venerdì 3 luglio 2009

Spalle

Cielo plumbeo. Su L'Aquila e sulla Democrazia italiana. Qui, con l'emergenza, i diritti fondamentali dell'essere umano sono stati cancellati. E non tutti gli esseri umani di qui se ne rendono conto. Obnubilati dalla persusione occulta di media e governo.Ieri, con l'approvazione del decreto sulla sicurezza, l'Italia ha fatto ancora un passo in avanti verso il baratro della barbarie. Spero nella disobbedienza civile delle persone per bene. Ma la maggior parte degli Italiani plaude alle misure restrittive in merito di immigrazione. E alle ronde. E intanto i potenti stanno arrivando da queste parti. I potenti responsabili delle guerre e della distruzione del nostro pianeta, e delle sofferenze della maggior parte dell'umanità. Saranno qui a non decidere nulla, come sempre. Solo promesse e foto ricordo. E ipocrite passerelle. Mentre i giochi, quelli grandi, son già fatti. Sento ancor di più sulle mie spalle il peso di tanta ingiustizia. Spalle deboli. Spalle stanche. Che comunque non resteranno a casa. Casa, si fa per dire. Ovvio.

46 commenti:

albe^_^ ha detto...

In tutto questo penso ci sia 'anche' una colpa della cosiddetta 'sinistra' che di fronte a questi temi ha lasciato troppo spazio alla demagogia e al populismo della 'destra'.

Che il problema sia importante non ci piove, che sia sentito idem. Il problema è che dall'altra parte sono mancate le proposte e 'quelli' hanno avuto gioco facile facendo credere che le opposizioni fossero per una 'invasione senza regole'.

Per il resto... non mi sembra di aver letto delle sanzioni severe per chi FA LAVORARE questi clandestini... Lavoratori perfetti per i campi e per le 'fabrichete'...

Pietro ha detto...

Che periodaccio... macchetelodicoaffà?

zefirina ha detto...

mi è tornata in mente unapoesia che aveva scritto una antesignana dei blogger : oggi ho le spalle larghe quelle che indosso ogni giorno per cercare di capire, comprendere, giustificare tutto e tutti

però che fatica!

stefania pace ha detto...

ciao anna,
come sempre le tue analisi sono lucide e per questo spietate, così deve essere e io ti ringrazio per questo. Ti chiedo un'informazione che spero riuscirai ad avere prima dell'8 perchè vorrei portare con me queste notizie: sai niente dei tre suicidi nelle tendopoli? sono riuscita a sapere solo di marco giancarli 32 anni di torninparte, volontario dell aprotezione civile, aveva perso tutto a causa del sisma e aveva prestato i primi soccorsi nelle tendopoli di pagliare e palombaia...si è suicidato. non una parola sui giornali...ma avevo sentito anche di altri due suicidi, sembra due persone anziane ma non trapela nulla. per favore se qualcuno è a conoscenza di questi tragici eventi mi può contattare tramite anna? grazie
stefania pace

gigi ha detto...

@albe
"la cosiddetta 'sinistra'"
non potevi citarla più opportunamente.
Ormai più che un partito di opposizione è raccoglitore di scontenti.
E' indicativo che la sinistra ed i suoi giornali non puntino il dito su ciò che sta succedendo in abruzzo.
E' indicativo che la sinistra con i suoi giornali difenda i golpe 'bianchi' (mi riferisco all'honduras)
E' indicativo che la sinistra punti il dito sul caso Noemi e non sul caso Mills.
E' indicativa la collaborazione alla stesura di tutte queste leggi-porcata!!
E' orami chiaro che questa sinistra è speculare allo stesso potere. Ne è una parte fondamentale. Finchè riuscirà a raccogliere qualche milione di scontenti eviterà che questi scendano in piazza a cambiare le cose.
Gigi

Ma®aM ha detto...

Ma dove andremo a finire?

Gabriella ha detto...

Anna, per quel che puo valere, ti leggo ogni giorno, con la vergogna nel cuore, e tanto tanto affetto.
Gabriella

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Vogliono creare in piccolo un G8 soffocante come a Genova. Certo penso e spero non ci saranno le violenze di quel periodo ma sicuramente la privazione della libertà certo.

DDL sulla sicurezza approvato... non potevamo certo aspettarci nulla di diverso.

Quello che mi preoccupa é che avverto nella rete un profondo senso di resa e sconforto come se continuare a scrivere e leggere delle denunce che si fanno sia inutile.

Questo lo trovo pericoloso perché se di certe cose non si parla più loro avranno ancora di più le mani libere a fare di tutto dato che nessuno in nessun angolo del mondo del web e dei media ne parlerebbe più.

Continuiamo a lottare. Stanchi forse ma non arresi.

Ti abbraccio fortissimo
Daniele

ventopiumoso ha detto...

ciao anna, condivido le tue parole e solidarizzo. sugli italiani, anzi, sull'italiano medio, credo non ci sia nulla da fare. condivido naturalmente anche i commenti.

domani a vicenza, alla manifestazione no dal molin, so che ci sarà anche una delegazione abruzzese. io, dopo tanto che no npartecipavo a manifestazioni "pericolose"(?) andrò, ma ti dirò che ci sono timori per una prova di forza della polizia, pre-g8.

un po' ovunque e', incredibilmente, cosi'.

Anonimo ha detto...

ventopiumoso: il tuo concetto di "italiano medio" è più "razzista" di me che - lo dico chiaramente - sono a favore del decreto sicurezza. Statisticamente gli stranieri in Italia vengono a delinquere, altrettanto statisticamente ("strano" che non ne parli Anna) quelli che fanno più casino nelle già incasinate tendopoli sono sempre gli stranieri... (ho informazioni di prima mano, che ci crediate o no). Quelli che si sono inguattati una cifra di capi d'abbigliamento per poi rivenderseli, quelli che spacciano, che si ubriacano, accoltellano, risse... tutti stranieri o quasi.
Altro punto: l'attenzione dei media. Mi sembra ci sia stata, non la TV di Stato magari, ma anche giornali di destra hanno parlato della manifestazione. Repubblica poi ne ha dato un'ottima sintesi.
Altro punto: ricostruzione seconde case al 100% a carico di Pantalone. Mi dispiace, non sono d'accordo. Sì, magari se ce l'avessi distrutta penserei l'opposto, ma da un punto di vista del diritto no. Perché un conto è la casa dove si abita, un altro la seconda casa. Prima di tutto: non c'è già l'assicurazione del costruttore? Secondo: se si sa che si è in zona sismica, perché non si stipula una polizza ad hoc per la propria seconda casa? Terzo: ogni investimento comporta un certo rischio. Anche di un terremoto: e il rischio lo sopporta l'investitore. Quarto: se si ricostruissero le seconde case, poi bisognerebbe ricostruire le terze, le quarte, etc... magari anche se è caduto uno stucco... sappiamo tutti che ci si potrebbe approfittare di tutto in Italia...
Così ho pensato, scusate se non sono totalmente d'accordo con voi... Gino Tosi.

albe^_^ ha detto...

http://www.byoblu.com/post/2009/07/03/Nuova-allerta-Radon.aspx

Cicconardi ha detto...

Non devi essere così ottimista! non oggi, non quando il nostro presidente getta speranza e tranquillità. "entro settembre nessuno dormirà più in tenda".
Buona vita

Rosaria Giano ha detto...

Quello che hai scritto sono una serie di parole molto generiche che si possono utilizzare per qualsiasi cosa. Sei contro le Leggi sulla sicurezza? Bene prendi asrticolo per articolo ( duibito tu li conosca tutti ) e comincioa a confutarli con argomenti oggettivi e pratici.Pensi che si commettano atti illegittimi? Bene fai nomi e cognomi racconta i fatti precisi . Tipo; Rossi mario ha chiesto di avere una tenda e gli hanno dato un aqwuilone. E' stato Giulio Bianchi. Poi una bella lettera alla procura firmata dai cittadini e le indagini possono prendere in loro corso. Chiacchiere da donnina lamentosa con poche capacità letterarie, servono a poco, o meglio fai su yun po' di blogger e sai bene quanta nevrosi alberga tra i blogger. Non rispondi ad un anonimo? non mi pare. Quando ti dicono che meravigluiosa creaturina sei ti sciolgli in ringraziamenti. ma speriamo che queste tue nenie finiscano presto e che la gente seria possa lavorare in pace invece che avere donnine a scattere fotografie ai cieli.

Anonimo ha detto...

Sono vicino a tutti voi. Purtroppo i tg nazionali, non reputano la vostra situazione degna di nota. Viva la libertà ed abbasso la censura e le dittature moderne (che abbiamo oggi in Italia).
P.S. Anna, ti consiglio vivamente di eliminare i riferimenti politici all'interno del tuo blog, per due motivi: 1. i non "comunisti" non avrebbero la sensazione di leggere notizie faziose da una "comunista". 2. la censura è dietro l'angolo.....

Fabio.

gigi ha detto...

Perchè farsi condizionare da gente che scrivendo
"Statisticamente gli stranieri in Italia vengono a delinquere"
dimostra di non conoscere nè i numeri nè la realtà?

Anonimo ha detto...

@gigi: meglio che farsi condizionare da gente che c'ha le bende sugli occhi...
G. Tosi

Anna ha detto...

Ineffabile Rosaria Giano, anonima e codarda, eccomi a te.
In merito al decreto sicurezza,l'introduzione del reato di immigrazione clandestina e la possibilità di organizzare le ronde in città per me è quanto enunciato: avanzamento verso la barbarie assoluta.Il presidente del consiglio l'ha rivendicata come sua volontà precisa.Probabilmente per te e per persone della tua risma, molti,demolire il diritto all'uguaglianza sancito dall'articolo 3 della Costituzione italiana è roba da nulla. Così come lo è l'istituzione delle ronde che, di fatto, abolisce lo stato di diritto per tutti i cittadini. Io riconosco ai migranti il pieno diritto di arrivare da noi e dovunque vogliano, ti dirò di più, li vedo anche come fonte di arricchimento morale e materiale. Non ho paura del diverso, no. E non lo criminalizzo a priori.Lo condanno se delinque, questo sì. L'Italia è l'unico Paese al mondo in cui essere clandestini è reato. Era accaduto nel Reich di Hitler, ma da allora mai più.
In merito alla militarizzazione della mia città, ci son qui io a denunciarla, con nome, cognome e faccia. Mi sembra più che sufficiente.E con me tantissimi altri cittadini che si sono costituiti in comitati.
Ultima nota: questo spazio è la mia casa, l'unica che mi resta. Se fai scorrere lo sguardo qui a destra, troverai un logo che parla chiaro. E' scritto in inglese, forse non lo capisci. Te lo traduco: se sei razzista, sessista, antisemita,omofobico e bigotto non sei il benvenuto.
Più chiaro di così!

Biancaunglogent ha detto...

Cara Anna stiamo vivendo un periodo storico di quelli ...che mi ricorda quando la gente era profondamente ignorante e obnubilata da personaggi forti.....da soggetti che pero' , con il loro modo di fare....insomma col pugno duro, davano "la sicurezza". Cara, sei d'accordo che occorre assolutamente avere delle alternative valide? sei d'accordo che la tragedia piu' profonda è l'ignoranza in cui versiamo un po'tutti?Ovvero, cersa chi guarda solo la televisione? siamo con te.

Anna ha detto...

@Fabio,
non li elimino affatto. Questa è la realtà che racconto. Questa è la realtà che vivo sulla mia pelle. Ognuno è libero di credermi , o di non credermi.
Non mi vergogno di essere di sinistra, comunista se vuoi. Non l'ho mai fatto, non intendo iniziare ora.

@Tosi, anonimo anche tu, e codardo.
Ti posso dire che sono stati denunciati ed arrestati anche degli Aquilani qui, dal 6 aprile. E nelle tendopoli.Per fatti di droga e per furto. Fatti ragguagliare dalle tue fonti.
In merito al problema seconde case, nessuno di voi, neanche quelli con fonti tanto attendibili come le tue, ha capito il problema della ricostruzione dei centri storici. Mi dici come si può ricostruire la storia di centinaia di anni di pietre se si procede ad un restauro a macchia di leopardo? Mi dici come io posso restaurare il mio appartamento se accanto a me ne ho 3 che sono seconda casa?
Te lo dico io: liquidando il proprietario delle seconde e terze case con pochi euro. E sai chi liquiderà i proprietari? La Fintecna, che è una società completamente controllata dal ministero dell'economia e delle finanze.Ed è già abilitata a fare ciò.Ed è quella che ha gestito le scandalose cartolarizzazioni.All'inizio era IRItecna,e ricorderai i colossali pasticci dell'era delle partecipazioni statali.
Mi piacerebbe non avere le bende sugli occhi. Per riuscire a non vedere tutto ciò. E a sperare.
Ma la disillusione sarà amara. Prima di tutto per noi Aquilani.

Mary Valeriano ha detto...

"Statisticamente gli stranieri vengono in Italia a delinquere..."

Basta fare un giretto in qualsiasi città italiana e bussare alla porta di qualsiasi forno del pane (alla notte, quando c'è da faticare di più) e incominciare a contare quante faccie italiane spuntano fuori e quante extracomunitarie... Se poi si calcola che in un paese pieno di anziani, le persone che li curano non sono italiani... Gli esempi sono talmente tanti, che potrei scrivere per ore... Io sono una extracomunitaria che ha creato posti di lavoro e discendo dal mio bisnonno italiano, che alla fine dell'ottocento era andato in Brasile rachitico e analfabeta... E qui potrei scriver ancora un'altro po', ma il blog non è il mio e (perlamordidio!) vorrei diferenziarmi dai fetentoni anonimi, che non si staccano più da qui! Ma che fanno le "ronde cybernetiche"?
Troppo facile, abbinare la parola statistica ad una minchiata per darsi delle arie, quando uno mentre vive, si rende conto della tanta gente come me, che si fa un mazzo cosi per se stessi, ma anche per la amata e odiata Italia, sentendosi citadini del mondo e contenti di esserlo.

Anonimo ha detto...

Cara Anna, il problema di voi di sinistra così "tolleranti" e "progressisti" è sempre il solito... ecco perché perderete sempre le elezioni finché non cambierete mentalità. Provo a spiegare. Nessuno ha detto che non ci siano aquilani delinquenti... Faccio solo notare: su 100 Aquilani quanti sono delinquenti? Bene, segna un numero. Su 100 extracomunitari/polacchi/rumeni/tunisini/ROM/etc. all'Aquila, quanti sono delinquenti? Segna un altro numero. Ecco, dubito il primo numero possa superare il secondo. E' una questione STATISTICA. E' NON è razzismo. Un inglese o un canadese o uno svedese sicuramente hanno diritto ad essere bene accolti... con altre cittadinanze un minimo di sospetto è lecito, no?
Inoltre la stessa Costituzione (roba vecchia che si rifà alla repubblica di Weimar - tedesca - se proprio vogliamo dirla tutta, piena di incongruenze e che ha portato alla partitocrazia e partorito le mafie) prevede che si possano prevedere restrizioni alla libertà di circolazione etc. degli individui (vatti a leggere l'articolo se non ci credi) e si possano comprimere altre libertà. O la citi solo quando fa comodo a te? Riguardo al "codardo" non capisco ma mi adeguo, visti i toni con cui rispondi normalmente lo considero un complimento! ;-)
Il problema seconde case: continuo a non capire perché dovrei pagarle io cittadino... se perdo i soldi in borsa chiedo forse agli altri di rifondermi? No, me la piglio in saccoccia... Se invece crolla una casa (rischio basso ma neanche poi tanto in zona sismica) invece sì? E' finita l'era delle vacche grasse, purtroppo per tutti.. e non vuol dire esser "codardi" ma se vuoi "realisti" e pratici. Cari saluti. Sempre l'"anonimo" Gino Tosi.

Anonimo ha detto...

@Mary Valeriano: forse non ti è chiaro che quando parlo di "stranieri" parlo di CLANDESTINI.... dubito tuo nonno sia andato a spacciare droga in Brasile da clandestino....

Anna ha detto...

Gino,
sei razzista.Ricorda come gli Italiani abbiano esportato delinquenza in tutto il mondo. Quindi anche tu, ed io, ovvio, dovresti essere annoverato fra quei Tunisini, Marocchini, Romeni ecc.

Mary ti ha risposto per me. Non ho nulla da aggiungere.


@Mary, ho parlato con Peppe: verremo a farti una breve visita, prepara il tartufo :-)

Anonimo ha detto...

E chi dice il contrario? Ben vengano i controlli anche agli italiani all'estero, figurati!! Giustissimo che se voglio entrare in un paese debba essere ipercontrollato... Ti faccio un esempio. Per andare in Australia a lavorare (civilissimo paese) bisogna superare pratiche che - se realmente le conoscessi - tacceresti di nazismo, neanche di razzismo. Se tentassi (dico solo - tentassi) di entrarvi da clandestino - e guarda che ti beccano perché lì i controlli funzionano ti segnano sul libro nero e non puoi mai più rientrare. Inoltre hanno delle quote ben precise di immigrazione e guai a sgarrare. Sono razzisti? Forse. Pratici? Anche. Sicuramente pensano PRIMA - giustamente- al benessere della loro stessa nazione. E - a dirla tutta - sono stato molto contento di esser stato "radiografato" da loro ed accolto a lavorare per 6 mesi. Lo considero un attestato di merito. G.Tosi.

Anna ha detto...

Ecco, qui sta il punto. Pensano per primi al benessere della loro nazione. Io non appartengo a quella categoria di persone, tu sì.
Voi siete la maggioranza, quelli come me una minoranza.
Io me ne son fatta una ragione, tu la tua ce l'hai.
Sei stato tu che hai scritto "Un inglese o un canadese o uno svedese sicuramente hanno diritto ad essere bene accolti... con altre cittadinanze un minimo di sospetto è lecito, no?"
Per me questo è razzismo. Abominevole razzismo.Punto.

Codardo perchè sei anonimo con una persona che sta qui con tanto di reperibilità.

Tonia ha detto...

Ho letto questi ultimi post e francamente mi sono sentita a disagio. Perchè quando qualcuno esprime opinioni diverse dalle tue lo tacci di razzismo? Soprattutto se sostiene che si debba salvaguardare prima la sicurezza degli Italiani e poi il benessere di chi entra nel nostro Paese? Non so se tu hai dei figli, ma ammettendo per un attimo che sia così, se in casa tua ospitassi degli amici e loro, approfittando della tua disponibilità, chiedessero di dormire nel letto dei tuoi figli o di mangiare togliendo loro il necessario, arrivando per questo a minacciarti, che faresti? Come madre cercherei di aiutare loro senza però far mancare ai miei figli il necessario e la sicurezza nella propria casa.
E questo non potrei farlo se non stabilendo delle regole inderogabili.
Un'anonima codarda

Anonimo ha detto...

Ciao Anna, sono Valerio, il "libraio", come state? Tutto bene con queste ultime "ballate"?
Mi auguro (non per voi, ovviamente), che ne faccia qualcuna di pari grado in occasione dell'happening in quel della G.d.F., così anche i "grandi" potranno toccare da vicino e partecipare a questa grande "fortuna" che avete avuto. Voleste mica riservarvela solo per voi? Un pò di altruismo non guasta. E forse qualcuno potrebbe anche rinsavire. Il consiglio ce lo fornisce il nostro pc ogni volta che ci apprestiamo a spengerlo "ARRESTA IL SISTEMA"!!!
Valerio.

Anna ha detto...

Ciao Valerio.
Si balla, sì. Ma noi resistiamo. Alla faccia di chi vorrebbe mandarci via. Ora arriva il ciclone G8. Dicono che le comunicazioni saranno impossibili. Io sto qua, e racconterò.
Un caro abbraccio. I libri che hai portato sono bellissimi.
Grazie di cuore.

Sere ha detto...

non sai quanto sono affranta e demoralizzata... non ce la faccio neanche a reagire, anche se so che è un mio preciso dovere..
un abbraccio

Anonimo ha detto...

@Tonia: cara "anonima", è stato proprio il lassismo della sinistra (tipicamente incapace di regolare nulla, infatti il suo programma di governo non a caso era di 600 pagine piene di fuffa) a permettere l'avanzata delle destre. (Chi è causa del suo mal pianga se stesso). Per non parlare delle truffe del lavoro interinale la cui introduzione dobbiamo a furboni - sempre di sinistra - come Treu...
Anna è in malafede perché confonde (volutamente) la cittadinanza con la razza, col che ha poi buon gioco a darmi del razzista. Se un canadese DI COLORE in regola viene in Italia non ho nulla da eccepire (sempre se non da clandestino). Se viene un marocchino ho i miei dubbi, SPECIE poi se viene da clandestino, e PRETENDO che sia accuratamente controllato. Dirò di più: sono disposto a subire lo stesso tipo di controlli se io vado in Marocco...
Ho un solo rimpianto: queste misure andavano prese prima, perché per anni abbiamo importato criminalità (come se ce ne fosse stato bisogno) e rappresentato il paese di Bengodi per ogni delinquente europeo e non. Spero questi provvedimenti siano poi messi in pratica. Riguardo la Costituzione ovviamente non sono stato smentito in quanto non era possibile farlo... ma sono attaccato solo su frasi estrapolate dal contesto (tipico modo di fare della sinistra).
Riguardo le seconde case, mi sembra ovvio non si possa pretendere che tutti i cittadini le ristrutturino.
Ringrazio Anna dell'ospitalità, e ringrazio Tonia perché ha avuto il coraggio di scrivere quello che molti pensano, incluso me, ma ipocritamente tacciono per paura di esser giudicati... "razzisti", come appunto è successo or ora a me! Ciaooooooooooooo. Il codardo G.Tosi

Mary Valeriano ha detto...

Anna fatti benedire, che gli avvoltoi dello web, che si aggirano nel tuo blog, non le merita nessuno!
Sembrano quelli che urlano nei talk show scadenti...
Per me son pagati per far certi commenti... Non cè altra spiegazione...
*******************
Ti aspettiamo!

Anonimo ha detto...

Magari potrei attaccare Mary V. ironizzando sul suo italiano incomprensibile o sulle sue etichettature - quando avrei urlato, poi? - (ma non è che Mary ha paura di questa legge, tipo coda di paglia?), ma lascio perdere. Comunque non sono pagato, sono semplicemente uno che è capitato su questo blog per sentire l'altra campana, per poi farsi un'opinione senza ideologie dietro.... Molte cose di Anna le condivido, altre no, tutto qui. Certo che la paranoia è brutta...
Riguardo gli stranieri in Italia, Mary dimentica che:
1) Grazie a loro, i salari si sono abbattuti in maniera esponenziale, visto che erano disposti a lavorare per paghe da fame
2) La maggior parte dei loro guadagni va all'estero e non alimenta quindi l'economia italiana
3) La maggior parte delle volte lavorano (volutamente, spesso) in nero, per cui manco pagano le tasse
Però pretendono lo stesso (rif. al punto3) cure sanitarie gratuite, 13ma, ferie, annessi e connessi.
Ma questi sono i soliti vecchi discorsi... io parlavo di clandestini, mannaggia mannaggia... il razzista codardo avvoltoio Gino Tosi

Silvia ha detto...

@Gino
Il tuo caro paese civilissimo ha alle spalle una storia (anche molto recente) di violenze inaudite nei confronti dei nativi di quelle terre (i famosi aborigeni). Attenzione, NATIVI, non immigrati...
Se per te l'Australia è un paese da cui l'Italia deve prendere esempio visto che lo citi così e sei così orgoglioso di essere stato radiografato e accettato da loro, non oso immaginare la fine che vorresti far fare a me, italiana a tutti gli effetti,quindi NATIVA, ma con il grosso "difetto" di essere omosessuale...
Complimenti comunque per l'idea che hai di civiltà...

Anna ha detto...

@Tosi,
i razzisti per me sono quelli come te e come gli anonimi che hanno colorito i commenti a questo post.
Poichè siete da me indesiderati, ed osteggiati, ogni tuo prossimo intervento qui, in casa mia, sarà eliminato.

Alessandro ha detto...

un abbraccio!

Gianluca Pacchiele ha detto...

Prima di tutto buona sera. E' la prima volta che scrivo in questo blog. Il mio nome è Gianluca Pacchiele, sono marchigiano e mi sento molto vicino a te e a tutti gli abruzzesi per la situazione che state vivendo a causa della tragedia del 6 aprile scorso che ha colpito la vostra regione.

Sono rimasto basito leggendo alcuni commenti ma, soprattutto, una frase mi è rimasta impressa: "Perchè quando qualcuno esprime opinioni diverse dalle tue lo tacci di razzismo? Soprattutto se sostiene che si debba salvaguardare prima la sicurezza degli Italiani e poi il benessere di chi entra nel nostro Paese?" Scritto da una certa Tonia.
E, secondo te, col "pacchetto sicurezza", il governo mi rende più "sicuro" "fermando i clandestini"? Quindi, a tuo dire, non dovrei più aver paura dei delinquenti nostrani?
Ma, sempre secondo te, che cos'è il "pacchetto sicurezza se non la "paga" che Mr.B ha "dovuto" dare alla lega per non far andare a gambe all'aria il suo governo e, di conseguenza, essere processato per le pendenze che ha ancora in corso?

Mi dispiace proprio ma, se devo appoggiare questi discorsi sulla insicurezza causata dall'extracomunitario di turno per non sentirmi dire "se voi di sinistra pensate il contrario, non vincerete mai le elezioni", credo che non andrò mai più a votare se devo essere l'artefice di tali assurdità.

Anonimo ha detto...

NOTIZIA REPERITA IN RETE!!!
Incredibile, ma Vero: < la Caserma che ospiterà il g8 è proprietà della Lehman Brothers>. L'edificio venduto dal governo b. 5 anni fà e per il quale ogni anno lo Stato paga 13 milioni d'affitto per continuare a mantenere aperta la scuola sottufficiali....
di oloap 4185 il 03 lug 09, 20:24:34
SONO LE BANCHE I PADRONI DI CASA DELLA CASERMA CHE OSPITERA' I LEADER DEL G8, IL SUMMIT NEL QUALE SI PARLERA' DELLA CRISI FINANZIARIA. LA CASERMA E' PROPRIETA' DELL'IMMOBILIARE SRG SPA (GRUPPO BANCARIO FINNAT), BANCA IMI SPA, BARCLAYS CAPITAL E NON SOLO. TRA I PROPRIETARI ANCHE ROYAL BANK OF SCOTLAND PICE LEHEMAN BROTHERS INTERNATIONAL (EUROPE), BANCHE TRAVOLTE DALLA CLAMOROSA CRISI. QUESTI ISTITUTI FINANZIARI HANNO LE CHIAVI DELLA SEDE ISTITUZIONALE DEL VERTICE MONDIALE. PER QUESTO, DA DUE MESI, PARTECIPANO - ASSIEME ALLA PROTEZIONE CIVILE, ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI, ALLA GUARDIA DI FINANZA, ALL'AGENZIA DEL DEMANIO E ALLA PREFETTURA DELL'AQUILA - ALLE RIUNIONI OPERATIVE PER ORGANIZZARE L'EVENTO. CON UN LORO DELEGATO. NON C'E' TRACCIA DI LRO NEI COMUNICATI STAMPA, MA IN REALTA' I LORO RAPPRESENTANTI SONO SEMPRE PRESENTI. GIA' PERCHE' LA SCUOLA SOTTUFFICIALI "VINCENZO GIUDICE", IN VIA DELLE FIAMME GIALLE ALL'AQUILA, NON E' PIU' UN BENE DELLE STATO. NON LO E' PIU' DAL 2004, DA QUANDO L'ALLORA MINISTRO DELLE FINANZE DOMENICO SINISCALCO - GOVERNO BERLUSCONI - DECISE DI VENDERE 396 BENI IMMOBILI DI PROPRIETA' PUBBLICA AD UN FONDO IMMOBILIARE APPOSITAMENTE COSTITUITO PER FARE CASSA. FU UN POOL DI BANCHE A PAGARE E A SOSTENERE L'INIZIATIVA. LA CASERMA E' STATA RISTRUTTURATA ADESSO CON I LAVORI DI ADEGUAMENTO "IN EMERGENZA" COMMISSIONATI DALLA PROTEZIONE CIVILE PER OSPITARE IL VERTICE. LA CITTADELLA MILITARE, INFATTI, E' AL CENTRO DI INVESTIMENTI PER DIVERSI MILIONI DI EURO. SI PARLA DI OLTRE 10 (DIECI E PRATICAMENTE A FONDO PERDUTO). NON SOLO, OGNI ANNO LO STATO, CIOE' NOI TUTTI (COMPRESI VOI CHE VOTATE PER L'UNTO) VERSA NELLE CASSE DEL FONDO IMMOBILIARE BANCARIO OLTRE 13 MILIONI DI EURO COME CANONE DI AFFITTO PER MANTENERE APERTA LA SCUOLA.......CHI MANEGGIA IL MIELE SI LECCA LE DITA

Future Jurist ha detto...

Riguardo ai "Segreti di Stato e di pulcinella" della Scuola della Guardia di Finanza già il 26 aprile si poteva leggere qualche considerazione:
http://abruzzo.indymedia.org/article/6376

Andrew ha detto...

un abbraccio anna

fuoridalmucchio ha detto...

Né, ma ajere pomeriggio chillu Gino "Cosi" nun teneva niente 'e meglio a fa?
Ehhh...
Beata "gioventù" (?)!
Sempe jettata 'ncoppa 'a nu computer!!!
Poi dicene ca simme nuje napulitani... ca nun tenimme 'a voglia 'e faticà!!!
;-)
Francesco, un italiano clandestino in patria!

Nicola l'Operaio ha detto...

Io me lo auguro che ne tu, ne tanti altri Aquilani,ve ne stiate a casa, bisogna farsi sentire, anche se ho paura che ve lo impediranno, di manifestare, il vostro dissenso, che pure è forte!
Non riesco a capire perchè LUI, non lo ha ancora capito??

Bruna ha detto...

Cara Anna,
da un po' non ti scrivo ma ti leggo sempre e ritrovo affinità tra quello che scrivi e quello che mi raccontano i miei amici abruzzesi! Sono molto preoccupata per le scosse che stanno aumentando. E di nuovo la pioggia! Ma come si fa a pensare di organizzare il G8 in una zona così 'delicata' come è L'Aquila in questi ultimi mesi! Tienici al corrente sulla situazione delle persone e delle cose!

danijel ha detto...

♪...

Anonimo ha detto...

Ciao Anna,
ho notato da poco la splendida idea di inserire immagini nei post. Ne approfitto per ribadire un consiglio che ti avevo già dato, pur a rischio di diventare sgradevole. Consiglio di rendere più chiaro lo sfondo. Ci sono molti post da leggere e uno sfondo più chiaro aiuterebbe a stancare meno la vista. Te lo dice uno che segue molti blog.

Ciao
Alter

Pieraziel ha detto...

Le idee di alcuni soggetti mi fanno paura, il decreto sicurezza mi fa paura...
Gino Tosi tu sostieni con tante belle parole che i clandestini che vengono in italia per la maggior parte vengono a delinquere, io ho conosciuto molti immigrati sia clandestini sia non clandestini e nessuno di loro era un delinquente, nessuno di loro mi ha rubato il lavoro ecc, tu come molti italiani sei un razzista!
Un'ultima cosa ti vorrei ricordare che in italia il crimine, quello vero, non è in mano agli extracomunitari ma alla MAFIA un'organizzazione di italiani che controlla che tu ci creda o no l'intero paese e che è costituita da ITALIANI!
Prima di parlare pensate, il fatto che altri paesi siano più severi di noi non vuol dire che siamo nel giusto.

Pierangelo Carozza lì Fara San Martino Abruzzo

Rosaria Giano ha detto...

" Demolire il diritto all'uguaglianza" prego di definire l'articolo del pèacxchetto sicurezza che lo abroga. La Legge sulla sicurezza ha tra le varie misure quella dell'istituzione di cittadini volontari con esperienza nella polizia ad attuare una azione di vigilanza non armata, e di non intervento. Ma non parla solo di quello . Vi sono diversi punti e su quelli che dovresti confortanti: sui punti precisi. Sui fatti precisi. Quello che la gente non sa è che è comodissimo per te tutelata da uno stipendio di ben 5000 € nal mese che guadagna tuo marito dilettarti tutto il giorno smanettando come una casalinga insoddisfatta su internet. In faccia alla gente che non potrebbe permettersi come te un affitto di 3000 €. Militarizzazione? Nome e cognome di chi ti ha impedito di muoverti, parlare?. Mi chiamo Rosaria Giano. Perchè se uno non si registra su google non ha nome? Non ha identità? sei proprio una bimba che giocherella. Io sono una compagna, e proprio per questo non tollero chi ostenta finti populismi come te.