sabato 14 marzo 2009

Il cannocchiale

Che la crisi economica morda gli Italiani agli stinchi è assodato e tangibile. Che il ceto medio sia impoverito dalla capacità di acquisto degli introiti e dall'aumento incontrollato dei generi di prima necessità , è dato altrettanto inconfutabile. Sappiamo che cresce vorticosamente il numero di persone che si rivolge ai centri di volontariato, alle parrocchie, alle Onlus che distribuiscono alimentari gratis, e ai centri antiusura. Ma un dato che ho trovato agghiacciate e che mi ha ulteriormente sconfortata è l'aumento del 4,1%, nell'anno 2008, di furti nei supermercati da parte dei pensionati. Questi preoccupantissimi campanelli d'allarme non impensieriscono la nostra classe dirigente. Berlusconi ride,dà un pacca sulla spalla ai nuovi poveri e li invita all'ottimismo.
Intanto è stato proclamato miglior politico dell'anno. Penso con terrore ai peggiori!

"Silvio Berlusconi viene premiato dal direttore del Riformista Antonio Polito come miglior politico nazionale. Il presidente del Consiglio, come gli altri premiati prima di lui, riceve un cannocchiale simbolo del giornale. Polito gli consegna il premio, il premier ringrazia, porta il cannocchiale vicino ad un occhio e con un sorriso aggiunge: «Vedo che funziona, c'è una bella ragazza in sala». La platea scoppia in una risata mentre Berlusconi viene sommerso dai flash dei fotografi "
(LaPresse)
Mi astengo dal suggerire l'uso che il Presidente dovrebbe fare del cannocchiale....

24 commenti:

Alberto ha detto...

"La platea scoppia in una risata"
Purtroppo quella risata che avrebbe dovuto seppellirli tanti anni fa se la stanno facendo loro adesso e sta seppellendo noi.

silvio di giorgio ha detto...

ma poi in base a quali parametri è stato votato? comunque meglio di veltroni è stato...ha portato acqua al suo mulino come un ventenne, anzi come un ventennio, mentre veltroni è riuscito solo a festeggiare la vittoria di obama. gli altri politici sono comprimari...

Anna ha detto...

@Alberto,
io credo che seppellirà anche molti di coloro che lo hanno dissennatamente votato.

@Silvio,
concordo in pieno: comprimari e pure complici. Tutti.

alexilgrande ha detto...

Basterebbe sapere chi sono gli azionisti del giornaletto parrocchiale di Polito e si capirebbe tutto.

Pietro ha detto...

Berlusconi è il miglior politico dell'anno come Polito è il miglior giornalista.

desian ha detto...

Cara Anna, io invece mi asterrei dal suggerire l'uso che dovremmo fare noi tutti di un poveraccio come il Sig. Polito Antonio (e del suo giornale).

Anna ha detto...

@Alex,Pietro, Desian,
in effetti non volevo soffermarmi sulla penosa valutazione del Sig. Polito Antonio e del suo giornale. Volevo solo godere di una delle tante splendide battute del nostro Premier.E farvene partecipi.
Non sbellicatevi troppo salle risate, però.

marus ha detto...

ride bene chi ride...bene!
adesso che ha il cannocchiale speriamo che veda...d'annassene.

Anna ha detto...

@Marus,
per inciso concordo con la nonna di Silvio Di Giorgio circa il tuo avatar :-), nella fattispecie credo che il premier non ci pensi proprio ad annarsene....

il viandante ha detto...

La pantomima di Polito - che ieri sembrava quasi genuflesso al suo Silvio - è sintomatica del clima che viviamo.
Il vitello grasso, ben presto, darà il posto alle vacche magre.

Lucien ha detto...

Ho sempre avuto il sospetto che Polito fosse un po' venduto!
A proposito di furti, fra un po' arriveremo agli assalti di massa ai supermercati. Sarebbe anche divertente.

Fra ha detto...

Mi associo con la tua idea sull'utilizzo che dovrebbe fare del cannocchiale.Trasforma ogni cosa in una baracconata e la gran parte delle persone non arrivano a fine mese, me compresa.

silvano ha detto...

Sull'unto e basta non ho più parole. Ma vogliamo dire qualcosa sul giornalista Polito Antonio?
Mi risulta addirittura più nauseante dell'unto.
Ma che cazzo di male profondo ha la sinistra a produrre dei Giuda di tal fatta?

l'incarcerato ha detto...

Mi sorprendono i commenti soprastanti, meglio Polito che Feltri no? Perchè quando qualcuno cerca di dire che son quasi la stessa cosa, viene accusato di far vincere le destre.

Il riformista è un giornale vicino alla corrente D'Alemiana, la parte più a sinistra del PD :)

Piersilvio ha detto...

"Mi astengo dal suggerire l'uso che il Presidente dovrebbe fare del cannocchiale...." credo che il cannocchiale sia scientificamente superato dalla Videoproctoscopia Digitale. ahahahaha

Anna ha detto...

@Tutti,
ma avete mai visto qualcuno con Il Riformista (che poi riformista dde che?) sotto il braccio? Io no. Comunque, per la vostra gioia, sappiate che quel giornale ci costa ben quattro euro a copia ,che paghiamo con le nostre tasche. Gode di più di 2 milioni di euro di finanziamento pubblico per le duemila ridicole copie che vende.Se mettiamo insieme un po' dei nostri blog, abbiamo sicuramente maggiore seguito del giornale di Polito il quale percepisce 9.500 euro mensili, contro i 1.500 del direttore del Manifesto.
Insomma, deve continuare a guadagnarsi la pagnotta il nostro dalemiano, ed eleggere il premier quale politico dell'anno è una bella slinguazzata. Quelli come lui cadono sempre in piedi.

Ma io non volevo parlare di quest'omuncolo....

giulia ha detto...

Mi astengo anche dal commentare chi l'ha premiato...
Un caro saluto, dopo molta assenza e me ne scuso, Giulia

rebelde ha detto...

Generalmente sono ottimista sulle cose della vita ma per quanto riguarda questa deriva di vuoto culturale che il berlusconismo stà scientificamente costruendo effettivamente mi preoccupa un pochino. Fosse solo perchè ho 48 anni e due figli di 3 e 6 anni, con un lungo futuro davanti.
Non a caso a Berlusconi importa poco dell' aumento preoccupante di coloro che perdono il lavoro in quanto, essendo il lavoro centrale a tutto, con la perdita di quest' ultimo, si perde ogni tipo di riferimento e ogni possibilità di rimanere inseriti in un contesto in cui il lavoro permette di progredire soprattutto culturalmente. A chi perde il lavoro oggi rimane solo la televisione (svago dei poveri e degli impiveriti culturalmente)e la televisione sappiamo tutti i modelli che propina, modelli ad immagine e somiglianza di chi ci governa (tette stupende, nasi perfetti, capigliature lucenti). Ragazzi, sarà sempre peggio, la prova finale saranno le Europee. Credo che sin' ora si sia solo scherzato. Se a Giugno il berlusconismo avrà consolidato o addirittura aumentato i consensi, credo che ci aspetti un ventennio peggiore del fascismo. Almeno il fascismo non era celato: olio di ricino e manganello e così sia. Il berlusconismo è più subdolo, si ciba di chi non ha idea di cosa sia veramente la libertà e passa valori come il machismo e il menefreghismo come se fossero valori di libertà.
Ieri (solo perchè è stato il caso più recente ma vi assicuro che succede tutti i giorni) con mio figlio all' uscita di una stazione della metropolitana milanese ho assistito a una scena che ancora oggi ne sento l' angoscia salire in gola: una donna anziana, pulita e dignitosamente vestita ha tentato di allungare la mano per chiedere un' elemosina, ma no ce l'ha fatta, quando gli sono passato davanti ha ritirato la mano e ha guardato dall' altra parte. Dieci metri più avanti mio figlio mi dice: "papà, anche a te l' aria fa lacrimare gli occhi?".

Artemisia ha detto...

Che schifo! Mi astengo anch'io come Giulia...

Andrew ha detto...

quest'uomo ha seri problemi!!!
io so cosa potrebbe fare con quel cannocchiale...

alexilgrande ha detto...

Anch'io lo so Andrew! ahahahah

amanecer58 ha detto...

Secondo me Polito è una spia della CIA

rebelde ha detto...

Secondo me un coglione

Anna ha detto...

Ahaahahahah....Rebelde, la tua presenza su questo blog mi sta diventando talmente familiare che, quasi quasi, non posso più farne a meno :-) Resta, please.....