giovedì 16 ottobre 2008

Maccaroni



Oggi ho un pomeriggio di relax, dopo giorni trascorsi a correre di qua e di là. Avrei potuto oziare, cosa che adoro fare,e che mi riesce benissimo, ma l'altro componente della mia esigua famiglia stamani ha pensato bene di andare in pescheria e comprare quello che più gli piaceva. Ora mi trovo davanti, tra l'altro, una bella incartata di cicale di mare, pannocchie da noi, canoce altrove. Signori: sono vive, si agitano, scodinzolano. Ma devo affrontare l'emergenza e trasformarmi in un'assassina sanguinaria. Necessità fa virtù, mi ripeteva mia nonna. Dunque, come ucciderle? Immagino di trovarmi davanti al cavaliere? Bene, le ficco nel freezer, le iberno, nel gaglioffo tentativo di passare la patata bolente ai posteri. Le tiro fuori dopo un po': sono ancora vive e vegete. Ma si sa che il presidente è abituato a risorgere dalle sue ceneri. Nulla di nuovo.Uè, non si dica mai che non riesca a venirne fuori vincitrice. Allora immagino di avere di fronte Gaetano Pecorella. Le afferro con piglio ardito e pratico un'incisione al ventre, lunga lunga, da capo a piedi. Le neutralizzo. Scongiuro il pericolo di vederle avallare l'operato del loro padrone alla Corte Costituzionale, hanno già fatto troppi danni con il lodo di Angelino. A questo punto infierisco: l'olio frigge nel padellone. Le pannocchie, inconsapevoli Gelmini, rosolano nel liquido bollente ed io le "scamazzo" con la paletta di legno. Faccio uscire tutta la polpa: vediamo se poi faranno le classi differenziate per i figli degli immigrati. E' arrivato il momento di annegarle nel vino bianco, dolce morte. La infliggerò alla così detta "opposizione". Dai, tutto sommato, prima, qualcuno di loro era comunista. Le ubriaco in nome della fede di una volta. Le linguine, e qui mi si porge il fianco, le linguine, appunto, sono tutte Carfagna. Espiano il loro arrivismo orale nell'acqua che bolle. Al dente, le colo e le getto nel padellone, con il cavaliere, Gaetano, Maristella e l'opposizione tutta. Un' aggiunta di prezzemolo che neutralizza i reazionari e.....io me te magno!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

23 commenti:

Nemo ha detto...

Aiut! Quasi quasi (ma quasi quasi, eh!) divento vegetariano! :)

silvano ha detto...

'mazzaa, sei teribbile.
Non mi prendere mai per la gola, verrebbe fuori il mio spirito anarchico e lì poi è finita.
ciao, silvano.

Mr. Flamingo ha detto...

ahhahah che ingrdienti indigesti!

Saretta ha detto...

mi e passato l appetito... oggi digiuno :)

un bacıo mamy!!!

3my78 ha detto...

Apperò quanta fantasia:-)
Ho letto gli avvisi. Ti riferisco che sono di ideologia completamente opposta alla tua...ma ho letto che va bene ugualemnte e poi dai,tutti i bloggers sono di sx...uno di dx non può far male:-)
Buona serata;-)

silvio di giorgio ha detto...

...poi come è venuto? comunque mi hai fatto venì fame...

Pellescura ha detto...

Una ricetta unica (meno male)

Farfallaleggera ha detto...

Cielo! Ma non è che sei un pò sadica...Va beh, io tanto sono vegetariana. Ciao bacio giò

Anonimo ha detto...

Manca il limone forse?! vabbè sei stata già abbastanza aspra

l'incarcerato ha detto...

Ma Maroni o Calderoli non te li mangi? Vabbè penso che ti farebbero troppo schifo...

marcouk76 ha detto...

A me andrebbero un po' di traverso... ma cosa saranno queste cicale o pannocchie di mare?!? Bah!

zefirina ha detto...

non ce l'avrei mai potuta fare!!!!!
certo forse identificandoli nei personaggi che citi....

Silvia ha detto...

Mi hai fatto morire Anna! :D :D

Che fantasia...

Un bacio e buona giornata alla simpatica chef!

BC. Bruno Carioli ha detto...

Una volta cotti sono depotenziati perciò digeribili.
Da crudi restano sullo stomaco, perchè non organizziamo una grande cucinata ?

rita ha detto...

Metaforicamente parlando ..... nevvero davling???? :-) Il mio cuore vegetariano chiagn!!!!!

donnigio ha detto...

Annaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!! Sei una "criminale"!!! E pure "sadica"!! E alla fine, il peggio è che tutti quelli che dovevi friggere, sono ancora tra le palle..e tutti quei poveri pesciolini innocenti, hanno fatto una fine che non meritavano! Ma dico io, una linguina alle zucchine?? ;-) eh eh eh...finirai nel girone dei golosi... Eccomi di ritorno. Un po' in stato confusionale, ti dirò!!! E poi, questa novità di Finazio... fortuna che c'è Padre Ciosef...altrimenti ci sarebbe stata un'altra vittima di "regime".. oltre alla perdita di una presenza fondamentale del mondo blog, almeno del mio!!! Baci baci Annaaaaaaaaa...

giusy ha detto...

Anna, che strana affinità!
a me accade più o meno la stessa cosa
quando penso che abbiamo la Lega Nord
al governo!
Maroni, Calderoli, Ministri!
ma non c'è da impazzire?
e allora:- e....io me te magno!!!!!
baci giusy

Anna ha detto...

@Gianni,bentornato!!!!!!!
Finazio è finito all'inferno :-),
Padre Jo invece andrà in paradiso :-)

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Oddio che impressione LOL!

cicale di mare... mai mangiate manco sapevo esistessero. E sì che mi piace mangiare pesce, crostacei ecc......

Michael Grimaldi ha detto...

Con simili paralleli mi stupisco che alla fine tu abbia avuto il coraggio di mangiare il risultato finale. In ogni caso, la prossima volta sarei lieto di aiutarti a vuotare l'amaro calice. Io adoro le pannocchie di mare. Qualcuno di Pozzuoli le chiamerebbe "spernocchie". A buona intenditrice...

Anna ha detto...

Caro Michael Grimaldi (parente dei regnanti del pincipato di Monaco?),
credo che tu sappia bene quanto io aspiri a consumare con te qualsiasi tipo di cibo. Aspetto solo un tuo segnale, ansiosa. Le spernocchie vanno benissimo,ma ti cucinerò ciò che desideri. Sei invitato ufficialmente....

marina ha detto...

post cruento,io non avrei potuto. Al limite me le mangiavo...vive! ;-)
baci, marina

ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ ha detto...

CIAO PASSAVO DI QUA E HO VISTO CHE SEI UN PO INCA..MEGLIO FACCE UNA BELLA MAGNATA FIN CHE SI PUò
CIAO DA SISIFO