venerdì 10 aprile 2009

Grazie

Vi scrivo con il pc che mi avete regalato. La connessione è lenta, forse è colpa mia. Ma imparerò. Per ora ringrazio tutti voi con il cuore in mano. Mi avete fatta felice. Mi avete regalato un po' di luce in questo buio. Ho letto i commenti e ne ho colti alcuni polemici. Per ora non rispondo, non ne ho la forza. Ma prestissimo tornerò la combattente di sempre. Grazie ancora. Siete la mia àncora di salvezza. Saprò ripagarvi.

80 commenti:

Visco ha detto...

L'importante è che tu sia in linea. In fondo ci abbiamo messo solo 33 ore da quando lo hai chiesto.
Come ho scritto altrove, una grande squadra (soprattutto glik altri, io ero qui a Cuneo e ho fatto poco e niente).
Per la lentezza della connessione, controlla se il modem tende ad agganciare la banda GPRS (quella lenta) o la UMTS/HDPSA (quella veloce); eventualmente, se c'e' banda UMTS, escludi la possibilita' di collegamento a bassa velocita' (ci deve essere un'opzione da qualche parte per accettare la connessione solo se e' UMTS o superiore).
Se hai bisogno a proposito dei settaggi, chiedi pure.

Son contento che sei tornata. Tenete duro tutti, noi ci siamo

Un abbraccio

Visco

Mr.Eko ha detto...

Ciao Anna.
Non riesco a trovare le parole per descrivere tutta la mia tristezza per quanto e' successo e ancora sta succedendo.
Ti sono vicino.
Se posso esserti utile per qualsiasi cosa fammelo sapere.
Un forte abbraccio
Emanuele

Bruno ha detto...

benissimo...in tempo record...anch'io dal piemonte come Visco..(ast/alessandria) e adesso dacci dentro con l'informazione.... un abbraccio

Bastian Cuntrari ha detto...

Oh, merda! Lo posso dire?
Ho il groppo in gola, Anna, perché sono felice per te! Tieni duro, ragazzina: noi siamo e saremo sempre qui. E ora vado a farmi una bella e liberatoria piangiata...

Alberto ha detto...

Ciao Anna, son veramente contento che sei riuscita a collegarti. Almeno qualcosa di positivo in mezzo a tutto il resto. Ti siamo tutti vicino.

marus ha detto...

Ciao Anna. Da Palermo ti abbracciamo.
Evelin e Marus

pia ha detto...

Coraggio ragazza, coraggio.

Anonimo ha detto...

Ciao Anna,
ho trovato il link di Miss Kappa su FB.
Mi spiace di come ve la state passando, sai, anch'io penso che qualcuno non ha fatto il suo dovere, forse è stata sottovalutata la situazione ma era così chiara da mesi..........
Ho letto del numero dei morti ma puoi confermare?
Mi sembra assurdo tutto questo, non è possibile!
Un saluto caloroso a te e a tutti quelli che ti circondano in questo momento.

Rossano

silvano ha detto...

ciao Anna, siamo qui a leggerti, adesso non hai più scuse ;))
silvano.

Daniele Passerini ha detto...

Piacere di conoscerti, Anna.

Commenti polemici dici? Ma nemmeno tanti... è fisiologico e persino auspicabile: i "pensieri unici" non mi sono mai piaciuti da qualsivoglia lato soffino! ;o)

Anche le mie "fonti" rimarcano che la macchina dei soccorsi non è certo efficiente come viene dipinta in TV. Ma questo ci sta in un post-terremoto, niente di cui scandalizzarsi se chi è all'opera sta facendo tutto il possibile.

Mi colpisce invece che da ieri è scomparso dai mass media il dato del numero dei dispersi... che in effetti era ridicolo visto che è dal 6 aprile che la somma deceduti ufficiali + dispersi veniva sempre regolarmente superata dal nuovo numero di deceduti ufficiali.
Chi conosce il numero attuale dei dispersi?

Questo ci porta al punto più spinoso. Mi auguro con tutto il cuore che tu sbagli a stimare in un migliaio il numero dei morti, e sono certo che te lo auguri anche te...
La mia domanda è sempre quella: come si potrebbe tenere nascosto a lungo il fatto che i feriti che muoiono negli ospedali non vengono conteggiati tra le vittime del sisma??? Dovrebbero essere conniventi medici, infermieri e parenti delle vittime! Francamente continua a sembrarmi inverosimile. Già sapere di tre centinaia di morti mi fa star male... figuriamoci se davvero fossero un migliaio.

O intendi che ci sono ancora frazioni non raggiunte dai soccorsi dove potrebbero essere sepolte centinaia e centinaia di persone? Anche questo mi sembrerebbe una notizia difficile da nascondere.

Ripeto mi auguro, ci auguriamo tutti, di sentirti dire, tu stessa sollevata, di esserti sbagliata su questi 1000 morti.

Non è per far polemica Anna, ma solo per volere capire cosa stia succedendo lì a L'Aquila... leggo che sei una persona attendibile, ma attendibilità significa anche essere supportata da altre voci che confermano le stesse affermazioni...

Sulla questione di Giuliani preferisco non pronunciarmi al momento... lo scollamento non è tra le parti politiche ma tra quelle accademiche: sembra di sentire la medicina ufficiale che considera l'omeopatia un mero placebo... o i soliti professoroni trincerati nelle loro teorie accreditate che snobbano gli outsider. Aspettiamo a vedere. Personalmente penso che l'intuizione scientifica di Giuliani vada nella direzione giusta, ma che ancora non abbia uno sviluppo tecnologico e metodologico tale dà dare allarmi sicuri... ma solo approssimativi: col senno di poi abbiamo sempre tutti ragione.

In bocca al lupo per tutto, un abbraccio forte e a presto.

Elle ha detto...

Anna che bello! :-)))
Un bacione fortissimo, spero tanto che riusciamo a farti compagnia, così.. e chje tu possa darci notizie come hai fatto finora, ma con stress in meno ( nel senso.. almeno adesso puoi comunicare più facilmente)

Lucia '65 ha detto...

Sono orgogliosa del blog che hai fatto,lo sto facendo girare su fb.
Sapere che c'è un'incontrollata voglia di parlare,analizzare e commentare è per me una vera boccata di ossigeno.
Io ti seguo ma vedo che siamo sempre più numerosi.
Un abbraccio!
Lucia

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

sai Anna,spesso qui nel tuo blog mi sono sentita un po' un'intrusa,quindi leggevo e poi tiravo dritta-ma in questo frangente non ho potuto fare a meno.
Sono felice che sei di nuovo al lavoro sul web,ti ho letto anche nell'intervista su www.pressante.com
mi permetto di segnalarti questo:
c'è in rete Youtube un video che mostra "cose nascoste" che la protezione civile sa!

"I morti che non vi dicono"Telecamera nascosta alla protezione civile!
lo leggi nel blog di Libero

http://blogdellaliberta.wordpress.com/

è un video di Byoblu,Anna hai ragione da vendere,chissa' se ora puoi metterti in contatto con Byoblu!

http://www.byoblu.com/

gabrybabelle

Endy ha detto...

Ho trovato il tuo blog adesso. Siamo vicini a voi. Un abbraccio. Endy
Possiamo aiutare in qualche modo?

Dario D'Angelo ha detto...

Bene :-)

Anonimo ha detto...

Come sono felice di sapere che hai il pc, ho le lacrime agli occhi Anna.
Raccontaci così possiamo imparare.
Lascio una piccola testimonianza a supporto di quella porta che ora qui ognuno di noi con coraggio apre e sostiene.

- Roma, 10 apr (Velino) - “L'Italia è, senza dubbio, un paese paradossale, in cui chi ha ragione evidente è accusato di 'gridare al lupo', quando il lupo c'è davvero. Un ricercatore dell'Istituto nazionale fisica nucleare (Infn) dei Laboratori del Gran Sasso, Giampaolo Giuliani, aveva previsto, come è noto, il terribile sisma che ha distrutto la città dell'Aquila e altri paese dell'Abruzzo. Giuliani aveva utilizzato un metodo scientifico, ripetiamo scientifico (e quindi passibile della metodologia galileiana di: osservazione, sperimentazione, ipotesi e teoria), quello di misurare la concentrazione di gas radon (gas radioattivo derivato dall'elemento uranio), liberata dal sottosuolo”. È quanto afferma Giuseppe Vatinno responsabile nazionale energia ed ambiente di Italia dei valori. “Tale metodo lo aveva sviluppato insieme al professor Viktor Alekseenko, dell'Università di Baksan, in Russia. Poiché, i primi di aprile, tale concentrazione stava aumentando esponenzialmente, il Giuliani aveva detto pubblicamente di attendersi uno e più sismi nell'area interessata. Per tutta risposta il capo della Protezione civile e sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, dr Guido Bertolaso lo ha denunciato per ‘procurato allarme’ dandogli dell'’imbecille’. Poi si è visto quello che è successo – prosegue Vatinno -. Si noti che il metodo del radon non solo è ben noto (e quindi non una strampalata teoria del Giuliani) ma, al contrario,è una metodologia internazionalmente seguita e studiata. In Italia, inoltre, per fare solo un esempio, le Università di Pisa, con Giorgio Curzio, fisico e docente di 'misure nucleari' e l'Università di Bari, con il gruppo di Francesco Biagi, da anni studiano la metodologia e nel caso pisano i dati sono addirittura comunicati con regolarità al dipartimento della Protezione civile”. “Inoltre – continua Vatinno -, risulta che proprio all'Istituto nazionale geofisica e vulcanologia (Ingv),sia attivo il gruppo guidato da Calvino Gasperini (che nel 1985 previde il terremoto della garfagnana) abbia una rete attiva di monitoraggio del gas radon. A questo punto, data la scientificità del metodo utilizzato per l'allerta del Giuliani è inverosimile la denuncia nei suoi confronti per ‘rocurato allarme’ Inoltre, Bertolaso, venuto a sapere della previsione fatta, lo ripetiamo, con metodologia internazionale comprovata scientificamente, avrebbe dovuto prendere qualche iniziativa. Ad esempio, il censimento immediato degli edifici più a rischio e prevedere una campagna di informazione generale per la popolazione; inoltre, come da legge, si sarebbero dovute dovuto approntare le necessarie infrastrutture per i campi, come acqua, luce e gas,cos invece che non è stata fatta. Pur nel momento della commozione generale per le tante vittime ed anzi proprio perché in futuro ciò possa non avvenire più, è necessario individuare le responsabilità e che chi è al capo di tali strutture tragga le conseguenti decisioni, non ultima quella delle dimissioni dal suo doppio incarico. Questo ci si aspetta in un paese normale”, conclude Vatinno-

Fonte: IL VELINO.IT


Grazie Anna.

Paola Antonucci

Anonimo ha detto...

Ciao Anna, spazza via la commozione, prendi fiato... brava, ora vedi di metabolizzare che ti consideriamo una delle voci attendibili dall'Abruzzo.
Tina

rinkostar ha detto...

grazie per l'informazione che anche se in situazioni estreme continui a fare...siamo con te

VerdePomodoro ha detto...

ti do perfettamente ragione in tutto.... poteva essere evitato. E io ci vivevo lì. Però sarebbe costato troppo, in termini economici, dare un piccolo segnale d'allarme... la città si sarebbe svuotata. Hanno preferito così evidentemente. Il terremoto nn è prevedibile e ne sono consapevole, nn dice dove e quando, ma da, come in questo caso, un certo preavviso. Giuliani può anche essere fuori strada, ma di certo ha messo in salvo la sua famiglia.
Ti abbraccio. E nn disperare, se conosco voi aquilani siete troppo testardi per fdermarvi.

darksecretinside ha detto...

OLE'!!!!!
QUESTA E' LA PROVA CHE VOLERE E' POTERE! E CHE L'AMORE, L'ESSERE UNITI E LOTTARE DA' SEMPRE RISULTATI!
UN BACIONE ANNA...NON SPARIRE ADESSO...
SII SEMPRE FORTE COME SEI.
SEI TUTTI NOI!!!!

Danx ha detto...

Ehy ciao, oddio ho saputo che vivi li..che eri sotto le macerie...ti avevo già vista su blogger e non riuscivo a crederlo...per fortuna hai scritto, allora stai bene!!
Ero stato all'Aquila da piccolo e come tutti i posti visitati da piccolo uno li pensa incantanti e senza problemi, invece...
Mi dispiace un casino!
Vorrei inviare delle scarpe, scarponi e maglie..però sono usate, ma tenute bene, e la croce rossa li vuole solo nuovi...

maria rosaria rossini ha detto...

felici noi di averti regalato un po' di luce! coraggio, anna, a te ed a tutti i tuoi conterranei!
un abbraccio

lerinni ha detto...

grazie anche da parte mia a chi te l'ha regalato! continua, anna, non mollare!!
un abbraccio. forte.

intrigantipassioni ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
intrigantipassioni ha detto...

anna... io ho a disposizione pochissimo il pc... ma... come sai con te mi tengo in contatto in altri modi....
... certo... a una notizia del genere non potevo non rispondere qui.... SONO FELICE PER TE... lo meriti e... ti voglio un gran bene.. .ma questo lo sai...

Il Massimo ha detto...

Io ho cercato di darti una mano nella moderazione. Ma qualcuno è uscito dalle righe. Se ne riparlerà con le menti più libere (in tutti i sensi).
Cia

Bruna ha detto...

Ma tu dove sei? Ancora nei pressi de L'Aquila? Ho letto che saresti 'al mare'! Come procedono le cose? Vi aiutano davvero? Anche i miei amici mi riportano cose poco rassicuranti.... Sono preoccupatissima per voi! Cosa possiamo fare? Diteci! ... Vi stanno arrivando cose per coprirvi, per sopravvivere dignitosamente?

Antonio ha detto...

Ciao Anna,
ho scoperto il tuo blog solo adesso, e rimpiango di non averlo fatto prima.
Volevo dire che sono vicino a voi in questa enorme tragedia che ha colpito l'Abruzzo. Spero che possiate riprendervi presto da questo duro colpo.
Un abbraccio virtuale
Antonio

traccedinchiostro ha detto...

ho letto in silenzio
ti lascio un abbraccio e se posso esserti utile sono qui

lella

amatamari ha detto...

Grazie a te per le notizie che ci hai dato nonostante il dramma che stai vivendo.
Grazie, di cuore

Mariella

Daniele Passerini ha detto...

Sono stato su http://www.byoblu.com e sono senza parole...
Ok, purtroppo non sembra una bufala, perciò darò tutto l'eco possibile alla questione anche sul mio blog.
Scusate i piedi di piombo...

Lameduck ha detto...

Anna, mi sono permessa di riprendere un brano del tuo post "Una vacanza", sul mio blog.
Ti abbraccio.

silvio di giorgio ha detto...

bentornata...:-)

enzino ha detto...

sei constantemente nei miei pensieri
un abbraccio a te e a tuo marito

Lucio ha detto...

Ciao Anna come ti avevo promesso stamattina ho iniziato a diffondere il tuo blog.
Ho mandato delle righe di commento che parlavano di te e ho messo il link al tuo blog
BENE, questo msg l'ho inviato in un topic della Federazione Sportiva alla quale appartengo,che si dichiara apolitica e apartitica e che si stà prodigando per aiuti etc..e in cambio sai cosa ho ricevuto...mi hanno CENSURATO
...guarda quà
http://www.fiarc.org/Forumphp/viewtopic.php?f=15&t=5027

Sono allibito! Siamo in pieno regime! Non mollo!

Rosa ha detto...

Con il pc nuovo? Sono contentissima che tutto sia proceduto così velocemente,ma sopratutto che ora hai la possibilità di comunicare con noi, quando vuoi.
Piacere d'averti conosciuta, non ti mollo più!

Un abbraccio
Rosa

Lucio ha detto...

Ciao Anna come ti avevo promesso stamattina ho iniziato a diffondere il tuo blog.
Ho mandato delle righe di commento che parlavano di te e ho messo il link al tuo blog
BENE, questo msg l'ho inviato in un topic della Federazione Sportiva alla quale appartengo,che si dichiara apolitica e apartitica e che si stà prodigando per aiuti etc..e in cambio sai cosa ho ricevuto...mi hanno CENSURATO
...guarda quà
http://www.fiarc.org/Forumphp/viewtopic.php?f=15&t=5027

Sono allibito! E' come se la gente si rifiutasse almeno di ascoltare altre fonti..ma perchè succede, di cosa abbiamo paura?

giulia ha detto...

Arrivo al tuo blog attraverso un link trovato tra quelli che seguo di solito...

Sono pienamente d'accordo con te, poteva esser stato fatto qualcosa per evitare questa catastrofe... e la rabbia è tanta, veramente tanta...

Ti sono vicina giulia

Anonimo ha detto...

annarèèèèèèèèèè,
non riesco a trovare parole per significarti quello che provo per quello che stai soffrendo, per tutti i morti, per tutto il dolore della tua gente.
ci vuole un grande coraggio e una grande forza per superare tutto ciò ma sono sicuro che tu e il popolo abruzzese ce la farà : siete "tosti "

annarèèèèèèèèè ti abbraccio con grande gioia e con grande commozione

ioaspettote

rom ha detto...

Grazie a te, Anna.

Marino Buzzi ha detto...

So che sono solo parole ma questa tragedia ci ha colpit* tutt*. Ti sono vicino
Marino Buzzi

Podcastoro ha detto...

Grazie a te Anna, forza e coraggio!

francesco ha detto...

Ciao Miss. Sono Francesco da Buenos Aires , Argentina.
Sono molto, troppo lontano da voi in questi momenti, e non solo per il terremoto, sono lontano dalla vita del Paese. Mi informo, leggo blog e giornali in cerca di luci. Una la trovo qui, nel disastro.
Continua a brillare, hai uno sgardo in piú che vede anche grazie alla tua luce.
Per ció che é accaduto posso solo sentirmi a tutti voi vicino, non ho grandi parole per queste occasioni, non credo esistano. Un forte abbraccio Francesco.

Chit ha detto...

Nulla da ripagare, solo un piccolo e sincero aiuto di cuore per una Pasqua un pochino migliore!
Un abbraccio

La Mente Persa ha detto...

Sono felice che ti sia già arrivato e la tua felicità è il nostro premio.
Noi siamo sempre con te
Gio

eridgiu-spizza ha detto...

vai di nuovo online! aspetto di leggere tutti gli aggiornamenti...tenete duro! un saluto dal friuli e complimenti a chi ti ha fatto avere pc econnessione, davvero grandi!
eleonora

Sioux ha detto...

Ciao Anna. Non ti conosco ma ho letto di te sul blog di un'amica di blog(Mata)
Non servirà a molto ma voglio farti sapere che vi siamo vicini col cuore e la mente.
Non molto tempo fa,l'anno scorso, anche qui in Lombardia abbiamo sentito il terremoto e ricordo la paura e il panico. Posso solo cercare d'immaginare il vostro stato.
Io sono un volontario dell'associazione per il bambino in ospedale (ABIO) che ha una sede anche lì da voi all'ospedale. Da tutta Italia con le sezioni locali ci adopereremo tramite la sede nazionale per aiutarli a ripartire appena possibile.
E ovviamente chiunque può partecipare nell'aiuto!

http://www.abio.org/eventi_dettaglio.asp?id=286

Grazie per la tua cronaca, nonostante le difficoltà. Coraggio.

Viz ha detto...

Ciao Anna,
dal Portogallo seguiamo la tua vicenda. Ti ho scoperta ieri e ho tremato al telefono con Roma con un amico, quando la terra tremava. Ho pensato anche a te.

Ti ho riportata sui mio blog. E appena posso parlo con tutti di te e di voi, mostro il tuo blog e traduco ai miei colleghi le tue parole, perchè possano sapere che l'informazione non è affidabile.

Grazie per la forza di raccontare anche se forse avresti voglia di piangere.

Sii forte, ti siamo tutti vicini. a te e all'Abruzzo.

Dida70 ha detto...

Cara Anna,
come sono felice che con questa catena siamo riusciti a regalrti un pò diluce in quesst buoìio spero ci aggiornerai presto sulla situazione reale che vivi tu non quella che vediamo nei tg.
ti abbraccio Anna
dida

Nemo ha detto...

Si sentiva la tua mancanza, Anna. Bentornata.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

ANNA SEI GRANDE!!!! TI VOGLIAMO BENE!!!!!

SIAMO E SONO CON TE!!!!

*Alidiluna* ha detto...

Anna
se hai bisogno di un posto..anche solo per il tempo di riprendervi..Firenze non è lontanissima..io ci sono..
Un grande abbraccio a te..a tutti voi..

l'incarcerato ha detto...

Che bella notizia, alla fine Sara ti ha trovata!
Un abbraccio Anna e forza!!

Silvia ha detto...

Ciao , sono finita sul tuo blog per caso.Impossibile nonrestare colpiti e scossi da cio' che scrivi e che stai vivendo. Non ti abbattere...fatti forza per te e chi ti sta accanto . Ti abbraccio sinceramente ciao:)

Filippo ha detto...

Ciao Anna, spero possa essere d'aiuto averti pubblicata come link sul mio profilo di Facebook..spero possa diffondere un po' la tua verità..

Banana ha detto...

Annina, questo piccolo gesto è il nostro modo per averti vicina, per stare al tuo fianco e per gridarti a pieni polmoni: SIAMO CON TEEEE E TI VOGLIAMO BENE!!!
Un abbraccio di cuore.
Chiara

Farfallaleggera ha detto...

Che dire cara cuginetta abruzzese, sono felice di leggerti di sapere che stai meglio, lo sai che ti voglio bene, non so ma sento che mi sto affezzionando a te, cielo sto piangendo, scusami, ultimamente so fare solo questo...piangere. Ciao giò

Fabio ha detto...

Anna, in mattinata arriverò in abruzzo... Mi segno il tuo numero e ti chiamo.

Intanto, leggete qui: http://www.byoblu.com/ext.aspx?sl=Alla-protezione-civile-sanno

darksecretinside ha detto...

CIAO ANNA!
SONO PASSATA A FARTI I MIEI AUGURONI DI BUONA PASQUA, DI SENTITO CUORE.
CERCANDO DI INTRAVEDERE UN MINIMO DI NORMALITA' A TUTTO QUESTO, NON POSSO CHE URLARTI FORZA E SPERANZA PER UNA NUOVA RINASCITA.
TESORO...TANTA PACE E AMORE A TE ED AI TUOI CARI.

enzorasi ha detto...

Anna, sono felice di leggerti e sodisfatto nel pensarti davanti a QUEL PC. Ti abbraccio forte. Io ho una grande fiducia in te, non devi ripagarci...lo hai già fatto con il solo fatto di esserci così.

upupa ha detto...

..forza Anna....non mollare! testa alta e cuore grande!

manu ha detto...

ciao anna sono felice per il pc!!! tieni duro i commenti polemici servono il confronto serve sempre!!!! bacioni ti abbraccio
p.s.mi sa che le chiavette sono tutte lentine!!!

Anonimo ha detto...

WOW! neanche il tempo di leggere la richiesta e ti è arrivato il pc!!! che bello!!!
forza continua ad aggiornarci.
vi abbracciamo tutti,
Paola (PE)

stelladineve ha detto...

Continua a scrivere. Dà forza. Un abbraccio

Matteo ha detto...

Ottimo! Adesso tienici informati sulla situazione, perché personalmente delle notizie "ufficiali" tendo a fidarmi ben poco...

Coraggio!

Max ha detto...

Mi unisco al coro di incoraggiamento e con fiducia aspetto ancora di leggere ciò che da adesso scriverai.
Un abbraccio
Massmiliano

Ciboulette ha detto...

sono contenta di aver dato il mio minuscolo contributo, ma complimenti a chi è riuscito ad organizzarsi cosi bene.
Ti auguro una serena Pasqua, e tanto coraggio, ma mi sembra che quello non ti manchi. A presto, Elvira

Angelo azzurro ha detto...

Felice di sapere che non vedi più tanto buio: hai la solidarietà di tante persone, questo lo sai!
Serena giornata!

Mata ha detto...

Attendiamo tue notizie, e in merito alle polemiche "non ti curar di lor...". Un abbraccio. Mariella

amar ha detto...

mi spiace infinitamente quello ke è succeso,sono stata x tutto il tempo ha gaurdare la tv,le lacrime scendevano da sole,sono vicina a tutti voi con il cuore,un abbraccio

stella ha detto...

Anna bacio bacio bacio!

Riccardo Di Palma ha detto...

Anna, tutta la mia solidarietà. ma son certo che hai la grinta per superare in tempi decenti ogni problema. Io punto su di te senza il minimo dubbio.

Luca and Sabrina ha detto...

Anna, siamo felici che questo piccolo desiderio si sia avverato, ti siamo vicini e resteremo in attesa di notizie!
un abbraccio fortissimo
Sabrina&luca

σίβυλλα ha detto...

Coraggio dalla Grecia

http://sibilla-gr-sibilla.blogspot.com/

Chiara Milanesi ha detto...

Anna, ciao.
Sul net circola voce che le persone rimaste sotto sono tante di più. Soprattutto immigrati.
Se sai qualcosa tienici al corrente.

Camu ha detto...

Forza, forza Anna siamo tutti con te anche dalla Valsusa.

em ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
giuseppe ha detto...

Salve.
Sono Giuseppe Vatinno, Responsabile Nazionale Ambiente di Italia dei Valori.
Ho visto che avete postato il mio comunicato stampa sul terremoto.
Confermo quanto detto; con maggiore attenzione si potevano evitare molti danni, ma purtroppo non è stato fatto e neppure se ne parla (ancora) molto.
So che scrive dell'Abruzzo e questo mi fa molto piacere. Continui. Anche la Sua opera è un segno di rinascita.
Giuseppe Vatinno

Guernica ha detto...

:)

Pino ha detto...

Un abbraccio dal Salento e da oggi ti seguiro anch'io per dare luce ai tuoi pensieri.