sabato 12 aprile 2008

Ovviamente lui non ne sa nulla

Sarebbe Marcello Dell'Utri, secondo indiscrezioni, il parlamentare coinvolto nell'inchiesta sull'intervento della 'ndrangheta sul voto degli italiani all'estero.
L'ipotesi dell'interessamento per le elezioni da parte delle cosche calabresi, sulla quale sta indagando la Dda di Reggio Calabria, nasce da un'intercettazione nella quale si fa esplicito riferimento alla possibilità di "controllare" cinquantamila voti, in cambio di una contropartita in denaro di 200mila euro.

8 commenti:

Lello ha detto...

questa é un altra prova in caso ci fossero ancora alcuni indecisi!!! Andate a votare!!!!

Flamingopedia ha detto...

Ma lo sai che Dell'utri ha confessato di essere mafioso?

vedi: http://www.youtube.com/watch?v=t7QsxTeYEKo

Cmq i miei post sono tutti archiviati per categorie... alla categoria politica leggiti PSI e Loggia p2...

XD

Emilia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
giulia ha detto...

perchè urlava tanto, come un bambino che ha appena rubato la marmellatae dice, non sono io, non sono io... con le labbra ancora sporche. Giulia

marina ha detto...

quel grande intellettuale, quel signore, quel gentiluomo, anzi che dico: QUEL MAFIOSO!
marina

Anonimo ha detto...

Ci sei ricascata! HAHAHAHA
A me Dell'Utri ricorda quei padrini dei film,che durante l'iniziazione hanno fatto di tutto e poi assumono il ruolo di "dirigenti"

Cristiana

Melania ha detto...

Esatto. Anna, mi sa che è arrivato il giorno (e infatti non riesco neanche a dormire...)
Baci

rudyguevara ha detto...

c.v.d:come volevasi dimostrare!