ha detto...

cha palle.

Anonimo ha detto...

Certo che Anna e i suoi amici hanno studiato tutti ad Oxford. Che linguaggio usi Desmov e poi chi sei? sei come un qualunque anonimo visto che sul tuo profilo di te non c'è nulla.
Questo blog sta davvero autodistruggendosi!
Antonio

desmov ha detto...

Antonio ho un profilo a cui puoi accedere.Nessun anonimato.
Studia prima di sentenziare,il primoignorante sei tu.

Anonimo ha detto...

Anna se vuoi lavorare puoi anche andare a fare le pulizie, ma è più facile stare sul blog e pretendere gli aiuti da Berlusconi.

Anna ha detto...

@Anonimo,
mi pare abbastanza chiaro che io sia l'ultima a pretendere aiuti. Tanto meno da Berlusconi. Per tua informazione,dal giorno 6 aprile mi gestisco autonomamente, senza aver mai usufruito dell'aiuto della protezione civile. Se non della mensa nei primissimi giorni, ma solo perchè non si riusciva a reperire cibo. Ho rifiutato le C.A.S.E. e mi sto organizzando per me stessa. Senza cedere a ricatti di sorta. Non posso che concordare con Desmov che ti invita a riflettere, prima di scrivere. Credo anche che tu sua un grande ignorante, ma questa è solo una mia supposizione. In merito alle pulizie, sciocco ché non sei altro, è difficile, se non impossibile, farle, visto che non esistono abitazioni, né persone disposte a pagare per farsi pulire le tende. Ti informo, tanto perché tu possa provare ad usare il cervello,che le persone che lavoravano per me, un ragazzo per le pulizie in casa e una signora che provvedeva a stirare, sono senza lavoro. Abbandonate a se stesse. Il cavalier berlusconi crede che, mettendo un tetto sulla testa, non a tutti, si risolva il problema terremotati. Non capisce, o non vuol capire, che senza lavoro una città ed una comunità non ripartiranno mai.
Mi sento abbastanza sciocca a rispondere ad un individuo della tua risma, sprovvisto di materia grigia. Questa è l'ultima volta che lo faccio. Ti invito caldamente a lasciare questo posto, visto che la tua scarsa preparazione e sensibilità non ti permettono di fare interventi incisivi.

Anonimo ha detto...

Hi hi hi...questo blog è divertente!
Ps.: il "che" si accenta solo quando significa "perchè", no, tanto per precisare, visto che si parla tanto di ignoranza...
E poi dicono che la comicità è morta!
Alessio

tootsie ha detto...

ciao anna,
pare ke x talune persone, il modo migliore x passar la giornata sia quello di fare i conti in tasca di ki 'taske', e armadi dove metterle, non ne ha + ...
ohibò, kissà se sanno anke ke le imprese disastrate stanno subendo la stessa 'trafila', quindi se nìsba aziende, gnente lavoro...

nulla xrò di cui meravigliarsi...
... quando la stessa ingegnera luisa franchina, l'attuale 'direttora' generale del nucleo operativo nbcr della protezione civile, sa benissimo ke tutto andrà a finire in mano alla fintecna, vite dei terremotati comprese...
... e x 'fare cassa' tutto fa brodo, anzi, in questo caso il 'progetto c.a.s.e.' cade proprio come quegli stessi pomodori maturi ke kissà fino a quando non verranno + coltivati e raccolti x fare conserve...

... xkè è coi debiti/fondi di fintecna ke s'è costituita la 'stretto di messina spa', è con i debiti/fondi di fintecna ke si dovrebbe colmare la voragine causata dall'ici non + versata ai comuni (se xrò questi non rispettano il 'patto di stabilità', col piffero ke le regioni rispettano i 'patti', e anke qui fintecna ringrazia...), è coi medesimi debiti/fondi ke avrebbero dovuto eseguire gli ammodernamenti e la messa in sicurezza di infrastrutture in calabria e sicilia, 'fondi' poi dirottati x 'ripagare' i voti dei promotori dell'abolizione dell'ici e i favorevoli al ponte-stretto... e ovviamente dei tvlobotomizzati compiacenti e ridenti ke si bevono le sbobbe propinate...

http://www.fintecna.it/bilancio2007.asp

http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?
tipodoc=Resaula&leg=15&id=00253959&part=doc_dc-allegatob_ab&parse=no

http://www.apcom.net/newseconomia/20080526_212100_5c6aa1d_40285.shtml

http://reggiopress.blogspot.com/2008_01_01_archive.html

http://www.newz.it/2009/06/01/demetrio-martino-pd-«al-netto-delle-chiacchiere»/7342/

... e ancor + interessanti questi:

http://www.corteconti.it/Ricerca-e-1/Gli-Atti-d/Controllo-/Documenti/Sezione-de/Anno-2005/Documenti/allegati-d63/RELAZIONE_DEL_MAGISTRATO.doc

http://www.corteconti.it/Ricerca-e-1/Gli-Atti-d/Controllo-/Documenti/Sezione-de/Anno-2004/Documenti/Allegati-d7/Relazione-IRI.doc

http://www.telecomitalia.it/bilancio2004/Download/TI-2004-bilancio.pdf

http://web.camera.it/_dati/leg14/lavori/documentiparlamentari/indiceetesti/015/363_RS/00000026.pdf

http://www.camera.it/_dati/leg15/lavori/documentiparlamentari/indiceetesti/015/101_RS/00000008.pdf

http://www.camera.it/_dati/leg14/lavori/documentiparlamentari/indiceetesti/015/363_RS/00000009.pdf

http://www.fintecna.it/doc/BILANCIO%202008.pdf

visti anke i precedenti 'incariki' svolti, alla ex 'signora delle tele&comunicazioni'...

http://www.inu.it/commissioniegruppi/download/2008.06_giu_infrastrutture.pdf

http://www.key4biz.it/Who_is_who/2007/06/Franchina_Luisa.html

... risulta evidentemente + comodo omettere e tacere ke la 'movimentazione dei nuclei familiari' è solo una scusa come un'altra x consentire a fintecna immobiliare di assorbire, senza colpo ferire e anzi guadagnandoci
pure, la + vasta 'unità immobiliare' all'uopo 'censita'...
:-(

"Fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna;
non ragioniam di lor, ma guarda e passa"

un abbraccio affettuoso
patty

Anna ha detto...

@Alessio,
visto che vieni a parlar di grammatica in casa di professori,appunto per quel motivo ho posto l'accento sul che.
Infatti dicevo all'anonimo: sciocco, perché non sei altro.
Ritieniti anche tu destinatario della stessa espressione.
Sì,é divertente bacchettare gli sciocchi.Hihihi.....

@Tootsie,
grazie per le preziose segnalazioni. Consulterò i siti che indichi non appena avrò una connessione che me lo consente. Immagino che non accadrà prima di mercoledì.

Anonimo ha detto...

Anna, mandali a quel paese e non spendere più una parola per questa sottospecie umana che sa solo ferire il cuore delle persone che soffrono.

Mariella - Brescia -

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Cara Anna

Il tuo post ed il commento di Mario Robusti da soli chiariscono la triste realtà. Un'opportunità per lo Stato di fare soldi sulla pelle vostra privilegiando chi ha qualcosa in più da poter spendere. E questo stando al marciume esistente in superficie...

Non mollare Anna io e tanti di noi ti siamo davvero vicino e sai bene che non sono solo parole.

Ti abbraccio fortissimo
Daniele

Michele ha detto...

Ciao Anna,
da tempo non passavo da queste parti a causa di numerosi eventi imprevisti e imprevedibili.
Leggo dalla stampa e dai blog che il problema delle case è solo una campagna pubblicitaria di quel grande venditore che si chiama Silvio Berlusconi.
Il problema lui lo ha affrontato in questo modo: faccio costruire delle case, faccio una bella inaugurazione, sorrido, taglio i nastri e dico al mondo intero che in 5 mesi ho risolto il problema del terremoto.
Come avviene nelle pubblicità: 20 secondi per venderti l'invendibile.
Quest'uomo è di una bassezza morale,umana e politica da far tremare i polsi.
Ogni volta che ho il dispiacere di sentirlo alla radio o alla Tv mi viene il voltastomaco per come argomenta, per come tratta le persone e per come ritiene di gestire un Paese alla stregua di un Consiglio di Amministrazione di una S.p.A.
Un abbraccio a te e alla tua capacità di rialzarti dopo il più violento dramma che possa capitare ad un uomo: perdere la dimora e accorgersi di essere un "dimorante senza dimora".
Saluti da Napoli.

Anonimo ha detto...

Anna volevo dirti che sono tante le persone che non la pensano come te e che stimano il Presidente Berlusconi per ciò che sta facendo per L'Aquila, quasi la totalità degli aquilani sta dalla sua parte e apprezza le sue grandi capacità organizzative.

Anna ha detto...

@Anonimo delle 13.33,
io vivo a L'Aquila e quello che tu affermi non mi consta. Dico piuttosto che quasi la totalità degli Aquilani riprovano il suo operato sulla nostra terra. E sono disperati e soli.Lo dimostra il fatto che il Presidente, prima tanto assiduo nelle tendopoli e fra gli sfollati, ora non si faccia più vedere da noi.Nessuno crede che ci metterà un tetto sulla testa, sarà solo per pochi. Lo testimonia il fatto che TUTTI gli Aquilani si stanno organizzando da soli per il prossimo inverno. E lo testimonia ancora il fatto che i prezzi degli affitti sono saliti alle stelle. Sai,il caro Presidente non si è preoccupato di calmierare i fitti. Ovvio che favorisca i palazzinari, per antica memoria di ciò che egli stesso è stato.Se tu conosci bene la situazione che si è creata qui e se sei di queste parti, ti invito a palesarti con nome e cognome e sarei felice di distuterne con te su basi reali. Non su quello che vi racconta la tv.

Etto ha detto...

ciao Anna, vorrei dare una mano anche io in qualche modo ma purtroppo sono inutile quindi l'unica cosa che posso fare è scrivere qualche pensiero qua e la...
allora... attraverso la rete io sto seguendo quel che fa la protezione civile del trentino a onna,, dove più o meno il villaggetto che hanno costruito in legno ( circa 94 casette per 300 persone ) verrà completato entro la fine di questo mese, inizio del prossimo e quindi tendenzialmente consegnato tra settembre e ottobre...
a quanto mi risulta è stata tra le prime cose a muoversi tra fine maggio e inizio giugno...e se viene consegnata tra un mese...tutto il resto che è + indietro ( o comunque in egual stato di avanzamento ) ...mi vien male a pensarci a chi starà ancora in tenda tra 2-3 mesi...

tutto male....si potrebbe concludere.... se non fosse che pochi giorni fa il nostro puttanierSilvio ha detto in conferenza stampa che i Telegiornali non devono dare notizie contro il governo ( rivolgendosi al tg3 ). Considerando che le altre tv sono in mano sua...e che non danno notizie contro il governo.... bè...la conclusione è facile.... se il piano CA:SEEEE sarà un fallimento, di conseguenza una notizia contro il governo---alla tv non ce lo diranno !!!!! gli italiani sapranno solo che va tutto bene per tutti...perchè è questo che vuole il capo.... ed è questo che già avviene... chi sostiene che da voi va tutto bene è già ipnotizzato dai folli piani del nostro puttaniere di fiducia...e cioè che comunque le notizie contro di lui non si devono dare

spero che il mio tono offensivo non offenda nessuno tranne chi se lo merita....e Anna... banna chiunque venga qua a rompere le balle...te lo consiglio....non leggerli neanche...

ciao...

desmov ha detto...

Pura follia.
Anna,guarda il tuo giardino,è l'unica soluzione.
I somari capiscono l'antifona solo col bastone,e vanno volentieri al macello, beati nella loro ignavia e ignoranza, senza libertà e coi gfigli assassinati dal loro padrone:ed è giusto così.

Anonimo ha detto...

Ciao Anna, dormi?

Anna ha detto...

Magari! Non dormo da mesi, o meglio, dormo pochissimo....