venerdì 21 novembre 2008

Sulla corda

Sono sempre più sfiduciata e nauseata. Tutto questo teatrino imbastito dietro la commissione di vigilanza della RAI è ridicolo ed assurdo. Villari rimane appiccicato con l'attack alla poltrona e non la molla a favore dell'ottantacinquenne Zavoli che sembra un fantoccio scelto per coprire con un pietoso velo uno dei peggiori manovrismi da sottogoverno degli ultimi anni. Zavoli non è stato scelto per il suoi valori, ma viene indecorosamente usato per risolvere un pasticcio. Pasticcio di palazzo e di persone che vede inqualificabili guerre tra correnti, gruppi, congreghe, salotti. Un patetico luna park con nani e mangiafuoco. Sono sicura che, se proviamo a chiedere all' Italiano medio qualcosa in merito a questa faccenda, nulla sa e nulla gliene importa: lui la televisione la subisce e la assorbe e se ne nutre così come gliela propinano. Avrà visto Latorre passare il pizzino a Bocchino, lo avrà visto a Striscia, avrà anche accompagnato le risate preregistarte di sottofondo, ma non ci ha capito un tubo. Ne sono certa. La maggioranza è forte del suo strapotere ed il PD è lontano anni luce dalla gente che deve comprare la pasta, acqua, farina e plastica da imballaggio, a settanta centesimi. Sto PD non è interessato a spiegare alle persone quello che la destra sta combinando nel nostro Paese, e che di loro non si occuperà, presa come è a difendere gli interessi di casta, di appartenenza e di privilegio. Deve spiegarglielo di presenza, porta a porta,ché diversamente non può, visto che la tv è in mano al grande capo. Mentre la sinistra, quella a sinistra del centro sinistra, annega nell'autoreferenzialismo più masochista. E non ha più fantasia, né sensibilità.
Mi sento in bilico. Siamo in bilico. Che nessuno provi a soffiare, ché qui si casca tutti.

31 commenti:

l'incarcerato ha detto...

Senti, io del PD ho la nausea. Mi dispiace che c'è tanta bella gente di sinistra qui che spreca tutte le sue forze per difenderlo. E indifendibile. Ed è inutile che lo inseguite, alle prossime elezioni si alleerà con l'UDc. Lasciatelo perdere: NON CI VUOLE!!

ps io non l'ho mai preso in considerazione, e lo so che rappresento si e non l'1 per cento.
Ma meglio una vera opposizione che stare al governo facendo solo ulteriori danni e continui compromessi.

dario ha detto...

Mah, secondo me la domanda e' se il PD non fa opposizione perche' non e' capace e preferisce tenersi stretta la posizione di privilegio oppure non sia per caso asservita a Berlusconi anche quella...

insomma, un po' come Striscia la Notizia e le Iene, che scimmiottano una impresentabile sinistra appartenente al regime di destra.

Anna ha detto...

@Incarcerato,
sai bene che io non appartengo a quella categoria di persone che se lo difendono il PD. Lo voto con profondo disgusto perchè non posso certo votare la destra e perché a votare ci vado, non riesco a non andarci. Ma dimmi tu la sinistra cosa sta facendo? Credi che siano molto diversi?

@Dario,
tu fai fantapolitica :-)
Però....può anche darsi, non mi meraviglierei...

sileno ha detto...

Mi trovo nella stessa situazione di Anna, (però forse disgusto è una parola troppo grossa, anche perché conosco delle degnissime persone che voterei orgogliosamente, SE POTESSI SCEGLIERE!), ma che ci sia una guerra sotterranea con il POTERE in premio, e che interessi a pochi di "loro" che l'Italia stia precipitando nell'abisso è un dato di fatto. Importante e prevalente sembra sia solo l'interesse personale, che il concetto di politica = a servizio frega a ben pochi.
Vorrei vedere un barlume di luce in fondo al tunnel, ma vedo solo buio.
Alternativa a sinistra?
Mi sapreste indicare a quale molecola aderire?

newyorker ha detto...

ecco la svolta della tua vita..... www.photofunia.com
e divertiti questo fine settimana ;)

newyorker ha detto...

clicca su salva su disco e quando appare copiala semplicemente e incollala dove vuoi anche al muro ;)

Pupottina ha detto...

buon weekend

Pietro ha detto...

ahi ahi ahi, come siamo messi male...
Un saluto

Lello ha detto...

Una domanda...plastica da imballaggio????

silvano ha detto...

Anna, vieni a bere una birra, due, tre ...e fumare una montagna di sigarette in un bar fino alle prime luci dell'alba? per poi tornare a casa mentre i netturbini spazzano le vie, l'autocisterna spruzza l'acqua per pulire le strade e fankulo tutto e tutti?

Anna ha detto...

@Silvano,
ora scappo a lavoro, ma l'idea mi piace. Posso sostituire la birra con il vino?
A dopo....

marina ha detto...

@Sileno: Non vedo molecole cui attaccarsi, ma forse un...quark?
@Anna forse porta a porta dovremmo andarci noi, cittadini qualunque, ma io sono vecchia e stanca...

l'incarcerato ha detto...

Non adoro fare campagna elettorale, ma spero vivamente che alle prossime elezioni(parlo di quelle nazionali) un piccolo partito come Rifondazione ricominci a crescere. E Ferrero mi piace.

Diamine ma pensate che esista solo il PD? Tra un po' se tutti cominciano a pensarlo, veramente rischia di scomparire per sempre.

E io non mi definisco comunista nel senso antico del termine, io non mi sento schiavo di nessuna ideologia. Ma certamente un Partito come Rifondazione porta dei valori che condivido al cento per cento. L'unico che si occupa degli ultimi, della situazione carceraria, del lavoro precario, dei lavoratoti in generali, per la difesa del Santo Stato Sociale, contro le decisioni della Santa Chiesa Cattolica, per tutti i diritti civili, contro tutte le guerre, insomma io mi sento altamente rappresentato.

Poi se si gioca ad essere riformisti, se ci si vuole prender ein giro dicendo che il libero mercato è l'unica alternativa possibile, che alla fine la politica deve scendere sempre a compromessi, se tutto quello che dico e pretendo sia inutile. Ebbene è veramente inutile che stiamo qui a parlare di un Villari, perchè siamo noi stessi che lo accettiamo e votiamo con disgusto.

Io non ci stò! Non se pò fa' proprio.

Tereza ha detto...

voglio perdere la cittadinanza italiana, hai qualche consiglio su come fare?

dario ha detto...

Birra o vino ci sto anch'io...

...mmmh...

...posso?

...no, perche' se volevate fare un tête à tête allora me ne sto a casa.

...obeé! obeé! se volete fare un tête à tête... obé

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Concordo con l'Incarcerato il PD non merita certa difiesa da parte di persone oneste e serie di sinistra.

E se invece soffiamo per sparigliare tutto?

Anna ha detto...

Io non difendo il PD. Mai....
Mannaggia, ho dato questa impressione?
@Daniele, pronta a sparigliare. Come?

silvano ha detto...

Credo di essere una persona seria e onesta e anche di difendere il PD.

BC. Bruno Carioli ha detto...

Il Pd è un aggregato sulla base di continue votazioni.
Primarie su tutto, dal segretario alle commissioni di lavoro (?) di paese discussioni e confronto sulla linea e l'orgasnizzazione zero.
Così emergono i potentati e le bande.

silvano ha detto...

P.S. bene per il vino e anche per Dario. ;)

Fra ha detto...

Se cadessimo già sarebbe qualcosa. Intontiti come siamo crederemmo che è il sedere di un altro quello schiantato a terra, tanto noi siamo così spallucce fin tanto che non crolla il Nostro castello di carte.
Scusa ma sono nauseata da tutto il Pd più che mai.

digito ergo sum ha detto...

ah, ma mica è solo questione politica o partitica o un po' stitica. si è sempre in bilico. equilibristi spesso iNprobabili...

nessun si offenda, e nessuno si difenda. che tanto, non cambia niente.

un abbraccio

intrigantipassioni ha detto...

Questo e' il periodo migliore per le macchinazioni. La gente e' impegnata a pensare alla gratifica e al natale...

Ciao, bella donna... :-)

Anonimo ha detto...

Prendi la mano, Anna, non cadremo. Ci sistemiamo un po' più in là magari e con la tv spenta.

Silvia ha detto...

Sì...La Tv è meglio lasciarla spenta e pure il PD!

Buona domenica Anna, capisco come ti senti...

Un bacio

holden ha detto...

metti il dito nella piaga.
ciao Anna buona serata

holden ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
giusy ha detto...

ciao Anna!
al bar con te e Silvano, posso venire anch'io? se volete il vino lo porto io! siciliano s'intende!
cerasuolo,nerod'avola,syrah,merlot!
sceglite voi!
forse, una bella sbronza, servirà a farci dimenticare, che se questi signori si trovano lì, e perchè sono stati votati dalla maggioranza degli italiani!
sopratutto qui ,in Sicilia!
e questa maggioranza è quella che va avanti ad intrallazzi,tra inciuci, raccomandazioni (vedi il caso università di messina o incarichi nella pubblica amministrazione a Palermo e Catania, dove le maggiori cariche sono state date a parenti dei neoeletti) voto di scambio si chiama,e così è stato!
la maggioranza degli italiani questo vuole!
descriverti cosa è stata la campagna elettorale del Pdl, qui
in Sicilia ti farebbe inorridire!
bè, meglio la sbronza, credimi!
a presto!
con affetto giusy

frank ha detto...

mai come oggi viviamo in un equilibrio instabile, "tra ostacoli e veicoli". come per un ciclista nel traffico è meglio restare lucidi, guardarsi attorno, capire chi cosa e come (il perchè non conta, è solo una scusa) ci corre a fianco, trovare, occupare, condividere e difendere gli spazi liberi. e procedere. pedalando con le nostre gambe. come un ciclista nel traffico. non servono vino e birra. non serve l'oblio.

Artemisia ha detto...

Piu' che in bilico mi sento sempre piu' smarrita. C'e' bisogno di nuovo secondo me. Di persone oneste, pulite. C'e' bisogno anche di avere gli strumenti per sceglierle queste persone. Basta essere sempre presi per il collo, o questo o nulla. Anche la sinistra chiamiamola radicale: sono sempre gli stessi, non hanno un messaggio chiaro, sono destinati a scomparire. Come si fa!?
Sparigliamo. Io ci sto.

Michael Grimaldi ha detto...

Temo abbiano già soffiato, purtroppo.