giovedì 28 febbraio 2008

Scelgo il vizio


Colgo quello sguardo di rimprovero e profonda disapprovazione: “ma fa male, devi smettere!”
E già, se non me lo dici tu, non lo so. Mi hanno invaso il pacchetto delle adorate Rosse con scritte cimiteriali e terroriste. Lo so, fa male. Ho detto che lo so, lo sanno tutti ormai. Io non appartengo a quella categoria di fumatori che si duole di esserlo, quelli che ti guardano sconsolati e ti dicono, quasi a scusarsi, “sono una vittima, ho il vizio” e poi, cercando approvazione, aggiungono “ma voglio smettere”. Io no, io sono, anche in questo caso, consapevole: se volessi, smetterei domani, ma il fatto è che non voglio. Adoro fumare e mi gusto voluttuosamente ogni mia sigaretta: la tiro fuori dal pacchetto, la guardo, la rigiro fra le dita per tastarne la consistenza, la accendo lentamente sbirciando la fiamma e me la fumo, con immenso piacere, fino all’ultima boccata. Quel rotolino di tabacco stretto fra le dita; quel fumo che mi riempie la bocca e scende giù in gola,e lo ascolto scorrere nei polmoni, e poi uscire in volute sensuali che guardo allontanarsi da me, fino a disperdersi; quel gesto rituale della mano alla bocca, delle dita che indugiano sulle labbra che stringono il filtro in un sensuale bacio di passione e di resa incondizionata: ogni sigaretta, per me, è un atto d’amore, ed un inno al piacere. IL FUMO UCCIDE, bene, scelgo di rischiare, ma non rinuncio; così come non rinuncio al buon vino, al cibo scelto accuratamente non per fame, ma per golosità, e al sesso fatto con gioia: ché le quattro cose le metto vicine vicine, senza fare graduatorie, alla pari.

39 commenti:

Bibi ha detto...

vedo che esistono ancora miei simili.....e io ho pure smesso di fumare per tre anni e poi un giorno ho proprio DECISO di ricominciare....che mi mancava davvero troppo il mio vizio.
:))
Bibi

Anna ha detto...

Ciao bibi,
deduco che tu sia giunta da me tramite Mrs Illogica. Bene arrivata! Io anche smisi e per ben 5 anni, non mi andava.Poi, come dici tu,mi macava tanto il mio vizio e......... :-))

Anonimo ha detto...

i teng pochi vizi ma chist nun m'o levo
putess eliminà 'o sicario ma 'a sigarett maiiiiiiiiiiiiiiiii!
e cumme 'e descritt tant bell tutt 'o rituale 'e na fumata : me pare na cosa quasi sensuale
annarèèèèèèèèèèèè ma che si tu ? na cosa grande

rona ndunetta ca tene sempe na sigaretta int 'a vocca ops nmiezo 'e labbr

salutamm annarèèèèèèèèèè

antoniovergara ha detto...

fumare fa male ma non è detto che sia un vizio. per me è un piacere.

newyorker ha detto...

se tu mi colpisci a tradimento coi Rolling non posso certo leggere il tuo post...meglio i Rolling

Anna ha detto...

Ndunè,
tu si na malandrina, 'o sacc....

Antò,
se non ne puoi fare a meno, è un vizio.

New,
ti volevo invitare a ballare, ma, siccome non hai letto il post, ti mando solo qualche anello di fumo...tzè....
Sensuale la voce di Mick, vero?

marina ha detto...

Io odio dipendere da qualunque cosa e/o persona. Apprezzo quindi molto la scelta consapevole di un vizio.
Ma tu ne hai troppi! Elimina almeno il sesso! ahahahah
marina

Melania ha detto...

Anna, sei un vero fenomeno. Dico davvero. Anche io ho scelto il vizio. Ho riscelto il vizio (le Rosse) un anno fa dopo 19 anni che avevo smesso. Ma la penso proprio come te.
Un abbraccio, cara

My funny Valentine ha detto...

Grazie Anna per avermi dato voce. Grazie davvero. Che io, come te, ho il vizio e 'sto vizio mi piace, e non sopporto chi mi viene sotto il naso con la penna rossa per ricordarmi 'quanto fa male'.
V

Roberto ha detto...

Commento di servizio:ne ho scaricate tre e tutte hanno lo stesso finale.
Commento al post passo dopo.
Un abbraccione
Roberto

Anna ha detto...

Allora,riassumiamo,fino ad ora, su 8 commenti: 3 donne sono fumatrici viziose consapevoli come me, una GRAN SIGNORA napoletana è viziosa pure, un maschio ha ammesso di fumare, Marina non fuma(ma non rompe), New e Roberto non si sono espressi. Su 8, 5 fumatori sicuri.Bella media. Ma solo nella vita di tutti i giorni incontro i rompiballe??????????

rudyguevara ha detto...

aggiungi me,una fumatrice che sta cercando di smettere da anni!cioè,da 6 anni,praticamente da quando ho cominciato!xchè fa male!e xchè costa!mi piace,mi piace troppo,condivido tutte le emozioni che hai descritto nel tuo post,ma nonostante tutto......devo smettere!sigh!

Anna ha detto...

Rudy,
tu sei di quelli che vogliono smettere, allora smetti cavolo!!!!!!
Che aspetti? Non puoi essere schiava di una cosa che non controlli e della quale vuoi disfarti.
Conto sul fatto che mi terrai aggiornata, dopo questa lavata di capo non puoi perseverare :-))

cristina ha detto...

Anch'io fumo e non voglio smettere ma la domanda è: siamo davvero consapevoli del rischio che si corre fumando o pensiamo che succeda solo agli altri di ammalarsi?

Roberto ha detto...

Io fumo e con gusto dopo un caffè,un orgia di vizio.
Bacioni
Roberto

Artemisia ha detto...

Cough! Cough! Cough! In questo post non si respira... :-)

oscarferrari ha detto...

Anch´io sono per le rosse, ma quando il tabaccaio mi da quelle che provocano il cancro, gli chiedo quelle che "il fumo uccide", giusto per tenermi un po' di suspance

Anna ha detto...

9 fumatori su 12 visitatori....wow!

mariad ha detto...

anch'io fumo e quando lo sguardo mi cade là, su quelle scritte da malaugurio, gli faccio TIéééééé!!! a te e a soreta!

naturalmente la mano capisci che funzione assume
;))

Anna ha detto...

Maria è la decima su 13.
Mari', 'e ccorn e ffacc pur i.
Perciò mi trovo così bene fra di voi: posso invitarvi tutti a cena e dare fuoco alle polveriere, che meraviglia.
Arte, per te farò la famosa "stanzulella aspartata"
:-), una volta tanto i non fumatori saranno in minoranza, col tavolo vicino alla porta del cesso .
Scherzo cara, per te appronterei un posto d'onore....

LELE ha detto...

Premesso che non voglio fare il moralista,lungi da me!E capisco anche(da non fumatore)che possa piacere molto fumare...!Rimane cmq il fatto che é un piacere che può non piacere agli altri,e non capisco perché chi fuma non tiene conto del fastidio che può provocare ai non....!
Io le quattro cose non le metterei sullo stesso piano.....ma io come già detto non fumo :)))
Ciao Anna...!

Anonimo ha detto...

sonante.splinder

anche io sono un fumatore
grazie per essere stata d'ccordo con me nel salotto della GRAN SIGNORA NAPOLETANA viziosa ( ma che vizi ha ? eheheh )

rudyguevara ha detto...

in verità,l'avevo già deciso,nn mi montare la testa ma............ho smesso!speriamo che stavolta duri!

Anna ha detto...

Lele,
sono in disaccordo. Rispetto i non fumatori ai quali non mi permetto mai di fornire il consiglio di iniziare a fumare(al contrario di loro che vogliono indurre me a smettere)e apprezzo ancor di più chi desidera e decide e riesce a smettere (brava rudy, faccio il tifo per te). Trovo invece nei non fumatori un' insopportabile mancanza di rispetto verso chi fuma: va bene,ormai non si fuma più da nessuna parte, andiamo a fumare al freddo ed al gelo,relegati negli angoli più remoti,guardati come bestie, ma almeno che non ci rimpano gli zebedei!!!!!!

newyorker ha detto...

ho letto dunque il post...la voce del miky non si sente, ci dev'essere un guasto....
l'ho letto e mi prudono un pò i polpastrelli delle dita...mettere sullo stesso piano fumo e vino e cibo con una s...ta mi sembra eccessivo...non è che hai le idee un pò confuse? :)

Anna ha detto...

No New, chiarissime!
Stesso tipo di piacere per me.
Ma tu fumi?

Io Mick lo sento benissimo....

marcouk76 ha detto...

Ciao Anna,
scusa, non vorrei rovinare la tua festa, ma io non sono proprio d'accordo con quello che scrivi.
In ogni caso, per non rovinare i tuoi punteggi favorevoli/contrari al fumo, la risposta l'ho data sul mio blog.
A presto.

BIKECITY ha detto...

ciao Anna
bello passionale e profondo il tuo pensiero sulla sigaretta !!!
io sono un fumatore o meglio ero un accanito fumatore prima ora con il tempo sto diminuendo la "dose" e il mio proggetto futuro e' diminuire ancora di piu' il consumo di nicotina, ma non perche' ho paura di morire a causa delle sigarette, i motivi sono vari :
quello pricipale e' che mi sono accorto di non poterne fare a meno e questa dipendenza esagerata ha cominciato col tempo a darmi un certo fastidio;
un altro motivo e' che mi piace praticare molto sport (un'altra dipendenza) e che questa pratica non e' molto in sintonia con il fumo ....
non voglio per carita' giudicare nessuno, ogni persona sceglie di fare la propria vita, ma non mi sembra proprio il caso di sbandierare le nostre dipendenze malsane su un mezzo di comunicazione a portata di tutti anche dei piu' giovani......

oddio ecco ho fatto la figura del moralista rompicoglioni... acc. oramai ho scritto

P.S devo ammettere che il tuo post mi e' piaciuto facendomi vedere per qualche minuto la sigaretta come piacere e trasgressione...e non per come quello che e' realmente pura e semplice dipendenza chimica.
ciao

BIKECITY ha detto...

MA CHE CACCHIO HO SCRITTO!!! CONFERMO TUTTO IL MIO COMMENTO
MENO QUESTO:
"su un mezzo di comunicazione a portata di tutti anche dei piu' giovani......"
NON CONSIDERARE QUESTA FRASE TROPPO ANTIPROIBIZIONISTA PER I MIEI GUSTI .....MI SONO FATTO PRENDERE LA MANO DALLA PROFESSIONE DI PADRE.....
CIAOOOOO A RISENTIRCI

Anna ha detto...

Ciao Bikecity,
benvenuto nel mio blog.
Se hai letto attentamente il mio post, avrai notato che dico di non considerare il mio fumare una dipendenza. Dico appunto che, se volessi, smetterei. Ho smesso per cinque anni ed ho scelto di iniziare di nuovo, per puro piacere.Io SCELGO di fumare e, dal momento in cui lo ammetto consapevolmente, non accetto che questa mia affermazione venga messa in dubbio.
Il mio post non era un invito ad iniziare a fumare, credo che questo si sia capito. Era semplicemente la descrizione di un mio vizio e del piacere che mi procura assolverlo.Mi piacciono i vizi in genere,quando non invadono gli spazi altrui.
Al tuo posto, consapevole di una dipendenza, avrei smesso di fumare già da tempo e tifo perchè tu ci riesca al più presto.
Ora potrei aprire il discorso sull'antiproibizionismo, che io porto avanti strenuamante.Ma credo sia meglio farne un post a parte.
Grazie per il tuo intervento, visiterò il tuo spazio.
Cari saluti.
Anna

marina ha detto...

traviatrice di bimbi!
vergognati!
marina

Finazio ha detto...

Ovviamente sei liberissima di coltivare i gusti che preferisci, ma nonostante questo spero che prima o poi il piacere di fumare ti passi.

paniscus ha detto...

Ma se uno si vanta di non essere dipendente e di fumare per scelta, non dovrebe, a MAGGIOR ragione, essere ancora più consapevole che spetta a lui l'onere di riuscire a farlo in modo da non dare fastidio a nessun altro?

Guardate, io non ne faccio affatto un problema etico sul concetto di "vizio" in sé, bensì solo ed esclusivamente un problema pratico di convivenza civile: ci sono due persone, una che fuma e una che non lo fa ed è fortemente infastidita dal fumo.

PERCHE' cavolo dovrebbero venirsi incontro a metà strada, rispettandosi e assecondandosi a vicenda? Lo stato normale dell'essere umano in natura è quello di NON fumare e di respirare aria normale... è il fumatore che vuole metterci qualcosa di artificioso in più, e quindi spetta a lui gestirselo!

L'onere di darsi da fare per esercitare la propria puzzolente abitudine in modo da non danneggiare altri spetta unicamente al fumatore, ma che, scherziamo?

Sia chiaro, non parlo di danni sanitari del fumo passivo... parlo solo di fastidio.

ANCHE se non fosse vero che mi fa male alla salute, Perché devo pagare io (con il respiro puzzolente o con lo sforzo di dovermi allontanare) per un piacere che ti prendi tu?????


boh...
Lisa

Anna ha detto...

Mi allontano io,cara paniscus, non mi impongo a nessuno.Rispetto i non fumatori.
Chi riesce a superare l'orrore del respiro puzzolente, avrà l'opportunità di stare con me,chi no la perderà.

momi ha detto...

Trovo giusto che in luoghi chiusi e pubblici ci siano limitazioni e sembrerà paraculo ma trovatemi nel raggio di mille miglia uno che non stia in piena foresta amazzonica e respiri aria normale poi ne riparliamo di salutismo.. non c'è nulla da fare gli yankee fanno scuola, ti rovesciano una secchiata d'acqua addosso se fumi per strada poi si guardano bene dal firmare il protocollo di kyoto mentre periscono schiacciati dall'obesità magari.. Chiunque pensi che fumare fa male (anche su basi scientifiche) fa bene a non farlo, io sono preistorico semi-anarchico percui mi fermo al: dove c'è gusto ci si sublima e fanculo se c'è perdenza :-)

Anna ha detto...

Momi, ti adoro :-)

dicolamia ha detto...

Sono Cristiana.Ho cominciato da te per conoscere le Finazio's nominations.Una bella sorpresa.Sei una persona magnifica,che ha il coraggio delle proprie opinioni e azioni.
Il fumo?Ne godo da quendo ero ragazzina.Ora me le faccio con la macchinetta,quando sono a casa, ho ridotto di circa la metà e mi piace questo ritmo più lento,non quello automatico di sfilare una sigaretta dal pacchetto. Fuori di casa,però,mi affido ancora alle Rosse,con un accorgimento che mi permette di mandare affàin,tutte le scritte malefiche.L'estate scorsa,in Tunisia,ho comprato dei pacchetti senza le categoriche scritte.Non faccio che trasferire le Rosse in questi innoqui pacchetti.Sono un tantino scaramantica,ma ho sempre detto - i miei lo sanno- che smetterò di fumare quando un cancro ai polmoni o un edema polmonare,mi priveranno del piacere di una boccata.Fumo in casa mia o nei luoghi aperti.Non ho mai smesso.Ci sono infiniti eventi che possono condurre alla morte.Ci ho messo in preventivo anche questo.

Cristiana

ebalsemin ha detto...

Ciao Anna, nel '93 avevo smesso di fumare ma... per una settimana. Poi mi sono detto: ma chi me lo fa fare? Io non intendo smettere solo per far felice una persona e rendere infelice me. Egoismo? Non penso. Semplicemente fumatore per scelta.

Anonimo ha detto...

Ancora piacevolmente shoccata dall'incontro di ieri,oggi mi sono fatta una gitarella nel tuo blog.
Quante idee e quante sensazioni abbiamo in comune!Ci sono siti che visito regolarmente,appena posso.Uno di questi è il blog di Finazio.Lo amo anch'io.Da oggi non mancherò il mio quotidiano appuntamento con te.
Un abbraccio
Cristiana