martedì 11 novembre 2008

Accade di notte

Accantoniamo per un po’ Obama, le figuracce che ci fa fare il nostro premier, le elezioni in Abruzzo, le proteste e quant’altro, e passiamo ad una storia, una vicenda personale.

Oggi vi voglio parlare di un uomo e, badate bene, non è un tranello dei miei: alla fine non sarà un melograno, un acquazzone estivo,uno scaldasonno o un vestito, e neanche un cane. Questo è un uomo vero, in carne ed ossa. Ci siamo conosciuti lo scorso inverno, tramite amicizie comuni e, pian piano, abbiamo iniziato una frequentazione costante. Lui venne a bussare da me, una mattina. Lo accolsi, ché sono tendenzialmente aperta ai nuovi incontri. Ci siamo scambiati visite di cortesia, ascoltando la musica che lui sceglieva sapientemente ,ed abbiamo iniziato a conoscerci, pian pianino. Da un po’ di tempo, però, ci incontriamo di notte,tacitamente, senza impegno, visto che entrambi,durante il giorno, siamo presi dal lavoro e dalle incombenze familiari. Siamo due tiratardi e, alla notte, si parla, si ragiona, si diventa intimi. Si discute di amicizia: “credi nell’amicizia fra uomo e donna?” gli chiedo “mmmh, non so, forse” mi risponde . E’ un uomo che non lascia spazio a tenerezze, un po’ tenebroso, a volte brusco, schietto,di quelli che dicono “pane al pane, vino al vino”. Mi piacciono gli uomini così. E’ attratto dal mistero, mi dice. Io di misterioso ho ben poco, mi paleso subito per quella che sono. E’ attratto dalla timidezza, aggiunge, io sono l’antitesi della timidezza. Non lo attrarrò mai, mi dico. Posso stare tranquilla. Poi , una notte di qualche tempo fa, mentre ,entrando da me, dopo aver brevemente scampanellato, accendeva come al solito la lucina, io lo percepii diverso. Sentivo che voleva dirmi qualcosa. Paziente aspettavo. Forse ha un segreto, forse una rospo in gola, vuole confidarsi. Mi approntavo ad ascoltarlo, quando lui, diretto, mi dice : “vuoi vederlo?”. Non sono nata ieri, ma una cosa così non mi era mai capitata. Interdetta, velocemente ragiono fra me e me. Gli dico subito no, rischiando di perderlo? Gli dico che voglio pensarci? Accetto entusiasta? Decido, allora, per una domanda :" come mai proprio io? Come mai proprio qui, ora?” lui, imperturbabile, mi risponde "perché di te mi fido, mi piaci, siamo amici e perché poi penso che piacerà anche a te e potrai darmi pure un giudizio, alla fine”. Oh cielo, bella questa. “Sì, aggiunge, a volte mi sento insicuro, ho bisogno di conferme. Allora, vuoi? Vuoi vederlo? Dai, vogliamo farlo?” Mi rendo conto che la situazione non ammette tentennamenti, l’attimo va colto. Forse sarà per una volta sola, e domani entrambi faremo finta di nulla. Forse è l’inizio di una storia che si ripeterà. Forse questa cosa mi lascerà il segno. Mi piacerà? Non avrò a pentirmene? Pongo fine agli indugi: si vive una volta sola, ed io non ho più tempo per rimandare, meglio vivere l'attimo. Voglio viverlo ora. E mi butto a capofitto. “Sì, gli dico convinta, ci sto”. Sorride, si avvicina, uno sguardo di quelli suoi, dietro gli occhiali scuri, anche di notte, e diamo inizio alle danze. Accetta, scarica, apri…. il file è arrivato, pronto per essere aperto. Pronto per essere visto. Pronto per essere consumato. La finestra di messenger lampeggia e lascia il posto ad un’immagine: “ Mmmmm….. è bellissima, Pellescura, una vignetta magnifica. Mi piace. Sei bravo davvero. Continua così. Ancora, ancora, ancora un'altra.…. Lo rifacciamo anche domani?”

Pietro, perdonami, non ho saputo resistere :-)

52 commenti:

Pietro ha detto...

Scusa se questa notte non te l'ho fatto vedere, lo so che ci sei rimasta male. Tranquilla, rimedieremo domani notte, ho bisogno di un po' di riposo, non sono mica fatto di ferro, poi lo sai, dopo una piccola pausa, riesco a caricarmi e a dare il meglio.
:-)

silvio di giorgio ha detto...

birichini...:-))

loris ha detto...

Un post assolutamente delizioso.
Bravi tutti e due.
Dopo una giornata di incazzature selvagge posso andare al letto per lo meno con un sorriso.

ps.sarai costantemente osservata.

dario ha detto...

Sei un po' bastarda, pero'! Stavolta (per la prima volta) ci sono cascato anch'io!

dario ha detto...

ma poi... la vignetta... 'ndo sta'?

Anna ha detto...

@Dario,
le vignette, tutte, puoi trovarle sul blog di Pietro Pellescura, basta che clicchi sul suo nome :-)

@Pietro,
ci conto per stanotte :-))

XPX ha detto...

Donne ...

Pupottina ha detto...

è la storia di un'amicizia e di un talento....

ti linko da me.

ciao e buon martedì

l'incarcerato ha detto...

Sei terribile, hai acceso tutte le mie malizie! Però non vale! Pietro ha detto: Vuoi vederla?
Perchè si riferiva alla vignetta ovviamente....birichina! ;)

Martin ha detto...

Complimenti,un bel racconto. Mi accodo ai tuoi lettori.

Anna ha detto...

No Incarcerato, Pietro ha detto "vuoi vederlo?",riferito al file che conteneva l'immagine della vignetta :-))

zefirina ha detto...

aridanghete!!!!!
viste le tue premesse ci sono cascata come una ciuccia!!!!

non puoi farmi venire i brividi e poi rovinarmi il finale ;-)

nespolina ha detto...

ah ah ah bellissima!!! anche se un finale a sorpresa me lo aspettavo :-P

Franca ha detto...

Bravi...

newyorker ha detto...

vuoi saperlo?

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Pietro, stanotte ci sono pure io..ahahahahah
Scherzo ovviamente.
Bravi.

Alessandro Tauro ha detto...

Stupendo davvero!! Sto ridendo da ore solo ad immaginare la scena per come l'hai descritta!
Da romanzo... comico magari, ma comunque da romanzo! :)

PS: dal momento che trovo il tuo blog è eccellente ti inserisco tra i miei affezionati "compagni di blogging"!

Bruno ha detto...

avevo letto qualche tempo fa il tuo post sullo scaldasonno e arrivando da pietro sapevo gia' piu' o meno cosa mi aspettava..... ma cosi....cribbio........
complimenti allora ad entrambi :-D

La Mente Persa ha detto...

:) Piacevolmente, ti dico piacere di conoscerti!
gio

Dual ha detto...

Ciao passavo da queste parti e ti lascio un salutino ed una buona giornata!!

dario ha detto...

Dual, il tuo commento e' automatico! e' gia' il terzo commento identico che vedo in giro tra gli amici blogger, se passi da me ti banno

LuCa ha detto...

ahaha era ovvio che fosse un tranello dei tuoi :)

Salùt!

Saretta ha detto...

ahhhhhh ma non vale!!!
avevı detto che non eraun tranellod eı tuoı...... =)
un bacıuz ^^

ladyoscar ha detto...

SIGHHHHHHHHHHHHH

BC. Bruno Carioli ha detto...

Miskappa da ridere che non non riesco a commentare.

Anna ha detto...

@Dario,
:-))

UIFPW08 ha detto...

e se poi davvero all'arrivo delle sue labbra ne sentiresti il profumo..
non perdere l'ebbrezza del volo
stai soltanto guardantoti allo specchio domattina...

silvano ha detto...

Anna Nin, Anna Miller.
Devi essere una peste
;D

luce ha detto...

Complimenti bellissimo racconto!!
Brava davvero.
se permetti verrò a trovarti più spesso.
Buona giornata

holden ha detto...

Un storia cosi strampalata potevi viverla solo tu.Insomma niente sesso.Mi spiace:)
Anche con me niente, alla fine della serata non ti reggi in piedi e canti l'Internazionale , il barista alza gli occhi al cielo ed esclama:Ci risiamo!
Ciao
Holden

Anna ha detto...

@Holden, tesoro,la prossima volta ti canterò Bella ciao,o Bandiera Rossa, o Contessa, a scelta.

P.S.quel barista mi è tremendamente antipatico: non apprezza la mia splendida voce...

Luana ha detto...

ihihihihi...giungo qui dal blog di Pietro...hahahaha ;))), avevo già letto qualche giorno fa la storia sullo scaldasonno...me lo aspettavo ;))))..."maledetta simpaticona" è un complimento non ti offendere :).
Ciao e felice di essere passata da qui, adoro l'ironia, il sarcasmo, etc etc...

stella ha detto...

Da un po' che non ci cascavo...

Monella!

il viandante ha detto...

Grande!!!!
Come al solito mantieni sempre quella necessaria sospensione!
E brava!!!

@enio ha detto...

ma un pò di coccole di notte nooooooooooo ?

alianorah ha detto...

Lo sapevo che c'era la sòla.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Non ho parole LOL!!!! Che maliziosa che sei Anna :-)))

Complimenti a Pietro alias Pellescura, le sue vignette sono davvero valide.

Nemo ha detto...

Ahahahah! Bellissima!

Pino ha detto...

Bravi...bellissima...
:)

newyorker ha detto...

ciao miskappò, nevica dalle tue parti?
ma che palle il codice qua sotto!!

Fabioletterario ha detto...

MA! MA! MA! ANNA! :-))))))

intrigantipassioni ha detto...

Molto, molto carino!
Ehhh... sempre con il fiato sospeso, noi.

:-)

Un saluto a te, docle Anna, e a Pietro.

silvano ha detto...

Ciao Anna:

http://yeswearedifferentit.blogspot.com/2008/11/yes-we-are-different-su-you-tube.html

silvano.

terezainblu ha detto...

te pozzino!

Tereza ha detto...

ero io quella di "te pozzino"!
ho messo come nome la mail!!!ù
(rincoglioni)Tez

oscar ferrari ha detto...

Secondo l'opinione dominante, trattandosi di uno che si chiama Pellescura dev'essere stato un file di almeno 25 cm

Michael Grimaldi ha detto...

Perchè di notte vedi quello di Pietro ed il mio no? Sono geloso!

Artemisia ha detto...

Sei troppo forte!

Come hai fatto ad inserire quella cosa dove appaiono i tuoi amici con le figurine? Sono gli abbonati con google reader? Anch'io sono abbonata ma non appaio. Cribbio, sono un'amica della prima ora! Forse perche' mi sono abbonata prima. Mo' mi cancello e mi riscrivo.
Ciao,

Artemisia ha detto...

Ce l'ho fatta.
Caspita, sei anche su Facebook!
Ma sei un vulcano!

sileno ha detto...

Anna sei straordinaria!
Ci casco sempre e pensare che di solito sono smaliziato.
Ciao
Sileno

Giovanni Greco ha detto...

Ciao!
Vorrei coinvolgerti in una iniziativa. Il fumo si sa provoca danni irreversibili alla salute, ormai lo si trova scritto su tutti i pacchetti, ma smettere di fumare si può. Inserisci, se puoi, sul tuo blog il banner per aiutare chi vuole smettere ma non ci riesce.
[Re]write di Giovanni Greco
http://www.giovannigreco.eu

Anna ha detto...

Oddio Giovanni,
io sono una fumatrice non pentita. So benissimo che il fumo fa male ed apprezzo molto quelli che riescono a smettere. Meglio ancora sarebbe non iniziare proprio.
Ma credo di essere l'ultima persona adatta ad apporre il banner che mi indichi. Amo fumare e voglio continuare a farlo. Per me è un gran piacere. Ci sono tantissime cose che fanno malissimo ed io non faccio. Vedi,ad esempio, quella di non guidare, non contribuendo ad inquinare l'atmosfera. Mangio esclusivamente cibi genuini che non hanno subito manipolazioni con prodotti chimici. Vivo anche in un ambiente salùbre. Ti prego, fammi fumare in santa pace.
Grazie comunque per la segnalazione.
Invito i miei lettori a seguire il tuo consiglio...