sabato 11 ottobre 2008

Esercizio di mem(e)oria

Se non siete corsi a comperare le azioni dell' Eni-Enel e, perché no, di Mediolanum e Mediaset, come il nostro presidente broker ha consigliato a tutti gli Italiani, beccatevi questo meme che mi ha passato la cara Zefirina (http://zefirina.blogspot.com/). E' carino. A me piace perchè allena la memoria. Chi vuole, dica la sua.
La domanda è: dov'eri e cosa stavi facendo mentre accadevano questi fatti?

La morte della Principessa Diana, 31 agosto 1997: appresi la notizia a notte fonda. L'indomani partivo per gli Stati Uniti e, come sempre, preparavo i bagagli all'ultimo momento. Ero sintonizzata sulla CNN per abituare l'orecchio all'inflessione americana, io che conosco bene l'inglese. La cosa non mi scosse affatto. Pensai che era morta come era vissuta, da scombinata sfortunata. Ma uscendo dall'hotel Ritz di Parigi, a bordo di una Mercedes con autista, e con al dito un anello di brillanti da sei milioni di dollari, regalo fresco del suo Dodi. In realtà preferisco dolermi per un altro genere di sfortunati.

Le dimissioni di Margaret Thatcher, 22 novembre 1990 :con tutta la buona volontà, non lo ricordo proprio. Ero agli albori della mia attività lavorativa, quella definitiva, e molto probabilmente stavo lavorando all'arredamento di uno studio di avvocati, quello che fu il mio biglietto da visita che mi aprì molte porte.

L’attacco alle Twin Towers, 11 settembre 2001: questo, ovvio, lo ricordo benissimo. Ero, come ogni anno in settembre, ad Ischia. Giornata splendida di sole trascorsa alle terme. Passavo da una piscina all'altra, mi abbronzavo, riposavo. Vidi uno strano fermento fra gli ospiti del giardino termale, ma non me ne occupai più di tanto. Mentre uscivo dalla mia piscina preferita, 36 gradi di acqua calda ed avvolgente, incontrai lo sguardo di un bagnino il quale mi disse "Signo', hanno bombardato l'America". Incredula, pensai fosse pazzo. Poi mi resi conto di quello che era accaduto. E tutto fu così surreale, in quel paradiso terrestre, io mentalmente lontana dal mondo, senza televisione. Uscendo dalle terme, mi fermai nel bar di un amico e vidi le immagini che tutti conosciamo. Sembrava un incubo dal quale doversi risvegliare al più presto. Forse stavamo sognando.

Omicidio del Presidente Kennedy, 22 novembre 1963: ero bimba, sette anni. Ricordo poco. La memoria mi riporta all'immagine di me, seduta al tavolo di cucina, a fare i compiti. Quell'uomo mi era stato sempre presentato come un eroe : il ricordo di quel macchinone decappottabile e di Jacqueline che urlava è stampato nella mia mente in maniera indelebile. In famiglia fu un vero lutto.

Morte di Franco, 20 novembre 1975: giorno, mese ed anno in cui iniziai la mia storia d'amore che dura ancora. Come dimenticarla? Cena in un ristorante molto carino, accompagnata a casa in auto, i primi baci e poi una notte insieme. No, quattro giorni e quattro notti insieme. Franco era l'ultimo dei miei pensieri.

Vittoria della Spagna ai Campionati Europei di Calcio, 29 giugno 2008: qui devo iniziare a preoccuparmi. Come le persone anziane, ho memoria per gli accadimenti lontani e nessuna per quelli recenti. Cosa facevo il 29 giugno? Non ne ho la più pallida idea. Sicuramente non guardavo la partita, ché in casa né io, né mio marito siamo interessati. Probabilmente eravamo a fare una passeggiata, godendoci la città .E sotterraneamente tifando per la Spagna di Zapatero.

14 commenti:

digito ergo sum ha detto...

caspita. non mi ricordo neanche cosa ho mangiato ieri sera, figurati te... :-9

Saretta ha detto...

ıo ınvece quando accadevano pıü dı meta dı queste cose non ero ancora nata.... :(

p.s.
non credo che haı fatto apposta ma mı haı fatto venıre dı bagnı termalı.... :)

holden ha detto...

Io non ero nato, mica ho la tua età io..
Bentornata..Anna ,non sai quanto mi sei mancata..tutte le sere pregavo per te..Poi girovagavo nella notte pronunciando il tuo nome..ciao

Anna ha detto...

@Digitino,
una cura di fosforo???????? :-)

@Saretta, tesoro, figlia mia,intuisco che ti ho fatto venir voglia di terme.Quando vuoi, lo sai. Sei mia ospite.

@Holden,
quanto mi sei mancato! Ogni notte pensavo a te, fra i tuoi monti. Ed io al mare.E pronuciavo il tuo nome nel buio.Ti invocavo :-))
Pregavo perchè tu fossi felice ....
(non ci credo neanche un po' che non eri nato)

zefirina ha detto...

grazie anna per aver giocato e condiviso parte dei tuoi ricordi, io mi sono resa conto che ricordo i fatti secondo un mio schema prima e dopo, tipo ..era prima che nascesse Valentina... è stata l'estate che sono stata assunta, come per tutti nella mia vita ci sono stati eventi belli e brutti e sono quelli che scandiscono per me il passato...

zefirina ha detto...

ps queste verifica parola diventano sempre più lunghe...fra un po' ci faranno scrivere un poema

aridanghete!!!!

Anonimo ha detto...

Scusa l intrusione...
ti chiedo un tuo parere
http://caramella-fondente.blog.kataweb.it/2008/10/11/blog-di-finazio/

Melania ha detto...

Una delle date. 11 settembre 2001. Ero appena tornata a casa, facevo il part-time. Giulia, mia figlia mi chiama, vedo le immagini e lei comincia a piangere. Ha paura per la zia, mia sorella, che ancora viveva a San Francisco. Ho fatto fatica a tranquillizzarla. Anche io avevo paura. La seconda volta. Dopo il terremoto del 1989.
Ricordi brutti, brutti.
Notte Anna, ti abbraccio

oscar ferrari ha detto...

Io mi ricordo molto bene dell'omicidio di Kennedy. Ero alla finestra e quando l'ho visto arrivare ho premuto il grilletto
jhgnouz

dario ha detto...

Uhm... mi sa che posso rispondere con certezza solo per le twin towers e kennedy.

clauds ha detto...

cavolo, anch'io non ero ancora nata quando sono successi meta' di questi fatti storici...

off topic: ho visto che hai la vetrina con tutti i premi vinti ed ora e' tempo di aggiungerne un altro che puoi passare a ritirare nella mia modesta casa virtuale.
ci possiam prendere anche un caffe' se ti va! ;-)
un abbraccio

Fra ha detto...

in questo clima sempre più strano ti lascio un bacio sono tornata :)
sono sempre di corsa rimango un pò in dietro ma poi torno a leggervi tutti.
baci baci

Anonimo ha detto...

annarèèèèèèèèèèè se vuoi un alibi per il 29 giugno 2008 posso assicurare a tutti che tu stavi con me
ehehehehhehe
cosa stavamo facendo ????????
questo non me lo ricordoooooooooo proprio , forse il punto a croce
ehehehhe

ronna ndunetta premurosa

cristina ha detto...

panico.... ma se non mi ricordo nemmeno cos'ho fatto ieri!!!