mercoledì 15 aprile 2009

Eccomi

Ho bisogno di qualche giorno ancora per coordinarmi con altre persone e farvi sapere come aiutare in maniera efficace. Non abbiate fretta. Qui si balla ancora tanto, troppo. C'è il sole, ma la notte appena trascorsa è stata freddissima. Stamani ho poca voce e mi fa male la gola. Spero di non ammalarmi. Oggi vorrei fare un giro nei campi cittadini. Parlare con un po' di persone. Vi aggiornerò. A presto. Grazie ancora a tutti voi.
Ah, dimenticavo, i mandorli sono in fiore e i prati pieni di pratoline. E i miei cani randagi ci sono tutti.

109 commenti:

ashasysley ha detto...

Un grande Abbraccio Anna. Il tuo Ottimismo è un raggio di sole per tutti noi.

Sarah

Artemisia ha detto...

Si', Anna, come immaginerai ci sentiamo impotenti e friggiamo dal voler fare qualcosa. Ma hai ragione: non bisogna avere fretta. Anzi, sara' proprio quando il clamore mediatico sara' abbassato che potremo essere di maggiore aiuto.
Auguri per la tua raucedine.
Un bacione,
Artemisia

massiB ha detto...

grazie per il tuo punto di vista e la tua testimonianza diretta, torneró ogni mattina per un'informazione "vera" spero che non ti scovi nessuno dei pescecani dell'informazione di massa...

UIFPW08 ha detto...

tanto affetto un solo pensiero: tutti Voi. Un bacio Anna. Ciao
MAurizio

Lucien ha detto...

Speriamo che il tempo migliori. Ti aspettiamo.

Rosanna ha detto...

Ha ragione Artemisia. Ci sentiamo impotenti e non vediamo l'ora di potervi aiutare in qualche modo. Scusa la fretta. Facci sapere. Ciao e grazie

MarcoP ha detto...

Un pensiero per tutti voi... attendiamo che si spengano i riflettori per sapere come potremo aiutarvi.

FRANCESCO - ABBIATEGRASSO ha detto...

Carissima Anna, ammiro il tuo coraggio e la tua determinazione in questa fase spiacevole e faticosa della tua vita.

Coraggio e speranza, sono le cose che dal cuore ti trasmetto.

Baci

Francesco - Abbiategrasso

Luigi Morsello ha detto...

Io credo che la tua funzione sarà essenziale per il DOPO, per quando sarà iniziata la ricostruzione, nel senso che: a) sarà necessario monitorare i tempi della ricostruzione; b) aggiornare continuamente gli stanziamenti effettuati; c) verificare il rispetto dei tempi contrattuali; d) controllare il rispetto dei capitolati tecnici di appalto; e) segnalare eventuale, ma prevedibili, anomalìe, ritardi, speculazioni, imbrogli; f) seguire i procedimenti penali che il procuratore capo della Repubblica Rossini ha dichiarato che saranno inesorabilmente iniziati (ho letto una sua dichiarazione del tenore 'se fosse successo di giorno ci saremmo stati io e miei colleghi sotto le macerie, morti' col che facendo capire che sarà inesorabile, ma che saranno le procedure di accertamento delle responsabilità, lunghe e complesse); g) notiziare il popolo del web di tutto ciò che nella stampa ufficiale e mass media, quasi del tutto in mano a Berlusconi, non compare: il popolo del web, dei blogger, per ora, non è stato imbavagliato.
Insomma, dovrai fare del giornalismo investigativo, del quale in Italia si è quasi persa ogni traccia.
Ciò che farai nel frattempo, prima di dare inizio, se lo vorrai, a quanto ti suggerisco, tutto qeullo che potrai fare a beneficio dei terremotati, è meritevole, ma quanto ti suggerisco è essensziale e non si dovrà limitare al capoluogo di regione ma anche ai comuni danneggiati o distrutti.
E' un lavoro immane, lo, ma "qui parrà la tua nobilitade" (Inferno, canto II, verso 9).

federica ha detto...

ciao anna
bello leggerti ogni mattina.
facci sapere tutto quelllo che vi occorre.
un abbraccio

Danilo ha detto...

Buongiorno Anna!!!
Nessuno meglio di te, in questo blog, potrà spiegare quali sono i migliori modi per aiutare l'Abruzzo.
Nel mio piccolo anche io sul mio blog ho cercato di dare le più dettagliate informazioni possibili, creando una pagina apposita su "come aiutare l'Abruzzo".
Non sono qui per farmi pubblicità, quindi non lascerò neanche il link a tale pagina. Se qualcuno vorrà entrare nel mio blog avrà modo di leggere questa pagina facilmente perchè è abbastanza in vista.

Quanto al tuo mal di gola, vedrai che passerà con la giornata di sole, te lo auguro. ;)

Adesso, tra una mansione di lavoro e l'altra, mi metterò a spulciare tutto il tuo blog...

Un abbraccio
..dani..

LaGolosastra ha detto...

Anna, ho un amico di Roma che parte venerdì per portare in modo indipendente aiuti in zona. Passerò a lui le tue info.
Un abbraccio. Di cuore.

Alessandro ha detto...

un grande abbraccio!!!

Pupottina ha detto...

tieni duro Anna...
cerca di non ammalarti.... posso solo immaginare quanto sia difficile l'incubo che stai vivendo

onebloke ha detto...

Ci saranno esagerazioni (700 morti occultati dalle autorità... perchè??), ma comunque è un blog importantissimo... Vale più un post qui delle mille porcate rassicuratrici del tuo concittadino (hai la mia solidarietà) Bruno Vespa.

Adesso dove stai? Non ho capito se sei ancora in auto o in tenda... E in ogni caso, avevi scritto che dormivi in auto perchè le tende non erano arrivate in numero sufficiente. E le balle dette in tv dal ministro Maroni che l'altro giorno ha assicurato che eravate stati sistemati tutti?

Ti dico (io che non mi considero di sinistra, ma semplicemente un laico atterrito da questa ripugnante feccia clericale che ammorba l'Italia) che è agghiacciante il clima da "pensiero unico" che si vive in questo Paese. Chi si azzarda a scavare sotto lo strato di balle di regime, viene fucilato sul posto.

Gennaro Giugliano ha detto...

RESISTENZA-RESISTENZA-RESISTENZA

un Abbraccio Anna

mati ha detto...

Ciao, ho telefonato alla protezione civile per inviare indumenti, coperte, asciugamani ed altro, hanno detto che mi avrebbero richiamata, ma niente...se sei a conoscenza di altri modi per far arrivare questa roba ai campi fammi sapere, grazie e in bocca al alupo. Matilde (Bari)

StefsTM ha detto...

L'Ansa dice che nel 1997 il direttore dell'Osservatorio geofisico dell'Aquila, Paolo Palangio rilasciò un'intervista in cui prevedeva un terremoto molto forte e invitava alla prevenzione: http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/daassociare/visualizza_new.html_934205709.html

Tu Anna, a chi andresti a fare domande e a chiedere responsabilità oggi?

Grazie per condividere con la Rete il tuo punto di vista, sei grande!

Aloha

arrgianf ha detto...

Ciao Anna, aggiornaci. :) a presto.

Agave ha detto...

Anna hai una grande forza!
Dai una carezza ai tuoi cani randagi anche da parte mia!
Evelin

mIsi@Mistriani ha detto...

concordo pienamente con luigi morsello..

ti mando un abbraccio..e attendo come tutti di sapere se posso essere utile,in qualche modo..

cristiana ha detto...

Sta diventando un'abitudine,quando accendo il pc.quella di venire sul tuo blog,sperando che ci siano tue notizie.
Un abbraccio
Cristiana

Anonimo ha detto...

Ciao Anna,non trascurare il tuo mal di gola,ormai sei la nostra corrispondente piu attendibile.Lo sai che di giornalisti veri ce ne sono rimasti pochi e quei pochi li vogliono imbavagliare.Ciao e un'abbraccio forte forte.
Luigi B

enzino ha detto...

leggerti è sempre un piacere,leggerti così è ancora piu' speciale
anna ti ammiro, il tuo coraggio e la tua forza di volonta sono da esempio per tutti
RESISTI

Giorgio ha detto...

Anna coraggio vai avanti come hai fatto fino ad adesso!

Stefi ha detto...

Ciao Anna,
condividendo Artemisia ti auguro una buona giornata.
Vi abbraccio
Stefi

milanoelorenza ha detto...

scoprire il tuo blog in questi giorni... sono senza parole, ma davvero la tua testimonianza è preziosa.grazie.tieni duro!!

Donatella ha detto...

Ti leggo e attendo aggiornamenti sulle modalità per inviare gli aiuti. Un abbraccio. Conta su di noi

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Io ci sono, molti ci sono. Vedo cosa possiamo fare per una macchina digitale. Mi metto in moto.

Non sei sola Anna
Daniele

Vale ha detto...

Un abbraccio anche da parte mia. E' da un po' di "dicembri" che vengo all'Aquila per accompagnare la mia ragazza a fare l'esame di avvocato. Ho girato da turista distratto per la vostra città. Ne ho un caro ricordo. Non vedo l'ora di tornarla a vedere vivere.
Valentino.

newyorker ha detto...

sei sempre nei miei pensieri...se posso fare qualcosa per te....

K ha detto...

Anna, pensa anche a te stessa, cerca di non ammalarti.
Grazie per la tua forza e la tua testimonianza.

Alberto ha detto...

Ciao Anna, un abbraccio.

Squentyn ha detto...

Ciao Anna, sono Cristiano, un ragazzo di Napoli. Tienici aggiornati e facci sapere. Qui a Napoli dove mi trovo abbiamo raccolto molte cose. Stavamo per salire in tanti lunedì scorso ma poi notizie da varie fonti ci dicevano che non c'era più necessità e andavano inviate cose "mirate" e non ora. Insomma non si è capito molto. Poi invece è venuto lunedì un mio amico Walter con 5 auto e ha detto che non era vero niente e che c'è ancora bisogno di tutto. Sopratutto nei centri più isolati e lontani dai principali. Avevamo intenzione di salire sabato e domenica prossima ma vorremmo portarvi quello che serve veramente. Molte persone qui si sono attivate proprio perchè sapevano che saremmo venuti direttamente e non avremmo dato tutto a croce rossa e protezione civile. Un abbraccio forte e grazie.

Anonimo ha detto...

Ciao Anna!! Chiodi dice che le infiltrazione infiltrazioni mafiose nella ricostruzione sono solo una paura. Quello che invece è veuto da voi a fare l'attore e il comico, i mafiosi li facceva entrare direttamente dalla porta principale di Arcore come ospiti privilegiati e Mangano l'eroe era uno di questi. Quindi tu sei sveglia Anna e rammentalo alle coscienze degli Aquilani con chi hanno a che fare. PS lo so questa è politica, ma io ti posso mandare solo la mia solidarietà e questi "suggerimenti" xchè sono un disoccupato cronico e non ho un'euro. Un'abbraccio fortissimo.
Lugi B

cristina ha detto...

buongiorno Anna, sono contenta per i tuoi cani randagi, ma qualcuno gli dà da mangiare? ho pensato anche agli animali sai quando è successo tutto, come sai io amo molto gli animali

Anonimo ha detto...

ciao Anna, ho capito la tua difficoltà a collegarti. Non sapevo che non avevate la corrente elettrica a disposizione.
Siete nei miei pensieri ogni giorno.
A te un caro abbraccio.
Dea

zefirina ha detto...

solo un abbraccio
un abbraccio al giorno leva la tristezza di torno

enzorasi ha detto...

Una forte stretta di mano, come ogni mattina.

Cecco Angiolieri ha detto...

Ciao da Pescara, siamo tutti con voi! ti prego abbiamo bisogno di te piu' di quanto immagini,so che è paradossale ma lungo la costa,Teramo,e le ns province vivono nell'attesa.....grazie

Anonimo ha detto...

Anna...sembra quasi che tu voglia fare coraggio a noi......!Sei forte! LaGolosastra,mi chiedevo se il tuo amico è per caso mio nipote....ma penso che i ragazzi di buona volontà pronti a partire siano tantissimi!!!Bravi,ragazzi!Siete tutti noi!!!
Claudia dalla Calabria

Bruja ha detto...

...vivo in toscana...ma sono abruzzese...e mai come in questi giorni la lontananza è stata una sofferenza...

il viandante ha detto...

In effetti, carissima, abbiamo bisogno di persone che siano giornalisti senza tesserino. Cioè non perchè fanno parte di un ordine riconosciuto, ma perchè guardano, osservano e dicono e scrivono di conseguenza.

Un saluto.

Elle ha detto...

Ciao, Anna.
Stasera- al max domani- un gruppo partirà da qui ( san Valentino torio, posto sperdutissimo nel mezzo del nulla in prov di Salerno).. Mi piange il cuore a non poter partire. Nè io nè Vito ( io per i miei casini di salute, lui perchè ho bisogno di assistenza) saremo con i compagni, ma un abbraccione te lo mandiamo.
Courage!

Marco Dale ha detto...

Non vorrei essere la voce fuori dal gruppo,ma penso anche a quei poveri cani randagi e non che vivevano all'Aquila!
Con piacere vedo che i tuoi ci sono tutti!
Per qualsiasi cosa contattami sul mio blog.

Monica ha detto...

cara anna, ti seguo da qualche giorno ma non ho mai postato. ho appena parlato di te nel mio blog e sappi che continuerai ad essere nei nostri pensieri, tu e la tua gente. NON DIMENTICHEREMO e faremo in modo che non dimentichi nessuno.

mi rimettero' in contatto con te tra qualche mese. io vivo all'estero ma quest'estate saro' in italia. e allora vorro' venire all'aquila per capire cosa succede e cosa si puo' fare. quest'estate le telecamere e i fotografi non ci saranno piu e allora tocchera' a noi!

skip ha detto...

Anna riguardati! La tua forza d'animo è ammirevole e le tue notizie sono preziose.
Siamo in tanti a pensarvi e a volere dare un aiuto concreto.

Un abbraccio.

Fra ha detto...

Aspettiamo e ti siamo vicino!

Luca ha detto...

5 per mille.
Ciao Anna. Vorrei dare il 5 per mille ad un'associazione che vi è particolarmente vicina (non di certo allo stato per farlo finire in chissà quali tangenti o sprechi) e che si stia comportando in modo eccellente. Forse come me potrebbero anche farlo in tanti. Sai darci qualche indicazione in merito? Hai parlato bene dell'ANA (Alpini).. possiamo fidarci?
Grazie.
Luca

anna ha detto...

Ciao cara, sei eccezionale! Servirebbero tante persone come te in questa immane tragedia!
Il 7 aprile ho fatto un versamento sul conto corrente 10 40 0000, aperto da Poste Italiane su richiesta della Regione Abruzzo, pensi che quello che ho inviato arrivera` a destinazione? Non mi andava di fare l'accredito alla protezione civile, non so, non mi ispira molto!
Un abbraccio caloroso anche da me!

Luigi Morsello ha detto...

@ onebloke: guarda che non ci sono morti occultati ma solo stime sottovalutate o addirittura negate.
Come si fa ad occultare dei cadaveri di povera gente man mano che sono estratti, più o meno interi, dalle macerie ?
Quelli che ancora sotto le macerie non lo si può sapere se non dopo che sono stati tirati fuori.
Sono le stime, cioè delle valutazioni basate su dati statistici: capito ?
Per il resto, condivido il tuo commento.

Debora ha detto...

Ciao Anna,
io prego che queste scosse cessino presto di far ballare la terra. Spero che le cose nonostante tutto, si stiano stabilizzando, e che possiate presto tornare a una sorta di tranquillità. Aspetto anche io di sapere come portarvi aiuti concretamente, rimango in ascolto e per ora mando a te e a tutta la popolazione colpita, un caldo abbraccio di solidarietà!!
Debora.

Anonimo ha detto...

E' COSI' IMPORTANTE CHE CHI AIUTA SIA DI DESTRA O DI SINISTRA? iO CREDO CHE DA QUALUNQUE PARTE VENGA L'IMPEGNO SIA BEN ACCETTO, E QUELLA GENTE NE HA VERAMENTE UN GRAN BISOGNO.

Luigi Morsello ha detto...

O.T.:@ misi@Mistriani: allora sei come mia figlia Daniela che mi fa dannare ... ;-)

Arnicamontana ha detto...

Una carezza per te, Anna, e una per i cani randagi che ci sono tutti! Ti aspettiamo sempre, riguardati per la gola. Un abbraccio

Anonimo ha detto...

Ciao Anna!
E' da poco che leggo il tuo blog...che dire...se non che ti stò vicino e ti abbraccio! Forza! Forza! Forza! Siamo italiani abbiamo tanti difetti (detti e ridetti anche troppo) ma ricordiamoci che abbiamo anche tanti pregi...uno su tutti...la solidarietà!

amatamari ha detto...

A presto Anna

:-)

selenia56 ha detto...

Mi fa piacere avere informazioni dirette, oltre ad una amica volontaria e a tre amici che vivono lì la tua voce rende più chiara la situazione. le atre notizie si sa sono filtrate, come le interviste dei primi giorni. Solo ieri si parlava di paesi d'akta montagna con case lesioante, con scarsisima energia elettrica non ancora raggiunti e di animali da compagnia e domestici che sis tavano ammalando.
Per gli aiuti è veramente difficile capire cosa, quando e a chi sia meglio inviarli:-( Se hai notizie sicure o indicazioni certe informaci. Grazie :-)

Anonimo ha detto...

Da ieri tu sei l'unica mia fonte di informazione per quanto riguarda l'Abruzzo!!
Ti seguirò ogni giorno.
Un abbraccio!!!

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

Anna,le news riportano di un'altra fortissima scossa oggi,aggiornaci sull'andamento
gabrybabelle

marina ha detto...

è la prima volta che ti leggo, stai facendo una cosa molto importante con la tua testimonianza diretta, grazie.
ho riportato un pezzo del tuo post sul mio blog, spero non ti spiaccia
un abbraccio
Marina

sR ha detto...

Anna attendiamo solo tue notizie per sapere come aiutare.

Wasp ha detto...

con tutto questo amore mancino che gira... sono tutta "bagnata"...

Samanta ha detto...

Cara Anna,
spero non ti sembri troppo "banale" quello che ti scriverò, ma, pensavo, di poter fare arrivare un pò di libri. Lo so che li c'è bisogno d'altro, e spero con tutto il cuore che i soldi che ho mandato tramite la Protezione Civile vengano utilizzati nel migliore dei modi. Ho un bel pò di libri che, invece di finire dimenticati in cantina (sono praticamente nuovi, tratto i libri, che amo tanto, con rispetto) volevo donare a voi. Ripeto, so che c'è bisogno d'altro, ma forse anche un pò di libri non guastano. Magari pensavo di recapitarli direttamente a te, ho visto in Tv che stanno facendo in modo che vi arrivi comunque la posta. Resto in attesa di tue news, e scusami ancora per la mia banalità d'aiuto.

Con affetto.

Samanta

AmosGitai ha detto...

Vai avanti così!!!
Una voce sincera in un mare di sciacallaggio mediatico!

NiNaToDoRoViC, eNZoCoRReNTi e Nana'Hayne ha detto...

c'è odore ci censura...
hanno iniziato a fare le epurazioni, per iniziare hanno fatto fuori un vignettista, ed allora mi chiedo perchè un provocatorio e difensore della satira anti-islam della lega che causò morti in manifestazioni di protesta contro l'Italia, tutt'oggi fa parte del governo?
Forse perchè si vuole il pensiero unico? Anna preferisco molto ma molto di più il tuo libero blog che i servizi di certi giornalisti, anche se a qualcuno può sembrare fazioso e non veritiero per certe cifre da te dette a caldo, quando ancora non si ha nessuna possibilità di fare verifica, ma vedo che i soliti anonimi o finti anonimi continuano a puntualizzare quella cifra...
forse lo fanno per svilire il tuo ormai seguitissimo blog?
Da parte mia ti invito a continuare a dire ciò che vedi e raccontare ciò che a tanti potrebbe sembrare secondario...
a me interessa anche sapere che fine hanno fatto tutti quei cani che ho visto un mese fa mentre passeggiavo per la tua città, quindi è bello sentirti dire " E i miei cani randagi ci sono tutti."
Ormai ti sento vicina e mi permetto di salutarti come faccio con le persone che mi conoscono...
Un bacio colorato per te e tutti gli aquilani che soffrono...
Enzo Correnti

onebloke ha detto...

@ Luigi Morsello:
Grazie per la precisazione... E tuttavia spero che non sia così, o almeno che le cifre siano molto più basse... Capisco che è (traci)comico credere a quello che dice l'informazione di regime di questo Paese da operetta, ma siccome hanno detto che "non risulta esserci più nessun disperso", allora pensavo che non ci fossero più persone di cui non si sa nulla... Ipotesi in effetti ottimistica....
Tra l'altro sicuramente ci saranno degli immigrati clandestini senza nessuno che ne denuncia la scomparsa, per ovvi motivi.

Poi s'è visto, se provi a scavare (non solo sotto le macerie ma soprattutto sotto le notizie), arriva la mannaia: segato Vauro e primo avvertimento mafioso ad Annozero.

Guernica ha detto...

Anche qui si continua ad avvertire...
Un saluto e a presto Anna!

marina ha detto...

grazie per i mandorli, per le pratoline e per i cani randagi! sei fortissima Anna e io sono fiera di te!
ti abbraccio, marina

Antonella ha detto...

Anche io sono pienamente d'accordo con Luigi Torsello.
Solo che non si può gravare di tutto Anna, nonostante tutta la forza che mostra di avere.
..ma prima di tutto, una domanda...
Una volta scoperta qualche verità...che cosa è possibile fare?

Tanto per fare un esempio chiarificatore, avete presente la Gabanelli (report)?
Cosa succede dopo la denuncia?

Guardiamo in faccia la situazione: Berlusconi non è solo...il PD GLI STA DANDO MAN FORTE.

Quindi, costruttivamente, oltre alle indagini, cosa si può fare?

Antonella ha detto...

Altro argomento:

Vauro, come è noto, è stato epurato.

Quindi, presumibilmente, le sue vignette danno fastidio...

Visto che molti di voi sono blogger, ecco il link dove le potete trovare...

pubblicatele, se lo ritenete opportuno

http://www.vauro.net/apr09store.html

Rosa ha detto...

Ciao Anna,per il mal di gola ti consiglio di fare gargarismi con acqua e limone e di bere bevande calde, una sciarpa e niente fumo ( soprattutto spinelli)
:))

Un forte abbraccio e tante carezze ai tuoi randagi

Rosa

Anonimo ha detto...

BERLUSCONI DOMANI IN ABRUZZO!!!

francesca ha detto...

ciao anna ti abbraccio forte

Frida ha detto...

Ciao Anna, è la prima volta che commento da te. So che i commenti possono stancare, ed io non vorrei proprio stancarti..Ma ci tenevo a farti sentire anche la mia vicinanza e a dirti il mio grazie per quello che stai riuscendo a fare: non è poco mantenere la tua lucidità ed ironia in momenti come questo, e la capacità critica (che non è polemica). Ti ho scoperta da Marina e da Daniele Verzetti..e ora non ti mollo più.Facci sapere se possiamo fare qualcosa di concreto, ma l'idea che ha avuto qualcuno, di utilizzare il conto di Marina per acquistare cose che tu ci indicherai non è male, sempre se Marina è d'accordo..
Un abbraccio
Frida

alotrava ha detto...

quello che stai provando e ci fai sentire è difficile da commentare e rientra nella sensibilità di ognuno.
ora c'è solo da sperare fortemente che la fase critica della costante tensione e provvisorietà finisca e lasci finalmente la facoltà di pensare come ricominciare e da dove iniziare.
è questa la preoccupazione ed il conseguente impegno che deve coinvolgerci tutti: tu, voi che siete lì, noi che vediamo e leggiamo quello che ci viene proposto, i soccorritori che si stanno dando molto da fare ma che poi vi lasceranno, soprattutto le autorità tutte ed a tutti i livelli quando fra qualche settimana o fra qualche mese il terremoto dell'abruzzo sarà assimilato e non farà più notizia
ora sono, siamo tutti sensibili, coinvolti, emozionati, e poi?
dovrete essere forti, determinati, anche testardi nel chiedere, pretendere che vi sia data la possibilità di ricostruirvi una vostra normalità secondo il vostro modo di vivere, potendo riappropriarvi della vostra esistenza, pur con il dolore per chi non ha avuto la possibilità di farcela.
i mezzi ci sono, ci devono essere, devono essere usati bene.
utilizzati presto con un attento controllo che eviti che vengano sprecati.
bisogna che questa tragedia sia trasformata per voi, per noi, per tutto il paese in una opportunità anche, forse a maggior ragione, in questo periodo di crisi non solo economica.
quello che penso occorra oggi pù che mai è onestà morale e materiale di tutto il paese e sentimento di appartenenza alla stessa terra.
solo così ce la farete, ce la faremo tutti assieme

Il Massimo ha detto...

Io mi fido solo di chi muove le chiappe.
Piangere non serve, brontolare neanche.
Iniziamo dalle cose semplici: pulire un parco, spazzare la strada sotto casa, ecc.
poi i frutti vengono da soli. E chi se ne frega di cosa dice la televisione.
Iniziamo da noi e basta con mugugni e sfogatoi, facciamo anche le piccole cose
che il resto verrà da solo.
Meno incazzature e piagnistei ma cose che costruiscano il senso civile di ognuno e del luogo dove si abita.

Anonimo ha detto...

ultime da Fossa
http://abruzzo.indymedia.org/
grazie anna e coraggio

Anonimo ha detto...

Una volta ho detto (fra me e me) che se ognuno di noi uomini e donne si prendesse la briga di raccontare la sua storia con la scrittura... sarebbe molto, ma molto più difficile sentirsi soli. E' importante raccontare, informare, essere ognuno l'inviato speciale del proprio piccolo mondo. Perciò ti ammiro. così tutti potranno sentire più vicino il tuo intero popolo. Agnese.

Luigi Morsello ha detto...

Antonietta, il mio nome è LUIGI MORSELLO (non: TORSELLO).
Ciò premesso, grazie per il link delle vignette di Vauro, grande regalo mi hai fatto.
Infine, ciò che scopre MisKappa lo si può inviare Di Pietro e Travaglio.
Col primo mi faccio io da portavoce.
Ovvio che Anna non pò fare tutto da sola, deve quindi essere selettiva e servirsi di altri blogger in loco.
Di Pietro non pubblica se non è sicuro ("carta canta" egli dice e lo dice anche Travaglio, che avevva un rubrica così denominata mi pare su Repubblica).
Certo, biosgna stare attenti, perchè quello è velenoso, ma nemmeno farsela addosso dalla paura: che diamine !

Luigi Morsello ha detto...

SUGGERIMENTO DA ALTRO BLOG (UGUALE PER TUTTI) DA RACCOGLIERE: SCRIVERE A SANTORO CHE VOGLIAMO VAURO IN TRASMISSIONE, A QUESTA MAIL: annozero@rai.it
PASSARE PAROLA !

Ciboulette ha detto...

Ti ammiro tanto per la tua forza, anche se so che bisogna darsela per forza...spero davvero che le scosse finiscano e l'aria si intiepidisca, ci sono tante cose da fare laggiù, avete almento bisogno di un minimo di serenità...ti abbracciooe continua a seguirti, spesso in silenzio.

Anonimo ha detto...

i commenti di IL MASSIMO ( sì, di stronzate) diventano sempre più l'eco della banalità!
Ma datti all'ippica,dai!
Ma ti rendi conto di quello che scrivi o pensi che avere un pc, una tastiera e un collegamento internet ti faccia sentire un grand'uomo?
Sei solo patetico e pure molto sciocco.
Con quel volto che ti ritrovi poi...

virginia ha detto...

ciao sono tornata è il mio 9 giorno di qausi digiun, non riesco prorprio a mangiare e dormire. oggi ho chiamato i vigili del fuoco per fare la verifica della staticità e, sorpresa mi hano detto che non c'è immediato pricolo perè le crepe formatisi devono essere monitorate. si devono mettere gli specchietti!!
Gli specchietti? me li ricordo io appena bambina, qundo dopo il mio primo terremoto mio padre corse a verificarli. era il 1975! Gli specchietti si tolsero con i lavori di consolidamento delll' 80. Speravamo di stare tranquilli e invece un terremotino di niente del 90., nuovo distacco della scala. Lavori.
Nel 2002 tiene ma si formano prime crepe. Viene l'amministratore con un suo ingegnerie. Tutto ok . E' tutto a psto. Mi fido. Oggi la apura è più grande, forse sarà l'età, prudenza meglio i pompiri. Spechieti. Ancora oggi come ieri, ancora negli stessi posti nel 1975!! Il tempo sembra passato solo sul mio volto, e già che forse un lifting tiene meglio. Provo tanta rabbia. Che fare? Oggi ho iniziato a cercare gli annunci fittasi. Voglio andar via di qui, anche se questa casa fa parte della mi avita ci è nato mio padr, si è sposato è diventato vedovo, si è risposato, sono nat io, i miei figli. C'è anche un abella vista , è ben soleggiato, al centro, ma non vivo più ho terrore! e poi c'è mia amdre che non capisce la gravità della situazione, del mio senso di insicurezza, Ho paura anche per lei che vive un piano sopra di me 7° senza ascensore, 79 enne, spavalda per i fatti suoi. Non ha paura, no sente nulla. Io ho paura, tanta. Sicuramente andrò via , ma niente sarà come prima. Stavolta il terremoto si è preso davvero la mia anima.

Anonimo ha detto...

il numero te l'ho lasciato su facebook e io domani sarò su, ma domenica torniamo, se riesci a contattarmi anche solo con un sms x indirizzarci te ne saremo grato, capisco che la tua testa ronza come uno sciame d'api, se riesci ok altrimenti noi(spero, in quanto da solo posso poko) avremo spesso un'okkio x voi

Il Massimo ha detto...

@ Anonimo. Già il fatto che non ti qualifichi rende l'idea di che personaggio tu possa essere. Invece di criticare gli altri vedi di dire qualcosa di tuo, possibimente di costruttivo.
Tu invece non lo fai vedere il volto e sai solo offendere. Pensi di ricostruire qualcosa con questi atteggiamenti???
Se insisti la prossima volta ...fedifrago.

baruda.net ha detto...

incontro solamente ora il vostro blog e me ne dispiace...
vi linko sul mio...vi seguo e vi stringo forte.
Valentina

Anonimo ha detto...

ANNA ANNA ANNA ANNA ANNA....FORZA

Anonimo ha detto...

qualche finto anonimo è un meschino.

Antonella ha detto...

Massimo,
non te la prendere...
sei una bella persona e sei sempre rispettoso.
Chi scrive così non è degno della minima attenzione!!!
Ciao

pia ha detto...

Pronta ad aiutare, aspetto, come tanti, tue indicazioni.
Coraggio.

Paolo ha detto...

http://swap.mediaon.it/SWAP/Como/GiornaleOnLine/giornale_articolo.php?id_pagina=30983&pagina=4&versione=sfogliabile&zoom=no&id_articolo=202882

scusa per l'errore nel titolo... ho già tirato le orecchie a chi di dovere... ciao

Antonella ha detto...

Luigi,
scusa tanto dello sbaglio.
:-) (il mio nome, invece, è Antonella).

Si potrebbe costituire un gruppo di supporto e di resistenza.

Se sei d'accordo, ti collego su Facebook.

Ciao

Gaetano ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Massimo non raccogliere, D'altronde non si può raccogliere se prima non si semina e la terra dell'anonimo sembra arida e secca.
Lidia

Anonimo ha detto...

Sono di passaggio (il solito anonimo Pico di iobloggo). Fatti forza, ma se hai problemi di salute non strafare, riguardati. C'è un mucchio di gente che ci tiene a te e alla tua voce!

Luigi Morsello ha detto...

Va bene Antonella, anche se ancora non so usare bene facebook !

Anonimo ha detto...

in bocca al lupo...a tutti voi!...
son tornato ieri sera dall'Aquila dal 6 pomeriggio che son arrivato...e posso dire che quello che scirvi rispecchia bene la realtà...chi è venuto a dare una mano potrà confermare...
a presto!
Alex

Pasquale ha detto...

Ciao ho scoperto il tuo Blog ne sono felice- leggo nelle cose che scrivi tanto amore per il tempo e lo spazio come luogo della memoria-
Nella ricostruzione tutto ciò è fondamentale, recuperare nel miglior modo possibile il tempo e la memoria significa restituire dignità e futuro alla persone che hanno subito questa grande ferita.
Ti leggerò ancora e con grande interesse.
CIAO.

giardigno65 ha detto...

Almeno le colline sono in fiore

intri ha detto...

tu lo sai che ci sono,
quando posso ti leggo qui e diffondo, ma in questo momento preferisco l'altro canale...

....sei con noi....
e hai una forza indescrivibile


a.

paolapepe ha detto...

Anna, leggerti ogni giorno mi aiuta a rimanere aggiornata sulla realtà dei fatti e non sulle chiacchiere di una certa "propaganda" televisiva. GRAZIE PER QUESTA TUA VOCE E PER QUESTA TUA FORZA CHE COMUNICHI A TUTTI NOI. Cerco nel mio piccolo di diffonderla a 360° gradi, affinché tutti ne siano al corrente (soprattutto chi non ha la possibilità di accedere alla rete.)
Sabato sarò all'Aquila, da indipendente, a portare aiuti a degli amici che stanno in un campo sfollati. Il primo di una serie di viaggi, siamo vicini chilometricamente e quel che si può fare si fa.
Grazie!!!

Chivas ha detto...

Ciao Anna,
ti leggo da parecchi giorni e ti ho segnalato ad altre persone ma questa è la prima volta che mi rivolgo direttamente a te, mi chiamo Silvano e abito a Venaria Reale alle porte di Torino.
Ho 45 anni, una storia e ancora voglia di mettermi in gioco.
Posso mobilitare un pò di persone e raccogiere quanto possibile del materiale che tu ci indicherai.
Aspetto che pubblichi i riferimenti per le spedizioni.
Magari servono anche cose per i bimbi, quaderni, libri, giochi piccoli, pannolini, latte in polvere.
Mi piace il tuo modo di scrivere, è caldo anche quando fuori fà freddo, anche quando fuori è dentro di te.
Condiderami a tua disposizione
Chivas

Nemo ha detto...

Anna, riesci a trovare la poesia anche negli angoli più sperduti. Grazie.

tarta ha detto...

cara Kappa... ti leggo da giorni
ma penso anche che tu non riesca a leggere tutti i commenti che ti arrivano
e cosi sto zitta
nella mia rabbia perchè non ci hanno lasciato partire ..... dando la precedenza a persone senza nessuna esperienza umana
a persone che pensavano al niente prima i partire
a persone completamente buttate li a caso
non che noi siamo bravi ..... ma al 118 siamo abituati a vedere la gente soffrire .... e con i disabili siamo abituati anche ad altro
in fondo forse abbiamo più umanità noi che altri
e in questi casi credo che oltre ad una coperta .... ci sia bisogno anche di qualcuno che ti tiene la testa sulla spalla e ti ascolta .... e ti fa raccontare la tua vita che è rimasta sotto le macerie
ecco!
e invece noi a casa ......
quello che la Tv non dice
mi sto organizzando epr mandare giù vestiti e dei giochi per i bambini ..... poche cose tenute bene
che non vanno più su
cose pulite e in ordine e qualcosa ancora nuava di stecca
mi chiedo se ci sia bisogno anche di altro .... oltre alle coeprte
magari qualcosa per la pulizia personale ..... o anche solo un fermaglio per capelli
secondo me serve anche questo
poi magari mi sbaglio
che dire?
in bocca al lupo per tutto
continuerò a leggerti

Guernica ha detto...

Buon giorno Anna!

Martin ha detto...

Mi piacciono tanto la tua forza e il tuo temperamento. Continua ad aggiornarci, ti leggiamo con grande interesse. Un abbraccio a tutta la famiglia.

Ele ha detto...

Ciao Anna..sono finita qui per caso...e poi ho scopero che abbiamo amici di blog in comune.
Leggere i tuoi post mi mette tanta tristezza e mi fa sentire proprio impotente. Ringrazio te e le persone come te, che tengono informati il resto del mondo senza dover pensare all'audience. Nonostante questa tragedia, sei come un raggio di sole che irradia di ottimismo. Grazie per la forza che hai e che ci trasmetti. Se posso vorrei poter rendere visibile ancora di più il tuo blog, inserendo il link nel mio e su facebook, perchè VOGLIO CHE LA GENTE SAPPIA!
Un abbraccio forte a presto Ele

Gatta bastarda ha detto...

io attendo istruzioni per dove mandare vestiti ecc... se non possiamo affidarci alla protezione civile come dici tu facci sapere quando puoi come possiamo mandarli.