lunedì 27 aprile 2009

Monique e Marco

Monique e Marco sono venuti a trovarci. Grazie a loro e all'acquisto di una nuova chiavetta la mia connessione internet sarà più agevole. Son venuti per aiutare.Ma si sa che, se non si passa attraverso i canali ufficiali, la Protezione Civile blinda campi, paesi e città. Mio marito ed io li abbiamo accompagnati in un giro ricognitivo. Loro ci han dato la forza di vedere ancora altra disperazione. E di sopportare meglio la nostra. Lavoreranno nei campi autogestiti e in quelli dove operano i volontari. Hanno preso alcune foto, anche del nostro accampamento. Potete vederle qui http://terremoto09.wordpress.com/

42 commenti:

Alessandro De Luca ha detto...

OMG direbbero gli anglofoni, ho visto le foto e mi si e' stretto il cuore.
Ho la fortuna di non aver vissuto la guerra, ho la fortuna di aver sempre avuto un tetto sulla testa, ho la fortuna di vivere in una zona non sismica quindi tutte le parole che ho letto mi hanno turbato, ma non ho compreso.
Le foto sono un "maglio perforante" allo stomaco, passano da parte a parte e lasciano senza parole: la situazione e tutta'altro che definita, dalle parole al TG tutto sembra avviato a definizione, dalle foto si capisce che nessuno ha idea di come iniziare a pensare ad una definizione.
Un abbraccio Anna, dieci, mille abbracci.

marina ha detto...

Grazie a loro e a te Anna.
ti abbraccio, marina

MFM ha detto...

Da domani sarò al campo di Sassa per una settimana, se riesco ad avere un attimo di tempo libero ti vengo a trovare.
Un abbraccio
Marco

ashasysley ha detto...

Non riesco proprio a immaginare come possa essere una vita senza bagno, acqua corrente per una doccia, un pranzo in una stanza da soli.
La vita comunitaria, per quanto a volte sollevi, diametralmente spiazza.
Sono allegra e compagnona, ma a volte ho bisogno dei miei spazi e dei miei silenzi, come tutti credo.

Mi stringo a te. Come la solito

Arnicamontana ha detto...

Grazie a Monique e Marco, un grazie di cuore. A te un abbraccio più grande, sempre.

Pietro ha detto...

E' il caso di dire "le immagini parlano da sole"...

silvio di giorgio ha detto...

magari dopo queste foto tutti i coglioni che hanno che hanno insudiciato il tuo blog nei giorni scorsi staranno zitti. forse...

arrgianf ha detto...

terribile :(:( ciao Anna, ben ritrovata.

Pupottina ha detto...

buon inizio settimana

Anna ha detto...

Silvio, ci pensi tu a Puppottina? Io so' stanca.....

Marco Dale ha detto...

Ecco,speriamo che qualcuno vedendo le foto si renda conto di quello che stai e state passando!!
Un abbraccio fortissimo...............dopo il terremoto ci mancava solo la presenza fissa di Berlusconi,vi ho nel cuore!

Bruno ha detto...

ho visto le immagini e la tua "dimora" ... forza non mollare..ciao un abbraccio

Anonimo ha detto...

Cara Anna, più che un commento mi permetto di postare un linkcredo che abbiate il diritto di discutere di queste cose che passano sopra le vostre teste.
Un grosso ciao da uno che ci è passato..
paolo

paolapepe ha detto...

Anna, che dire? Le immagini ora possono chiarire ancor meglio delle parole (a chi, le parole evidentemente non bastavano) la situazione, e a volte, per ciò che ho visto o mi è stato riportato, la situazione è ancor più pesante di queste immagini.
In effetti, confermo, non è possibile accedere più di tanto ai campi, se non si ha il pass. Ma credo sia una questione di sicurezza, non lo so.

Spero davvero che le cose possano migliorare per te, per i tuoi cari e per tutte le persone che vivono questo vero e proprio dramma nel dramma...
un abbraccio, come sempre, con il cuore e e non mollare mai!
paola, roma

Bruna ha detto...

Anna, guardando quelle foto sono sprofondata nel passato, ai tempi del terremoto dell'80. Terribile. E in quel caso io poi fui fortunata per cui quella situazione la vivemmo per poco, anche se altre zone furono del tutto distrutte, come ricorderai. Però ricordo il freddo (era già novembre), la paura, il nonsense, l'abbandono. E' terribile che ci siano delle zone (nelle foto ho visto Roio) che ancora non sono state raggiunte, perchè nei media si parla già di ricostruzione e di rinascita! Credo che sia davvero il caso di fare dei discorsi seri, invece di tanta pubblicità, cosa che sta avvenendo puntualmente in tivù e sui giornali. Anche perchè questa situazione mi pare che sia tutt'altro che sotto controllo. E poi le scosse continuano. Sarà una cosa lunga. C'è poco da dire... Che tutti smettano di fare facile sciacallaggio, in primis i nostri politici! Basta con le passerelle! Bisogna aiutare... Vorrei ricordarvi che in Campania ci sono ancora i terremotati dell'80! Evitiamo che la cosa si ripeta in Abruzzo!

Fra ha detto...

E cosa si può dire se non mandarti un grande bacio. Grazie per quello che ci dai anche se doloroso e spesso non capito da molti.

Future Jurist ha detto...

Carissima Anna, ti lascio questa mia seconda rassegna di informazioni, preparata per la mailing list dei Giuristi democratici. L'indirizzo del tuo blog è sempre in cima (qui lo tralascio). Un affettuoso abbraccio
giovanni

"Il sindaco dell’Aquila, Cialente, eletto nelle liste di SD e che ora nel PD fa parte dell’associazione “A sinistra”, e la presidente della provincia, Pezzopane, sempre del PD, sono del tutto proni alle decisioni del governo. Da parte loro, PRD, PDCI, SD e Movimento per la sinistra, al di là di iniziative dall’esterno, come aiuti alla popolazione nei primi giorni, sembrano incapaci di elaborare una qualsiasi linea politica in direzione di un coordinamento democratico, visto che non vogliono coordinarsi neanche tra di loro. Per tutti coloro che dal basso cercano di far sentire la propria voce diventa sempre più importante il web come strumento di contatto e l’informazione che vi circola. Continuo la mia rassegna.


Terremoto, informazione e democrazia

2009-04-27 Terremoto: dove gli altri non arrivano
http://terremoto09.wordpress.com/about/

2009-04-26 Le macerie sparite a Pasquetta: aggiornamenti video
http://www.antimafiaduemila.com/content/view/15196

2009-04-26 Terremoto: Pdci, l’Abruzzo non merita il commissariamento
http://www.trasporti-oggi.it/archives/00027239.html

2009-04-26 Sottovalutazione del terremoto
http://fromlucca.blogspot.com/2009/04/dopo-la-tragedia-di-san-giuliano-di.html

2009-04-24 Che c’entra il G8 col terremoto?
http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/2009/04/il-g8-laquila.html

2009-04-24 L’Aquila, tanta emozione nel primo consiglio comunale
http://peppecaridi2.wordpress.com/2009/04/24/l%E2%80%99aquila-tanta-emozione-nel-primo-consiglio-comunale/

2009-04-24 Il procuratore: 'Nessun maxi processo'- Demolizione di fabbricati, un morto
http://quotidianonet.ilsole24ore.com/2009/04/24/167942-procuratore_nessun_maxi_processo.shtml

2009-04-24 Che fine hanno fatto le donazioni raccolte da Tim, Vodafone e altri gestori telefonici per il terremoto in Abruzzo!
http://ecologisti.splinder.com/tag/abruzzo+terremoto

2009-04-23 L’Aquila, verità in frantumi
http://www.meetup.com/altoparlanti-459/it/messages/boards/thread/6634566/30#27083358

2009-04-21 Un cuore, anche se spezzato, continua comunque a battere…
http://www.ilcapoluogo.com/e107_plugins/content/content.php?content.15020

2009-04-20 Terremoto Abruzzo: le responsabilità dell’ex-governatore Del Turco
http://www.solforoso.com/2009/04/20/terremoto-abruzzo-le-responsabilita-dellex-governatore-del-turco/

2009-04-20 Terremoto: è tempo di lasciare l’iniziativa agli abruzzesi
http://www.epicentrosolidale.org/?p=3043#more-3043

2009-04-20 Abruzzo: l’epicentro della solidarietà dal basso
http://www.epicentrosolidale.org/?p=2903#more-2903

2009-04-19 Sollevati Abruzzo. N. 0
http://files.meetup.com/689759/SOLLEVATI%20ABRUZZO.pdf

2009-04-19 Radio Padania: Il terremoto in Abruzzo è segno dell’imminente islamizzazione
http://www.informarmy.com/2009/04/radio-padania-il-terremoto-in-abruzzo-e.html

2009-04-17 L’informazione assassina
http://www.byoblu.com/post/2009/04/17/Linformazione-assassina.aspx

2009-04-16 Abruzzo, quei morti di cui nessuno ci parla
http://www.ilponente.com/index.php?p=6480

2009-04-16 Sinistra e Libertà vigilerà sulla ricostruzione
http://www.ilcapoluogo.com/e107_plugins/content/content.php?content.14815

2009-04-15 Marco Veruggio (Direzione Nazionale Rifondazione Comunista)
Piangere sul latte versato. La sinistra e il terremoto abruzzese
http://resistenze.blog.tiscali.it/La_sinistra_e_il_terremoto_abruzzese_1981302.shtml

2009-04-15 Natale, presidente della Fnsi: scempio mediatico su terremoto in Abruzzo
http://sitoaurora.splinder.com/post/20333578/NATALE+(FNSI),+SCEMPIO+MEDIATI

2009-04-15 Testimonianza del Prof. Massimo Gallucci, direttore dell’Unità Operativa Complessa di Neuroradiologia – Università dell’Aquila
http://easy.libero.it/community/forum/viewtopic.php?t=466038

2009-04-14 La difficile ripartenza
http://www.aprileonline.info/notizia.php?id=11763

2009-04-12 Antonio Perrotti, ex-direttore Agenzia territorio-ambiente della Regione Abruzzo: all’Aquila c’è già l’alleanza dei poteri forti
http://peppecaridi2.wordpress.com/2009/04/12/sisma-abruzzoperrotti-allaquila-ce-gia-alleanza-poteri-forti-rischio-sono-soluzioni-urbanistiche-estranee-alla-nostra-storia/

2009-04-12 Francesca Comencini – Le ragazze di San Gregorio. “Ricostruiremo il nostro paese”
http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/cronaca/sisma-aquila-4/francesca-comencini/francesca-comencini.html

2009-04-09 Perché le strutture (specialmente quelle pubbliche) non resistono?
http://liberainformazione.over-blog.it/article-30084909.html

2009-04-09 Terremoto in Abruzzo e malaffare
http://roma.indymedia.org/node/9268

2009-04-09 Epicentro solidale – Una cronaca a tappe in Abruzzo
http://www.epicentrosolidale.org/wp-content/uploads/2009/04/cronacatappe.pdf

2009-04-08 Sondaggio: La tv italiana sta speculando sul terremoto in Abruzzo?
http://magazine.excite.it/sondaggi/266/La-tv-italiana-sta-speculando-sul-terremoto-in-Abruzzo/r

2009-04-08 Terremoto in Abruzzo - Sguardi di donne. La vita che si ferma
http://noidonne.org/blog.php?ID=00016

2009-04-06 In Abruzzo! All'interno i numeri utili, le foto e le immagini de "gli altoparlanti"
http://www.meetup.com/altoparlanti-459/boards/thread/6634566/0/"

stefi ha detto...

Mi immagino che il percorso da fare sia ancora estremamente lungo e toruoso.
CI vuole tanto coraggio, cosa che non vi manca, continuate così.
Vi siamo vicini!!!!

Anonimo ha detto...

Ciao Anna
Ho una angoscia che mi assale ed è dovuta dal fatto che adesso non si parla più di voi in ABruzzo. Tanta indignazione subito, occhi sbarrati, gente che fà di si con il capo...ce ne sarebbe stata abbastanza di materia sulla quale ragionare, da fare veramente scendere nelle piazze la gente perbene e chiedere una buona volta il conto di tutte le porcherie combinate...a voi e a noi tutti.
Niente di tutto questo...lobotomizzati e "impecoriti"...siamo proprio un popolo di imbecilli.
Io ti penso sempre...il mio numero lo hai...questo è tutto...un abbraccio.
Lucio Reggio Emilia.

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

Anna, ci è arrivata notizia che nelle prossime ore è prevista una forte scossa a nord dell'Aquila. A dirlo è Giampaolo Giuliani. Fai girare la voce. guarda qui

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Anna fai attenzione visto il commento 19 di coscienza critica....

Ho linkato il post del 24 aprile e continuo a diffondere quello che tu ci fai sapere.

Ti abbraccio
Daniele

Anonimo ha detto...

Ciao Anna... è proprio vero che un'immagine fa male al cuore più di 100 parole. Speriamo che almeno il tempo voglia tornare clemente nei vostri confronti. Ti abbraccio

Francesca - Vicenza

Elle ha detto...

ciao Anna.. è stato un piacere conoscerti e conoscervi tutti e 4.

Rita ha detto...

In tv dicono che molti aquilani possono già rientrare nelle proprie case, spero davvero che queste case siano "solide" anche se dubito che si abbia la voglia di rientrare visto che le scosse non si fermano e la paura è tanta.
Spero che questi aquilani (SE davvero possono rientrare), abbiano la possibilità di ospitare qualche concittadino.
Un abbraccio

ulivinico ha detto...

Leggo sul sito di ByoBlu che Giuliani ha monitorato Radon a Nord dell'Aquila.Il messaggio è "Ho sentito Giuliani al telefono, alle 13.30 circa di oggi 27 aprile 2009.

I livelli di Radon misurati con la sua strumentazione sono preoccupanti. Si attende un evento nelle prossime ore, nella zona a nord dell'Aquila. Coppito, Fossa... per intenderci.
Qualcuno alla protezione civile ha voluto l'accesso ai grafici di Giuliani. Alcune fabbriche e alcuni edifici sono già state sfollati.

Se abitate da quelle parti, nelle prossime una passeggiata all'aria aperta non è una cattiva idea.
"
Da
http://www.byoblu.com/post/2009/04/27/Allarme-Radon-a-nord-de-LAquila.aspx

Anonimo ha detto...

per coscienza critica: il link non va da dove hai preso la notizia???...e non riesco ad accedere neanche al blog di byoblu...

ulivinico ha detto...

Non ci accedo neanche io. Mi è arrivata la newsletter da ByoBlu

Anonimo ha detto...

...e ancora censura!!!
su altri siti c'è il titolo della notizia ma manca l'articolo!

Anonimo ha detto...

nella newsletter non si parla di magnitudo???

antonia ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=a7DTDTKcVbE&feature=player_embedded

patri ha detto...

Dal sito Byoblu (http://www.byoblu.com/default.aspx)
"Ho sentito Giuliani al telefono, alle 13.30 circa di oggi 27 aprile 2009.
I livelli di Radon misurati con la sua strumentazione sono preoccupanti. Si attendono uno o più eventi sismici nelle prossime ore, nell'Aquilano.
Qualcuno, presumibilmente in protezione civile, ha ottenuto l'accesso ai grafici di Giuliani. Alcune fabbriche e alcuni edifici sono già stati sfollati.

Se vi trovate sul posto, una passeggiata all'aria aperta non è una cattiva idea."

Testo dell'intervista a Giuliani:
"Da ieri sera abbiamo avuto un forte incremento di Radon, che però si potrebbe risolvere scaricandosi in diversi colpi. Spero non in un unico evento. Io ho dato a qualcuno - non mi far dire chi perchè ho il telefono sotto controllo - a L'Aquila la possibilità di poter osservare i grafici. E mi risulta che in questo momento stiano facendo sgombrare le fabbriche che stavano lavorando. Quindi diciamo che qualcuno ha allertato, sta allertando.

Sono in contatto con gli americani, in particolare con i ricercatori della NASA. Stiamo collaborando. Io gli sto mandando i miei dati, loro mi mandano i loro. Ci sono forti correlazioni - incredibile, non si sarebbe mai detto - tra le osservazioni fatte da loro, dal satellite, e le mie fatte da terra."

Ciao,
Patri

ulivinico ha detto...

secondo me è il server di Byoblu sovraccarico.
Ora vedo qualcosa.
almeno il testo.

zefirina ha detto...

ciao anna, sono tornata, ho visto le foto ma non avevo bisogno di quelle per crederti, ti abbraccio

desaparecida ha detto...

Un abbraccio come sempre anna!
Le foto forse zittiscono più di quello che riesce a fare la buona educazione!

ilariaissimaz ha detto...

Ciao,
avrei preferito conoscere il tuo blog per altre circostanze.
Penso che tu rappresenta la differenza che c'è tra ascoltare una canzone incisa sul cd e apprezzarla dal vivo: trovi nuovi significati, ti fa brivare dentro, e puoi anche vedere se il cantante è davvero bravo o meno.
Vorrei avere la tua opinione: che ne pensi del G8 a L'Aquila?

ulivinico ha detto...

Interessa anche a me cosa ne pensa MissKappa del G8.
Io dico la mia: non lo faranno mai! Sarebbe a Luglio ma le votazion sono a Giugno.
E' una trovata pubblicitaria che finirà con "io lo volevo fare ma gli altri non hanno voluto" e lo faranno alla Maddalena da dove si studia il luogo da mesi.
E nel frattempo molti beoti avranno votato il solito untore...scommettiamo?

Angela ha detto...

Cinico fino alla morte , Don Rodrigo e i suoi bravi, ora parla dell'Abruzzo come terra di conquista, il far west dei suoi deliri...intanto tu peni, amica, e con te un intero popolo!

Cassandra ha detto...

Ho visto il sito che hai segnalato. Quelle foto mi hanno dato una sensazione di fastidio, non per gli autori, che si son rimboccati le maniche, anzi: a loro tutta la mia stima.
Mi sembrava di peccare di voyagerismo.
Mi sono vergognata.
E non per voi, gente dignitosissima e degna di ogni rispetto... ma per me: guardo quelle immagini al riparo, nel mio monolocale, e una parte di me vorrebbe non pensare alla vostra terra...
Mi faccio forza, e sono qui, e penso che più che mai c'è bisogno di non distogliere l'attenzione.
Lasciare una traccia serve anche a questo.

Più che mai vicina.

Artemisia ha detto...

Coraggio, Anna. Ti sono vicina.
Un bacione,
Artemisia

amatamari ha detto...

La documentazione - anche quella fotografica - è una cosa che può risultare molto più utile di quello che si pensa.
Ottima idea!

Eudaimonia ha detto...

Ciao Anna
Leggendo dei tuoi ovvi problemi di connessione mi è venuto in mente di sapere di questo programma che permette di pubblicare sul blog senza necessariamente essere online nello scrivere il post ... qui ti spiega tutto con precisione http://blog.veleggiando.it/post/Live-Writer-Un-programma-per-scrivere-sul-blog.aspx

spero ti possa essere utile

sonia

Anonimo ha detto...

(L'Aprente)1

Pre-Hegira *, n. 5 , di 7 versetti

1 In nome di Allah , il Compassionevole, il Misericordioso2.

2 La lode [appartiene] ad Allah 3, Signore dei mondi4,

3 il Compassionevole, il Misericordioso,

4 Re del Giorno del Giudizio 5.

5 Te noi adoriamo e a Te chiediamo aiuto6.

6 Guidaci sulla retta via7,

7 la via di coloro che hai colmato di grazia8 , non di coloro che [sono incorsi] nella [Tua] ira , né degli sviati.

Nella recitazione liturgica si aggiunge : "Amin".

---------------

1 -Secondo la grande maggioranza dei commentatori questa sura, fu rivelata alla Mecca . Essa è nota anche come "as-sab'u-l-mathâni" ( i sette ripetuti) con riferimento ai suoi sette versetti la recitazione dei quali è obbligatoria nell'assolvimento dell'adorazione rituale( vedi Appendice 1).

La Fâtiha è l'invocazione ad Allah (gloria a Lui l'Altissimo) più nota e sentita. Recitando la prima parte di essa (vv.1-5) il devoto testimonia la sua fede nell'Unità di Allah (tawhid) qualificandoLo con i Suoi attributi più belli, riconosce la Sua assoluta autorità su questo mondo e sull'Altro, Lo identifica come l'Unico destinatario dell'adorazione e della richiesta di aiuto. Nella seconda parte (vv. 6-7) il musulmano rivolge un accorato appello al suo Signore (gloria a Lui l'Altissimo) affinché lo guidi sulla retta via e lo allontani dalla Sua disapprovazione e da ogni smarrimento.

Abû Hurayra (che Allah sia soddisfatto di lui ) riferì che l'Inviato di Allah (pace e benedizioni su di lui) disse : "Allah, Benedetto e Altissimo ha detto:" Ho diviso la Fatiha in due parti uguali tra Me e il Mio servo, la prima parte Mi appartiene, la seconda è la sua e gli concederò quello che Mi chiede". Recitate la Fatiha - proseguì l'Inviato di Allah (pace e benedizioni su di lui). Quando il servo dice:" La lode [appartiene] ad Allah, Signore dei mondi" Allah dice: "il Mio servo Mi ha lodato !"; quando il servo dice :"il Compassionevole, il Misericordioso", Allah dice: " il Mio servo Mi esalta". Quando il servo dice: "Re del Giorno del Giudizio", Allah dice: "il Mio servo Mi rende gloria". Quando recita :" Te noi adoriamo e a Te chiediamo aiuto", Allah dice : "questo versetto è tra Me e il Mio servo, gli concederò quello che chiede" . Quando conclude con: "Guidaci sulla retta via la via di coloro che hai colmato dei Tuoi doni , non di quelli che sono incorsi nella Tua ira, né degli sviati ", Allah dice: "queste parole appartengono al Mio servo e gli concederò quello che chiede". (Hadith qudsî , plur. "al_ahâdîth al_qudûsiyya" lett. discorso santo. Rivelazioni che Allah (gloria a Lui l'Altissimo) ha dato al Suo Inviato (pace e benedizioni su di lui) senza ordinargli di includerle nel Corano. Questo hadith è riferito dagli Imam Muslim, Tirmîdhî, Abû Dâwud, Ibn Mâja, An Nasâ'î e Mâlik).

* Tradizionalmente vengono distinte le rivelazioni fatte prima dell'Egira del Profeta (pace e benedizioni su di lui) durante la sua permanenza alla Mecca, dalle rivelazioni fatte dopo l'Egira nel periodo detto medinese. All'inizio di ogni sura daremo questa indicazione storica: "pre-Heg." o "post-Heg." seguita da un numero che indicherà l'ordine cronologico accettato dai musulmani.

2- Questa formula si chiama Basmala e si trova all'inzio di tutte le sure del Corano eccetto la sura IX. Essa ha una funzione sacralizzante e, al contempo, costituisce un'invocazione ad Allah (gloria a Lui l'Altissimo) affinché accetti l'azione che segue . Tabari cita una tradizione riferita da Ibn 'Abbâs (che Allah sia soddisfatto di lui) secondo la quale le prime parole che Gabriele (pace su di lui) rivolse a Muhammad (pace e benedizioni su di lui) furono : "Di: mi rifugio in Allah, l'Audiente il Sapiente, contro Satana il lapidato. Di: b-smi'Llâhi 'ar-Rahmâni, 'ar-Rahîm".
La Basmala è composta di due parti, la menzione del Nome divino "bi-smi' llâhi" ( in nome di Allah) seguita da due delle qualità o attributi con i quali Allah Stesso (gloria a Lui l'Altissimo) ha voluto che Lo identificassero i Suoi servi :" ar-Rahmân, ar-Rahîm" (il Compassionevole , il Misericordioso). Pronunciando la prima parte della Basmala il musulmano dice "comincio la lettura nominando Allah". Prosegue poi nominando i due aggettivi "Rahmân" e " Rahîm", che derivano dallo stesso verbo che significa fare misericordia. Ci sono molti pareri a proposito della differenza tra questi due Nomi e interi saggi sono stati scritti in proposito. Come accade sempre di fronte alla Grandezza dell'Altissimo (gloria a Lui) la scienza e la conoscenza umana non sono mai esaustive. Dovendo comunque proporre una traduzione, abbiamo accettato l'opinione di chi ritiene che "ar-Rahmân " indichi la caratteristica divina di aver compassione per il creato (e abbiamo tradotto con "il Compassionevole") moto che genera la misericordia per il creato stesso (e abbiamo reso "ar-Rahîm" con "il Misericordioso").

Preghiamo Allah (gloria a Lui l'Altissimo) che voglia usarci di queste Sue eccelse qualità, perdoni la nostra inadeguatezza ed accetti il nostro sforzo. Amin.

3- "La lode [appartiene] ad Allah": Disse l'Inviato di Allah (pace e benedizioni su di lui) :"Non c'è niente che Allah ami più che la lode a Lui, per questo si è lodato da Se stesso dicendo "al-hamdu li-Llâh". La formula di cui si serve Allah (gloria a Lui l'Altissimo) significa "tutte le lodi appartengono ad Allah", Egli è l'Unico degno di essere lodato.

4- " Signore dei Mondi " . Il plurale cui si applica la Signoria divina ha dato impulso a molte interpretazioni. Secondo Ibn 'Abbas si tratta del mondo dei jinn e di quello degli uomini. Altri parlano di mondi angelici e mondi terreni, altri ancora ne traggono spunto per ipotizzare l'esistenza di altri mondi abitati al di là delle nostre attuali conoscenze.

5- Re del Giorno del Giudizio": il Giudizio finale di tutti gli uomini, successivo alla loro resurrezione, è uno dei fondamenti della dottrina islamica. In quel Giorno ognuno sarà retribuito per la sua vita terrena ( altra traduzione: il Giorno della Retribuzione).

6-"Te noi adoriamo e a Te chiediamo aiuto": l'adorazione spetta ad Allah (gloria a Lui l'Altissimo) e solo a Lui, e alla stessa maniera la richiesta di aiuto deve essere rivolta a Lui solo.

7-"Guidaci sulla retta via": dopo la lode, il riconoscimento della Sua Signoria sui mondi e sul Giudizio e la dichiarazione di massima sudditanza che si concretizza nell'adorazione e nella rinuncia a qualsiasi altro patrono che Allah stesso, l'uomo chiede al Suo Signore (gloria a Lui l'Altissimo) che gli conceda una guida sulla retta via, un sistema dottrinario, spirituale e legale che lo conduca attraverso questa prova terrena fino al premio dell'Altra Vita.

8- In questo ultimo versetto è contenuta l'affermazione che già prima della rivelazione del Corano la misericordia dell'Altisimo era operante tra gli uomini, producendo comportamenti fortemente illuminati dalla fede e guidati dal timor di Allah (gloria a Lui l'Altissimo). Secondo un commento di Ibn 'Abbas (che Allah sia soddisfatto di lui) " coloro che hai colmato dei Tuoi doni" sono i Sinceri (siddiqûn), quelli che hanno avuto il martirio testimoniando la fede (shuhadâ) i Devoti (salîhûn).