lunedì 15 dicembre 2008

Come una pietra

In Abruzzo l'astensionismo è stato pesante: il 50,8% di votanti, contro il 68% delle ultime elezioni. Secondo le proiezioni vince la destra con il candidato Chiodi al 48,75% . Costantini, del centro sinistra, è al 42%. Non riesco ad essere neanche dispiaciuta. Una pietra è più morbida di me. Granito nella mia anima. Sono entrata nel seggio deserto alle ore 14, ho messo la mia croce su Rifondazione, senza nessuna preferenza. Voto veloce, neanche sofferto, come una funzione corporale da dover assolvere per necessità. Passeranno questi giorni, passerà questa pioggia,passerà questo sconforto. Voglio ricominciare a sperare.

31 commenti:

silvio di giorgio ha detto...

solo il 50,8??? capisco che la gente è sfiduciata e si è rotta le palle della politica ma l'astensionismo non ha risolto mai nulla. che almeno poi i tuoi corregionali non si lamentino se il prossimo governatore farà più danni del predecessore...

desian ha detto...

Cara Anna,
lasciami dire: che tristezza!!! Ma non per l'astensionismo, per tutto il resto... Speriamo passi, io non so da dove ricominciamo: dai ragazzi? dai bambini? dalle memorie dei nonni?
ciao

Anna ha detto...

@Silvio,
il predecessore è Ottaviano Del Turco. Del centro sinistra. Ora in predicato per presentarsi alle Europee con il PdL. Di cosa vogliamo parlare?

Anna ha detto...

@Desian,
dai bambini, sì.....

silvano ha detto...

Trovo non ci sia nulla da dire. Voglia di ritirarmi nel mio privato e fanculo tutto.

Pietro ha detto...

già, il responsabile dell'ennesima debacle si candida col pdl, oltre al danno la beffa, al peggio non c'è mai fine...

Anna ha detto...

@Silvano,
il privato, ci resta solo quello. Per noi è facile, sarebbe la strada più semplice. Ma ci riusciremo? Vorrei dare una sterzata a questo blog, cambiarlo, togliere le mie icone a latere. Ma per farlo devo essere forte. Ora non ci riesco. Rimando tutto al prossimo anno. Forse.
Un sorriso, e fanculo tutto....

@Pietro,
conto su di te per la sterzata ;-)
Sì, al peggio non c'è mai fine. Ma come dicono i saggi? Dopo il fondo può esserci solo la risalita. Personale o sociale, purché sia risalita....

stefanodilettomanoppello ha detto...

io pure ho votato rifindazione quindi secondo le mie personalissime proiezioni Costantini eè al 98%

clochard ha detto...

Beati voi che votate persone cosi illustri che vi cambieranno la vita.Io non posso farlo sono inibito a vita.Caspita è tardi, ora devo andare.a presto
Clochard

Anna ha detto...

@Stefano,
pensa se fosse vero, Rifondazione votata dal 98% per cento degli elettori. E dove metterebbero le mani? :-)

@Clochard,
ti garantisco che avrei preferito anch'io essere inibita a vita, oggi, alle ore 14. Dormi bene e, mi raccomando,copriti stanotte, ché è freddo. Cerca un posto riparato, delle coperte, un fuoco...

silvio di giorgio ha detto...

certo se questo fa più danni di del turco gli va l'oscar...

oscar ferrari ha detto...

il bello è che si da la colpa all'astensionismo e non si capisce che è ancora peggio. Uno che ti vota contro almeno un po' ti considera...

Nemo ha detto...

A sperare in un miracolo? :(

zefirina ha detto...

non c'è un'educazione nemmeno in questo caso, quanti si rendono conto che votare è un diritto-dovere, il menefreghismo non paga

in bocca al lupo

dario ha detto...

Sai, ci ho ragionato un attimo, stamattina, quando ho sentito i risultati. E penso che ci sia una cosa ancora piu' urgente che la morte di Berlusconi. Quella di Veltroni.

Artemisia ha detto...

Personalmente ho deciso che non parlo di politica per un bel po'.
Sterziamo, Anna.

sileno ha detto...

Lo scoramento ci prende tutti quanti, la mia preoccupazione, però, è che la nausea ci porti a chiamarci fuori, se le cose stanno così, allora "LORO" avrebbero vinto su tutto il fronte, credo che non dobbiamo rimanere passivi, anzi è questo il momento di rinsaldare le fila e far sentire il nostro urlo di disperazione che non può placarsi con uno slogan in AMERIKANO.

Anonimo ha detto...

peccato ancora una sconfitta x te... è la vita! spero un giorno di conoscerti di persona ( o forse no ) magari un giorno uggioso di ottobre verrò a trovarti ( 12 ottobre 2009 va bene? ). salutone

BC. Bruno Carioli ha detto...

Ti lascio solo un saluto, non ho più lo spirito per fare commenti, e neanche di fare battute.
Speriamo che passi.

Anna ha detto...

@Silvio,
è pur vero che al peggio non c'è mai fine, ma credo che sia difficile fare peggio della giunta di sinistra alla Regione Abruzzo. E mi sentirei di aggiungere che anche la Provincia ed il Comune, in mano al centro sinistra,sono imbattibili in quanto ad immobilismo e clientele.

@Oscar,
l'astensionismo è la cosa più triste di tutta la vicenda, ma era prevedibilissimo. Pensa che in Abruzzo, alle scorse elezioni politiche, aveva votato quasi l'83% degli aventi diritto. Se non è un segnale questo....

@Nemo,
credi nei miracoli? :-)

@Zefi,
a volte votare, in situazioni come queste, è una vera violenza che si fa a se stessi. Non tutti ne hanno la forza. Ti dico di più, mi sarebbe piaciuto che l'astensionismo fosse stato ancora più marcato. Un bell' 80% avrebbe dato un chiaro segnale. Si sarebbero votati solamente fra di loro. Non dimenticare che siamo cittadini traditi e turlupinati da entrambi gli schieramenti. E nessun nuovo segnale c'era stato nelle candidature. Sempre e solo i soliti giochi e manovrine di palazzo. Alla fine ci si stanca di legittimare questa gente...

@Dario,
sei magnanimo: la mia lista è molto più lunga...

@Arte,
sì, ho notato da te che hai abbandonato certi temi. Ed hai fatto bene. Ti seguo a ruota...

@Sileno,
nessuno più di me si augura che le cose possano cambiare, ma mi sembra che queste nostre grida siano grida nel deserto. Lo dicevo in un post di qualche giorno fa: teniamoci stretti, per non cadere.

@Anonimo,
credo che la sconfitta non sia mia,o, almeno, non solo mia. Credo piuttosto che sia dell'intero popolo italiano e di un sistema che sta implodendo.Per quanto riguarda l'appuntamento per il prossimo 12 ottobre, giorno in cui, per altro, spero ci sia il sole, dovrei sapere almeno chi sei per poterlo accettare o meno. Non credi?

@Bruno,
amico mio, lo spirito a TE non deve mancare, non può mancarti: tu ne sei fonte inesauribile. Passerà, vedrai. Un abbraccio...

stefanodilettomanoppello ha detto...

aggiornamento
Il mio compaesano nonche sindaco di pescara in carcere ihihihih


quelli del Pd so cosi imbecilli che non so nemmeno capaci a rubare

Anna ha detto...

@Stefano,
manco in carcere lo hanno voluto, sta agli arresti domiciliari.
Concordo in pieno con te, non sono bravi neanche a rubare, si fanno scoprire. Da rimpiangere il caro vecchio Craxi che almeno, prima di esiliarsi, ci ha saputo fare alla grande.
Quelli sì che erano uomini di sinistra, altro che questi di mo...

Saretta ha detto...

non essere cosı anna!!! daı vedraı che davvero sta per cambıare tutto! quello schıfoso morıra e sı portera dıetro tanta tanta puzza che abbıamo ın polıtıca, ı gıovanı arrıveranno, ın massa, e qualchecosa cambıera, davvero!

Tereza ha detto...

Anna, bellezza,
ti abbraccio perché immagino come ti senti e perché anch'io vorrei ripristinato il diritto alla speranza di quelli come noi
ciao, bella
Tez

stella ha detto...

Ti lascio un saluto e ...attenta alla salute...!

Anna ha detto...

@Saretta,
figlia bella, grazie di questa ventata di ottimismo. Mi serve, ci serve e su voi giovani contiamo. Siete la nostra speranza, vi appoggeremo sempre...

@Tez,
amica mia, è bello sentirsi compresi in questo marasma.La speranza tornerà, lo so io così come lo sai tu...

@Stella,
come si dice? La salute innanzitutto :-)
Intendo conservarmela, un abbraccio ed un bacio....

digito ergo sum ha detto...

il vero dato che conta, in ogni elezione, è la percentuale di astenuti.

è chi si astiene che deve fare riflettere...

Carmela ha detto...

Cara Anna non è solo l'Abruzzo purtroppo, la sinistra è scaduta come una medicina che nessuno vuole prendere, sono tutti allo sbando e non sanno cosa dire di fronte alle accuse continue dei ladroni di destra...se tu sei scoraggiata io non oso nemmeno pensare al futuro e vivo alla giornata...sarei contenta se tu volessi venire nel mio blog di cui ti lascio il link per ritirare come regalo di Natale il calendario che hanno fatto i miei detenuti, è una piccola cosa ma per me è importante...un caro saluto affettuoso come sempre...Carmela

Arnicamontana ha detto...

Non togliere le tue icone a latere... per favore...Il tuo blog è così bello, personalizzato, apertamente schierato...Non toglierle! Un saluto

Fabioletterario ha detto...

Che disfatta... Ma che dobbiamo fare ora? Sotterrarci?

marina ha detto...

Io parlo raramente di politica, solo quando non ne posso proprio più. Ma la politica è dentro di me qualunque cosa io faccia, di qualunque cosa io scriva. Vecchia scuola femminista la mia: il personale è politico. Anche "sterzare" è politico. Possiamo sterzare e anche bruscamente ma dobbiamo sapere che comunque la sterzata è ancora politica. Purtroppo. Perché significa come mi ha fatto osservare mia figlia quando le ho fatto un discorso simile al tuo che "mammì, t'hanno sconfitta. Se tu ti astrai vuol dire che hanno vinto loro.". Ho dovuto chinare il capo e darle ragione.
Non è ancora tempo di speranza, c'è da scendere e soffrire ancora, il fondo per questo paese ancora non è in vista. Solo dopo si potrà risalire. Mi spiace di dover scrivere queste cose tetre ma purtroppo è così che la vedo.
marina, dolorosamente