venerdì 19 dicembre 2008

Integralismo


Impegno preso, del Presidente del Consiglio non posso parlare ché mi è indifferente. Del PD neanche, ché sarebbe come infierire su un malato grave. Della Sinistra non si hanno tracce, tutto tace, non saprei cosa dire. L'onda studentesca sembra chetata, staranno allestendo l'albero e scartando i torroni. Di cosa parlo? Per fortuna resta sempre qualcuno con cui prendermela. Ringraziatelo, vi ha salvato da un post culinario sulla cena che preparerò la sera di natale: il Vaticano. Monsignor Angelo Amato , converrete con me che il nome è già un bel programma, emerito prefetto della congregazione per le cause dei santi, già segretario della dottrina della fede,nonché amico personale di Ratzinger, è insorto contro il Governo spagnolo reo di instaurare un regime di statolatria, che non è una parolaccia, ma un'accusa ben precisa. Cosa ha fatto questo benedetto governo di sì grave? Udite udite : ha preteso di inserire nelle scuole l'Educazione alla Cittadinanza. Eh no, tuona il monsignore alato,l'intrusione statale sul tema dell'educazione dei propri giovani è assolutamente illegittima; come può pretendere uno stato di commettere ingerenza nella vita personale dei cittadini? Ebbene reverendo, o come caspita si chiama uno come lei, la accuso pubblicamente, lei e tutto il vaticano, di "chiesolatria" : avete monopolizzato la nostra infanzia e gioventù, da generazioni e generazioni, a vostro esclusivo interesse e vantaggio. Iniziate a romperci gli zebedei appena nasciamo con quella storia del peccato originale che ci volete far credere noi innocenti portiamo sulle spalle senza colpa alcuna, continuate con l'indottrinamento ad oltranza nelle parrocchie e nelle scuole. Ficcate il nasaccio con ingerenze vergognose nella nostra vita, non ci lasciate in pace neanche in punto di morte, e neanche dopo morti. Pretendete di decidere chi, come e quando dobbiamo amare , e non ci lasciate neanche il diritto di morire come più ci piace. Monsignore, le rode che in Spagna il governo non sia prono come i nostri di sempre? E che ci vuole fare? Gli Spagnoli hanno scelto Zapatero, non il pastore tedesco. Torni alle cause dei suoi santi e non pretenda di avere il monopolio dell'indottrinamento universale, quale unico detentore della verità. Il suo è integralismo allo stato puro.

26 commenti:

il viandante ha detto...

Libera Chiesa in libero Stato, ebbe a dire Cavour.
Ma qui, di libero, c'è solo il quotidiano "takle" in scivolata dei prelati.
Concordo,Anna.

desian ha detto...

Ma perché questo l'avete visto?!

http://www.repubblica.it/2008/12/sezioni/esteri/benedetto-xvi-28/onu-francia/onu-francia.html

C'è bisogno di aggiungere altro?

Saretta ha detto...

non l avevo ancora sentıta.... quası é dıvertente.... ma anche no...

La Mente Persa ha detto...

Purtroppo l'uomo vestito di bianco risiede in Italia... poveri noi, non potremmo mai avere certe riforme!

Pietro ha detto...

meglio la statolatria in spagna che lo statolatrina in italia...

il commento l'ho fatto anche in un altro post sullo stesso tema

sileno ha detto...

Anna sei insuperabile!
Statolatria, sarebbe accusare gli spagnoli di aver liberamente scelto dei rappresentanti e questi sarebbero colpevoli di leggiferare, mentre sarebbe doveroso delegare agli infallibili
il compito di decidere come deve vivere l'umanità intera?
Che abbiano già in programma di riaprire i tribunali dell'inquisizione?
Sileno

l'incarcerato ha detto...

Non farti fregare Anna, dell0onda studentesca potresti parlarne perchè so che è ancora attiva, solamente che i media tacciono...

Il pastore tedesco è uguale a quell'altro di prima, le stesse idee. gli stessi proclami, solo che Giovanni Paolo Secondo era più televisivo.

Silvia ha detto...

Fantastica Anna :D

BC. Bruno Carioli ha detto...

Statolatria subito, contro la stritolatria del del Vaticano.

marina ha detto...

empia e irriguardosa!Se ti sente Padre Joseph so' cazzi tuoi!
marina

Lello ha detto...

a tutti voi cari Italiani che pagate le tasse ricordo di devolvere l'8 x mille ad una qualsiasi religione, che non sia quella cattolica o lo stato, che lo devolve automaticamente al vat. Basta, hanno rotto!!!

donnigio ha detto...

Ciao Annaaaaaaaaaaaaaaaaaa.... scendo al sud per un po', ma al mio rientro, ti aggiorno sui miei spostamenti... chissà!!! Ora ho solo voglia di dormire per una settimana ;-) A presto, un abbracciooooooo

oscar ferrari ha detto...

L'accusa di statolatria è più che giustificata, al posto di Zapatero ne andrei fiero

XPX ha detto...

Un piccolo staterello che vuol il dominio su tutto ... Non gli basta l'italietta?

francesca ha detto...

auguriiiii!!!!

silvano ha detto...

Per Pietro: la statolatrina è una piccola perla, che serberò con cura.

Cosa vuoi che ti dica Anna, qui siamo in un momento storico in cui tanti hanno perso la bussola, il Vaticano ha perso il senso della vita di Gesù Cristo (fosse o meno lui di natura divina o umana - qui ognuno si regoli come sente). Stanno dicendo una serie di sciocchezze, sono un'Istituzione in declino. Hanno anche una loro intrinseca tristezza, stanno declinando male. Quando la globalizzazione avrà trovato un suo equilibrio, le religioni, i localismi, le piccole miserie sulle identità locali passeranno di moda e più d'uno chiuderà bottega.
Ripeto sono imbarazzanti e fanno tristezza, se non capiscono che è di spiritualità che dovranno parlare nel futuro e non di bottega, già ora stanno diventando una setta.
Amen.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Il Vaticano oramai ha lanciato una vera e propria crociata alla libertà laica di ciascuno nel mondo

E' vergognoso.

silvio di giorgio ha detto...

mi sono ribaltato dalle risate non appena ho letto che di berlusconi non puoi parlare perchè ti è indifferente..bellissimo..:-))

stella ha detto...

Vieni a ristorarti!

l'incarcerato ha detto...

"Quando la globalizzazione avrà trovato un suo equilibrio"

Silvano ti ho scovato!! Ma sei pure liberista?? Guarda ti lascio in pace solamente perchè sei una persona molto garbata! ;)

digito ergo sum ha detto...

non ho una reale preferenza politica. non attuale almeno. sono di sinistra, come tutti i coLLioni (lo ha detto il vostro presidente del consiglio, non io, eh?) ma non mi identifico in nessun movimento di sinistra. ora ho in me una nuova corrente, né di sinistra, né di centro, né di destra. sono liberista e radicale. nel senso che sono tutti liberi di andarsene a ca__re, 'sti 4 buffoni :-)

silvano ha detto...

Per l'Incarcerato: no non sono liberista solo realista (leggi stanco di rimanere regolarmente deluso - per non dire qualcos'altro).
;)
silvano.

dawoR*** ha detto...

Riuscoremo mai a liberarci di loro ?

:) dawoR***

Lello ha detto...

Update
Oggi il papa re ha duramente attaccato i transgender, e sul fatto che per la chiesa esista solo la figura dell'uomo e della donna. Punto. Ma, allora io mi chiedo, lui che é....uomo o donna??

PS Questa la chiamerei ossessione, con tutti sti casini che ci sono al mondo, quello pensa ai transessuali, mah!!!!

Anna ha detto...

@Lello,
ho letto anch'io la notizia ed ho fatto la tua stessa considerazione. Mi son detta: ma sto rompizebedei, almeno nel periodo natalizio, non dovrebbe pensare ai poveri, agli affamati, ai condannati a morte, alle guerre che imperversano ancora, e sono tante? No, lui pensa ai transgender. E' un'ossessione, sì. Ormai vede solo i gay. Che dici? E' un chiaro sintomo? :-))
Ah, la Benny, se avesse avuto a che fare con me ai tempi d'oro, ora starebbe a sfilare ai gay pride......

P.S. Belle', ma a natale non vieni a festeggiare con i tuoi cuginetti adorati?
E' arrivata la card: scicchissima :-))

Lello ha detto...

Belle' se la benny ti avesse conosciuto all'epoca, altro che scarpine prada..... lieto che la card ti sia piaciuta!! Poi ti chiamo per le 'feste', ma scenderemo a metá gennaio.