sabato 11 aprile 2009

Update

Impiego ore per riuscire a connettermi. Cercherò un punto TIM per capire dove sbaglio. Sto raggiungendo L'Aquila. A dopo.

185 commenti:

Giuseppe Mauriello ha detto...

Buongiorno Anna,
sappi che vi sono vicino in questo difficilissimo ed assurdo momento di vita.
Anche io desidero, e sto diffondendo la tesi riguardo quanto accaduto, perché attendiamo la VERITA' per voi..ed anche per noi.
Non devono più accadere questi disastri!!!
Ti attendo, se vuoi, tra gli amici in Facebook.

Un abbraccio a tutti Voi Fratelli Abruzzesi,

Giuseppe Mauriello
Napoli

Arnicamontana ha detto...

Spero che i problemi di connessione vengano risolti presto..per ora, un abbraccio

Anonimo ha detto...

un abbraccio cara, sono in attesa di tue notizie

Anonimo ha detto...

ti ho mandato una lettera su FB. Dea

Ile ha detto...

Ciao Anna,
inutile dire che è un momento difficile e per quanto io possa sforzarmi di capire non sarà mai abbastanza. Quello che posso fare è usare i mezzi che ho per diffondere il tuo messaggio. Domani va in onda il mio programma alla radio dalle 9 alle 11.20 e anche se è Pasqua spero che tutti i tuoi lettori possano appoggiarmi e trovare il tempo di ascoltarmi In streaming su www.antenna2.it
Se qualcuno sa qualcosa, vuole dire qualcosa può scrivere a ileana25@hotmail.it o in facebook ILEANA MONTE Ti sono vicina a modo mio.
Ileana

arrgianf ha detto...

bene son contento che tutto si sia risolto e che tu possa scrivere. Vai al centro Tim sprerando che il problema della connessione si risolva.

rom ha detto...

C'è nessuno che sappia di queste cose e possa aiutare Anna per telefono? Il suo cellulare sta qui, nel blog, nel post "Eccomi".

Alessandra ha detto...

Anna ti penso!!!
un abbraccio forte

Alessandra

Agave ha detto...

Noi siamo con te e ti abbracciamo.
Evelin e Marus

manu ha detto...

un abbraccio

Tua madre Ornella ha detto...

Anna,
il portatile non è come il fisso,
devi trovare il punto dove la penna
prende interamente il segnale!!
Io non sono un tecnico, (te lo dico per esperienza personale)
nei miei infiniti viaggi alla ricerca della Verità (io li chiamo i viaggi della speranza) anche io giro con un portatile e una penna per connettermi, non è mai semplice, per cui cerca all'interno della casa o dell'auto il punto in cui il segnale è massimo e vedrai che è velocissimo (il mio portatile è molto piu' vecchio e meno potente del tuo)
poi immagino anche che all'Aquila le linee siano anche un pò dissestate...
Ti abbraccio
Ornella

Albachiara ha detto...

Attendiamo notizie e spero che tu riesca a connetterti.
Noi ci siamo un abbraccio.

BlackMutya ha detto...

Grande! Un esempio di forza e tenacia!

chit ha detto...

Non credo sia tu a sbagliare. Da quel che mi raccontano amici volontari in zona sono fuori uso alcuni "ponti" per il segnale, probabilmente da qui vengono le tue difficoltà.
Vedo d'informarmi meglio.

pleiadi ha detto...

ciao Anna,
anch io come molti scopro il tuo blog tramite facebook, e purtroppo solo in questo contesto tragico.
ho letto anche indietro e -diamine!- questo è un blog che avrei letto volentieri a prescindere da questa cosa.
ti seguirò e diffonderò la tua voce,
perchè credo che lobotomizzarsi davanti ai canali ufficiali che sguazzano nel dolore, sia davvero inutile.
in bocca al lupo per tutto.
e complimenti per il coraggio.
col cuore
Francescatato

Anonimo ha detto...

ma cè un punto wireless li vicino?ma perche non ne offrono uno?inoltre la telecom dovrebbe offrire le linee gratuitamente .ti aspettiamo

Pippi ha detto...

Cara Anna mi sono collegata solo adesso al tuo sito attraverso un passaparola sul web.... sono contenta che tu abbia di nuovo la possibilità di 'parlare' con il mondo aspetto tue notizie....ho letto tutto.....sono sconvolta..........ma ti sono vicina come mi sembra che qui nel web moltissime persone ti stimano e ti apprezzano per la tua sincerità e schiettezza, qualità che è diventata quasi introvabile...
Non ho parole per esprimerti quello che sento in questi giorni....ma posso solo dirti che sono con te....sono con voi in ogni istante della mia giornata.....ti auguro con tutto il cuore di avere tanta forza Anna!
a presto Pippi

Anonimo ha detto...

un'altra scossa ora

Il Massimo ha detto...

Io sono distante dal router ma funziona bene. Lì ci saranno altri problemi.

Anonimo ha detto...

Ti ho abbracciato in un sogno questa notte e in quell'abbraccio abbiamo pianto come alla fine di qualcosa, dove tu avevi vinto.
Sei forte Anna, piu siamo piu l'abbraccio si fa grande. Ciao!

guccia ha detto...

Sono troppo felice, ce l'abbiamo fatta!!!!!!!
Come ti ho scritto sull'altro blog se hai bisogno di qualcos'altro faccelo sapere e tieni presente che se dovessi avere bisogno io ho due posti (un po' stretti) nel mio appartamento di Fornovo.
Ti abbraccio!
Grazie Marina, grazie L'incarcerato, grazie a tutti!

Farfallaleggera ha detto...

Anche io uso un portatile e anch'io rimango a terra. E' questione di segnale....Bacio bacio dalla tua cuginetta molisana giò

Lirì ha detto...

Ciao Anna proprio adesso ho trovato il tuo blog. Quello che racconti è molto triste e dà l'idea di come questa tragedia, almeno in parte, avrebbe potuto essere evitata. Ti scrivo dalla Calabria, sono giornalista e scrivo per un giornale locale. Tra qualche giorno conto di chiamarti. Per qualsiani necessità mettiti in contatto con me attraverso il mio blog www.lettereitaliane.ilcannocchiale.it.
Un abbraccio. Lirì

Ginevra ha detto...

Ciao Anna, non ti preoccupare di chi polemizza, sicuramente sono gli stessi che polemizzano su tutto!!!Sul prezzo del prosciutto etc...lascia perdere tanto il destino è GALANTUOMO e gli riserva sempre il conto da pagare.
Io credo alla logica....se ad Onna erano 200 e all'Aquila erano 48.000 è IMPOSSIBILE che i morti/dispersi siano solo 300. L'Italia è il paese governato dalla chiesa cattolica, dalla dittatura più grande che la storia possa ricordare."Il cattolicesimo è la religione più ridicola, più assurda e più sanguinaria che abbia mai afflitto il mondo..." (Voltaire) “E’ più facile diffondere una grande menzogna che non una grande verità, poiché è più facile credere che non ragionare, e perché la gente preferisce, alla semplicità della storia, le meraviglie dei racconti” (Dupuis 1794 nel libro Origine de tous les Cultes ou La
Religion universelle, parlando del cattolicesimo). L'Italia è senza fede, governata da una dittatura in cui l'unico Dio è il denaro ed il profitto.L'Abruzzo è uno dei tanti esempi e voi ne siete le vittime. Ti sono vicina.

Possa la strada venirti incontro,
possa il vento sospingerti dolcemente,possa il mare lambire la tua Terra e il Cielo coprirti di benedizioni.
Possa il sole illuminare il tuo volto e la pioggia scendere lieve sul tuo tempo.
Possa Iddio tenerti sul palmo della Sua mano fino al nostro prossimo incontro
(Preghiera celtica)

totò frenda ha detto...

ciao Anna
sono un ragazzo Siciliano che ti scrive da Roma. La terra trema anche qui, non come da voi, ma trema. Ogni volta che sento "ballare" tutto, il mio pensiero va a voi. Anche la mia provincia (Agrigento) è una terra a rischio sismico ed in passato ha fatto stragi(terremoto del Belice). E' veramente vergognoso tutto quello che stanno nascondendo. Anche nelle disgrazie si stanno comportando da fascisti mafiosi. Tutto questo è assurdo!! Ho trovato il tuo link, su dei blog di alcuni miei amici e compagni siciliani. Stiamo cercando di fare girare e mettere a conoscenza tutto quello che tu ci racconti.
La verità!
Se i giornali, la tv non lo fanno, lo faremo noi. Loro, giù, avevano delle iniziative in programma in questi giorni e hanno attivato, parallelamente, una raccolta fondi, viveri e aiuti di ogni genere.
Si dice che la Donna è molto più forte dell'uomo. Tu sei l'ennesima conferma! I riflettori si spegneranno e il sipario calerà su questa traggedia. Sarà allora che si dovrà gridare più forte per non essere lasciati soli. Ti abbraccio come se fossi mia mamma e abbraccio tutta la tua famiglia e i tuoi conterranei. AVANTI Anna AVANTI! Un saluto a pugno chiuso Totò Frenda

P.S. questi sono i link dei blog dei miei amici. Anche noi non siamo stati mai zitti. Se vuoi saremo il tuo "megafono" per ogni esigenza.
http://gaetanoalessi.blogspot.com/ http://www.gianbronzo.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

Intanto, un abbraccio forte e solidale da Napoli a tutti voi, e al fiero popolo abruzzese.

In secondo luogo, una domanda: hai idea circa eventuali comitati spontanei che si starebbero costituendo nelle tendopoli? Te lo chiedo perchè so che al campo tende di Fossa oggi c'è un'assemblea.

Grazie per l'informazione che garantisci, e ricordati che NON SIETE SOLI.

Un abbraccio.

Flo.

Jacopone ha detto...

Grazie.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Se non sono problemi di segnale valuta se hai il tel di chiamare SARA per spiegazioni

Ti abbraccio forte Anna.
Daniele

Angy ha detto...

Ho appena "scoperto"il tuo blog.....molto onorata di conoscerti!!!Io non so' trovare parole....ma da una siciliana che ha provato la paura,per fortuna senza conseguenze ,della terra che trema posso solo dirti quanto ti sono vicina col cuore!!!!E anche nella sofferenza ti dico di passare una Buona Pasqua,ma nel senso piu' religioso della festa,non certo quello materiale.Spero di essermi espressa bene,senza malintesi!Ciao,un abbraccio!

iNessuno ha detto...

Ciao Anna,
ho inserito la tua intervista a current-tv sul mio blog.www.salviamocarrara.splinder.com

Un abbraccio virtuale,
angela

l'incarcerato ha detto...

Saranno sicuramente problemi di segnale visto che all'Aquila ora è un problema. Bisogna avere pazienza. Il pc e la chiavetta sono nuove di zecca, quindi pazienza!

Dai che tra un po' vediamo Anna all'azione!

Anonimo ha detto...

Anna, ti segnalo che anche al campo di Onna si è costituito dal 9 un comitato di cittadini, che oltre a denunciare le carenze dei soccorsi sta ribadendo la necessità di prendere parte direttamente ai piani per la ricostruzione.

Questo campo, il berlusca NON ha voluto visitarlo:meglio così, una passerella in meno...
Anche se sarebbe stato utile smerdarlo in diretta, come ha fatto con Schifani una dottoressa, Federica Fabiocchi, al campo di Piazza d'Armi, affermando che le "strette di mano" non risolvono le carenze negli allestimenti dei campi.

Notizie che difficilmente arrivano, dai media di regime...

Grazie ancora per il tuo impegno, e a presto.

Flo

MaryA ha detto...

Ciao Anna, ti ho vista spesso passando da tanti blog ma per un motivo o l'altro non ci siamo mai incontrate.

Io ho passato quasi tutte le estati della mia infanzia e della mia adolescenza tra Campodigiove, l'Aquila e Sulmona, posti che per me sono estremamente familiari, e riesco anche se in maniera estremamente lontana dal tuo dolore a cogliere l'estremo raccapriccio del vedere i luoghi di una vita spezzati così, anche perchè sono campana e la memoria storica della mia regione mi ha insegnato quali segni può lasciare la terra quando trema.

Molti bloggers ti stanno dando un caro sostegno, scrivono cose come "permettiamole di continuare a scrivere" e affini.

Anna tu DEVI continuare.

Come in tutti i momenti drammatici della storia il compito di trovare chi ha colpa e di rimettere in piedi case e città e mantenere usanze, tradizioni e "mentalità" spetta a chi rimane.
Tu devi scrivere, sei una delle persone che ricorderà un mondo che al momento è interrotto e potrai ricostruirlo con gli altri. Le persone, i luoghi, tutto quello che è scomparso, sarà sempre vivo finchè tu lo ricorderai e lo trametterai ad altri.

E sono certa che l'aiuto del popolo, di tutta Italia, delle persone, quello non vi mancherà mai, qui stiamo facendo tutto il possibile, come, ne sono certa, in molti altri posti, mio zio, che è medico passerà lì la pasqua e come lui tanti altri.

Ti abbraccio forte

MaryA

NADIA ha detto...

Holaaaaaaaaaaaa querida......
ti rivogliamo battagliera come prima...lo sò che ce la fai forza Anna noi siamo qui con te!!!!!!
ti abbraccio forte forte!!

haasta la victoria siempre!!!!

Bruno ha detto...

purtroppo non utilizzo la chiavetta per i collegamenti, non saprei aiutarti

arrgianf ha detto...

Aspe anonimo Flo... Ma sei sicuro sul campo di Onna? Perchè al tg 5 stavano lodando un pò tutto...
Sei sicuro? Perchè sto scrivendo un post in merito a sto fatto.

Anonimo ha detto...

Ammirevole Anna! Un abbraccio(per ciò che può valere) ed un appunto: perchè non sei al mare? eh? Ascolta il berlusca! Ha detto che paga lui...La pagasse una volta per
tutte, il nanetto. Auguri, Lopez

xtravaned ha detto...

Ciao Anna, vi staremo vicini.. Tenete duro! Un bacio.

Davide ha detto...

Un abbraccio e un invito a continuare a denunciare le cose così come sono accadute,nella tua situazione non è di certo facile...il vero esempio lo sta dando la gente semplice dignitosa e sera della splendida ferita e mai doma terra d'Abruzzo...auguri Davide

il viandante ha detto...

Ciao Anna. Un saluto per te e per la tua famiglia.
Per quanto riguarda la commentatrice Ginevra: ho letto il tuo commento. Lasciando stare Voltaire, ricordati che siamo in democrazia. Non in una dittatura. E se puoi esprimere queste idee lo puoi fare proprio perchè siamo in democrazia.
Per il resto, il tuo commento è un po' delirante.
Un abbraccio sincero a te, Anna.

Anonimo ha detto...

Stamane nuova scossa all'Aquila, epicentro L'Aquila, Pizzoli, Fonte Cerreto. Questo è quanto appare sui media.
Ma per caso mi viene davanti agli occhi questo messaggio lasciato su intopic.it

"Perchè la scossa di stamane tutti i media
danno come epicentro l'aquila per mentre il sito
www.earthquake.it/ultimi-terremoti.php
da come epicentro roma?
Che senso ha nasconderlo?.."

E in effetti su EarthQuake:

Roma - 11/04/2009
Alle ore 09:04 (ora locale)
Magnitudo:3.2
Profondità: 25 Km.
ZOOM sulla mappa
Zone limitrofe:
Montelibretti < 6 km.| Aranova < 9 km.| Fonte Di Papa < 9 km.| Guidonia Montecelio < 11 km.| Marcellina < 10 km.| Montecelio < 8 km.| Monteflavio < 7 km.| Montorio Romano < 6 km.| Moricone < 3 km.| Nerola < 8 km.

Poi si lamentano che si cercano misteri dove non ce ne sono.

Ciao Anna ti aspettiamo

Paola Antonucci

Anonimo ha detto...

Ciao, arrgianf.

Si,sono sicura del comitato che si è formato ad Onna, ho reperito l'informazione da internet, oltre ad essere in contatto con un gruppo di volontari che si è recato lì in Abruzzo.

Se vuoi ti contatto sul tuo blog per ulteriori ragguagli. Semprechè ci sia una mail di riferimento.

Al post de IL VIANDANTE: non è tempo di polemiche, ma di quale democrazia stiamo parlando? E' la stessa che tace sul numero di dispersi, di morti e di sfollati...?

Flo

Bruna ha detto...

Da L'Aquila e dintorni molti pensano ciò che Anna ha scritto su questo blog. Noi non sappiamo esattamente quale sia la verità, però forse non si dovrebbe attaccare una persona che sta dando voce ad un timore che per molti è una sicurezza, ve l'assicuro. Anche a me è stato detto che la situazione è molto più preoccupante di quanto si veda in tivù e sui giornali e non ho ragione di non crederci visto che mi fido delle persone che mi hanno comunicato questi timori! Io, come molti, vorrei solo che stavolta si facesse finalmente giustizia e chi ha sbagliato, imbrogliato, falsato dati e cementificazioni paghi. Questi morti devono essere vendicati! GIUSTIZIA! Niente di più, niente di meno...

l'incarcerato ha detto...

Ci sono paesi dove l'aiuto ancora non è arrivato, c'è gente che non mangia da giorni. La situazione è gravissima. Vorrei capire perchè tutti i media stanno elogiando i soccorsi. C'è una forte disorganizzazione e c'è tanta gente che soffre.

Bisognerebbe capirci di più.

indiano ha detto...

se volete potete postare qua
vi siamo vicini
http://italy.indymedia.org/
http://roma.indymedia.org/

l'incarcerato ha detto...

Per Paola Antonucci: non mi sembra affatto credibile che il terremoto di stamane abbia avuto come epicentro Roma. Sarebbe la prima volta nella storia.

Mi sembra che non siano dati credibili.

ANNA ha detto...

Ciao Anna, sono qui da 10 minuti e non so cosa scrivere, i pensieri mi si affollano, se potesse parlare il mio cuore sarebbe meglio. Domani sarà Pasqua e non ho voglia di festeggiare solo voglia di abbracciarvi augurandovi giorni migliori, di trovare la forza, e dentro di voi un raggio di sole. Ieri è stato un giorno tremendo, quei tre minuti di silenzio sono pesati come macigni nel cuore di chi ha avuto pensieri per voi e per tutti i vostri cari. In questi giorni l'unica cosa bella è stata vedere un piccolo bimbo dagli occhi meravigliosi in braccio al papà e pensare: ci sei ancora che bello! E dopo giorni le lacrime sono state di gioia!

Anna

gians ha detto...

Inutile dirti che avrei preferito conoscerti in diverse circostanze. Auguri per tutto.

Anonimo ha detto...

X Incarcerato, non è una mia opinione. Ho trascritto nel commento il dato rilevato da EarthQuarke.
Guarda non sembrava possibile neanche a me, prima di scrivere ho controllato.

Paola Antonucci

Bruna ha detto...

http://it.notizie.yahoo.com/4/20090411/tts-oittp-sisma-11aprile-ca02f96.html


Terremoto, vittime salgono a 292. Inchiesta procura L'Aquila

Intanto i mezzi di informazione riportano l'apertura di una indagine della magistratura sui materiali e le tecniche di costruzione degli edifici crollati.

Stamattina i vigili del fuoco hanno estratto dalle macerie dell'Aquila prima il cadavere di una donna di 70 anni, vicino alla Casa dello studente, e più tardi quello di una 44enne, sempre in via XX Settembre. Salgono così 292 le vittime accertate.

Parlando della seconda donna ritrovata, Gennaro Tornatore, comandante dei vigili del fuoco, ha detto al telefono: "Si tratta di una donna di 44 anni. Ora tra i resti di questa palazzina dovrebbe esserci ancora il figlio di 17 anni, dopo che ieri era già stato estratto il cadavere del marito".(...) Tutti i media riferiscono intanto dell'apertura di un fascicolo, al momento senza indagati e ipotesi di reato sulle tecniche costruttive e i materiali usati per edificare alcuni degli edifici crollati prima dell'alba di lunedì scorso nell'Aquilano sotto i colpi di una scossa di magnitudo compresa fra 5.8 e 6.3.

Non è stato al momento possibile trovare una conferma ufficiale alla notizia, mentre i mezzi di informazione citano un'ipotesi secondo la quale alcuni edifici sarebbero stati costruiti utilizzando, per il cemento armato, anche della sabbia marina, la cui componente di cloruro di sodio avrebbe intaccato il ferro dell'"armatura".


Mamma mia! Ce n'è da fare, come vedete! Però stavolta di sabbia ne hanno già usata troppa, quindi che non si insabbi più niente! E che si faccia subito qualcosa! E ve lo dice chi vive a Napoli e sa che ci sono ancora delle persone che vivono nelle baracche dal terremoto dell'80!
In bocca al lupo Anna!

Anonimo ha detto...

http://www.ingv.it/
EPICENTRO L'AQUILA ABCHE QUESTA MATTINA

l'incarcerato ha detto...

Paola, io sono di roma e sinceramente a quell'ora non ho sentito nulla, così anche altri miei amici.

Cara Bruna, pare che le società che hanno contribuito a costruire quegli edifici, tra cui l'ospedale, sia anche quella del gruppo Impregilo, ed è sempre quello che vuole partecipare alla costruzione dello Stretto Di Messina. Ed è sempre quello che aveva partecipato allo smaltimento dei rifiuti in Campania.

Insomma si intravede l'ombra della mafia, e la cosa pazzesca è che le società responsabili del disastro(con la convivenza politica) parteciperanno anche alla ricostruzione.

ValeTata ha detto...

ciao, arrivo dritta dritta dal blog di granadiriso... Non so davvero come puoi sentirti ma sapere che ci sono ancora tante persone da speranza a tutti.... un abbraccio! Anche se non è il caso io una serena Pasqua te la auguro lo stesso, sperando che tutto si sistemi in fretta e si torni alla vita di sempre.
Ciao, Vale

Luigi Morsello ha detto...

50 commenti sono tanti da leggere.
Dico la mia: eri ad Anno Zero da Santoro, vero ? L'incertezza è dovuta al fatto che non ho potuto vedere la trasmissione per intero, ma adesso rimedio.
Problemi di connessione: sfido io, con quel po' po' di disastro (annunciato) !
So che hai patito danni a cose e (ma mi aguro di no) a persone per il sisma.
Per questo ti esprimo la mia solidarietà, meglio che niente.
Una connessione wireless con chiavetta senza ADSL ?
Buona fortuna, sei sul mio blog.

Anonimo ha detto...

Per Paola Antonucci: fino a ieri i media parlavano del fatto che il sisma si sarebbe spostato più a nord. E' di stamane la notizia di una scossa nel senese.

Qui, come sostiene Anna, non ci stanno dicendo la verità.

Ha ragione L'Incarcerato circa l'Impregilo: qui a Napoli sono stati messi in atto veri e propri genocidi con "l'affare rifiuti".

Basterebbe ricordare questo, ed il comportamento omissivo e connivente dei vertici della Protezione Civile e della politica, per dare voce ai sani dubbi in merito alle responsabilità che ora, lì in Abruzzo, DEVONO VENIR FUORI.

Flo

Riyueren ha detto...

Arrivo dal blog di EnzoRasi.Non riesco a trovare le parole: quello che scrivi (ho letto tutto quello che hai scritto sul terremoto) conferma i miei timori ( e ne ho davvero tanti, ultimamente).
Ti sono vicina, per quel che può valere.

zefirina ha detto...

ieri non ho voluto vedere la cerimonia per i morti del terremoto, oggi mi è toccata andare al funerale di un caro amico, e così mentre il prete parlava mi son venutiin mente tutti quelli che non ci sono più.... ho un peso nel cuore..
però sono contenta di non aver perso te, accidenti!

cometa ha detto...

Cara Anna, ripasso di qui solo per rinnovarti il mio abbraccio e la mia solidarietà.
Forza!
Cometa

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

Anna immagino le tue difficolta'-Li in Abruzzo la dorsale Tim non è mai stata efficentissima-Dovresti trovare una zona dove c'è una postazione Hot spot,vedrai che il collegamento sara' migliore-Non so' quanto fosse L'Aquila,cablata con questo servizio,ma immagino che in qualche quartiere ci possa essere-il collegamento non è solo via terra ma anche via etere-Faccio un controllo con Google Map,per vedre se mi segnala la mappatura Hot-se si ti riscrivo per l'indirizzo(sempre sperando che non sia fra quelle zone ormai chiuse al passaggio) in ogni caso tieni presente che con il Wireless il p.c. si connette fino a 300 mt
Mi sono permessa di segnalarti sul blog di Byoblu-Lo so' che te l'ho gia' scritto-Lui è Claudio Messora che fa inchiesete video e le mette sotto forma di post sui suoi vari siti e blog,uno è questo qui:
http://www.byoblu.com/

Spero riuscirete a mettervi in contatto
gabrybabelle

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

Anna,ho fatto un veloce controllo-T'avevo scritto Google Map ,è Google earth
http://earth.google.it/
scaricando il programma sul tuo p.c.da quell'indirizzo puoi vedere da te le postazioni di cui ti ho scritto pocanzi,per avere cosi il migliore collegamento alla rete web
Oltre a vari indirizzi su Fiuggi- Avezzano-Civitella e Pescara su l'Aquila mi da questi indirizzi-
Nella speranza che ti siano acceccisibili(come zone) sono questi due qui:

1)Hotel lory via O.Ranelletti 279 Aquila

2)Hotel Amiternum localita' St.Antonio Aquila(non c'è l'indirizzo esatto)ma immagino tu conosca la localita'.

Posizionandoti sulle vicinanze tutto è piu facilitato per recepire la linea al Web-
un saluto Gabrybabelle

P.s. scaricati il programmino sul p.c. cosi gestisci da te vie indirizzi ,map, ricerche,etc,etc,nonchè vedere dall'alto ,con il grande occhio tutto il territorio!!

Beatrice ha detto...

Anna carissima, mi chiamo beatrice, sono di Foligno (terremoto '97) e anche io so cosa si prova ad avere stravolta la propria vita in una manciata di secondi... vorrei poterti essere utile in qualsiasi modo mi sia possibile, ospitalità è la prima che mi viene in mente per prima cosa. Io sono qui e puoi contattarmi quando vuoi, vorrei poterti aiutare anche sul fronte delle vittime "invisibili" che possono esserci state e di cui nessuno parla, sul diritto di giustizia per chi ha subito tanto danno a causa di "cattiva" politica e della mancanza di un'etica della politica. Io sono qui, anzi noi siamo qui e vorremmo fare qualcosa di concreto. Ti abbraccio, Beatrice

stefano cambi da prato in toscana ha detto...

Dato che sulla richiesta di amicizia di facebook non c'era abbastanza spazio, vorrei dirti che mi ha colpito molto leggere le informazioni che ci hai trasmesso col blog.
Ho parenti e amici in Abruzzo e ho visitato L'Aquila un paio d'anni fa. Per questo l'evento che vi ha colpito l'ho vissuto con particolare partecipazione (vedere le distruzioni in posti in cui sei stato, disinnescano l'effetto fiction dell'informazione TV).
Tieni duro, esprimo la mia vicinanza e quella di tutta la mia famiglia.

arrgianf ha detto...

Grazie Flo, non ho ancora visto l'email ma ho visto il commento al mio blog. Però come avrai letto, ho parlato bene del tg5 oggi che mi è finalmente piaciuto!
Non capisco perchè qualcuno dice che ci siano altri morti addirittura il triplo di quelli ufficiali. Potreste spiegarmelo? Come fanno a nasconderli?

Roberta ha detto...

Ciao,
vorrei scrivere del terremoto sul mio giornale online ma non credo che ci siano parole migliori delle tue per descriverlo, per questo mi chiedevo se posso copiare due dei tuoi ultimi post (L'Aquila non c'è più e Vacanza), naturalmente citandoti e linkando il tuo blog. Fammi sapere.
Un abbraccio.
Roberta

arrgianf ha detto...

Per Luigi Morsello
" 50 commenti sono tanti da leggere.
Dico la mia: eri ad Anno Zero da Santoro, vero ?"

ma davvero Anna è stata ad Annozero? Sono contento, come sai ho aperto il gruppo per Anna ospite a Matrix o Porta a porta. Insomma che Anna si faccia sentire anche in tv!!!

arrgianf ha detto...

Flo ti ho risposto sul mio blog, posso pubblicare quel testo che hai mandato?

BC. Bruno Carioli ha detto...

Ciao Anna, non trovo parole per dirti che ti sono vicino.
Bruno.

lella ha detto...

Cia Anna,ti seguo con la mente,col cuore......
Spero possa risolvere i problemi di connessione ,oltre gli altri ovviamente,x darci la possibilità di non farti sentire sola
a presto
Lella

stella ha detto...

Anna siamo tutti con te.
Un abbraccio immenso!

nonsisamai ha detto...

un abbraccio anche dal texas, coraggio! e.

Rosa ha detto...

Ho chiesto a mio figlio (perchè io non ci capisco proprio niente ) di mettersi in contatto con te e darti una mano, però leggo che gabribabelle ti ha già dato tutte le indicazioni giuste.
Non mi resta allora che abbracciarti e augurarti tanta forza, più di quella che hai dimostrato.

Auguri (anche da parte della mia famiglia)

A dopo
Rosa

alice ha detto...

anche io sono all'aquila a giorni alterni purtroppo non ci hanno fatto dormire sul posto, giustamente per lasciare spazio a chi viene da fuori
domani sarò lì

Anonimo ha detto...

Mi scuso prima ancora di scriverti per il mio italiano, ma io sono argentina, e farò del mio meglio.
Voglio dare forza e solidarietà per questa situazione che tutto il popolo dell'Abruzzo sta vivendo oggi.
Gli sono vicina, e li penso spesso. Sono nelle mie preghiere da Lunedì.
Forza, non siete soli, e noi non dimentichiamo mai.
Victoria

Anonimo ha detto...

Per arrgianf che dice:
"come avrai letto, ho parlato bene del tg5 oggi che mi è finalmente piaciuto!
Non capisco perchè qualcuno dice che ci siano altri morti addirittura il triplo di quelli ufficiali. Potreste spiegarmelo? Come fanno a nasconderli?"

I TG stanno facendo schifosamente a gara a chi è più "corretto", ma ciò che li accomuna è che nessuno ci riesce...

Quando non sono esplicitamente voyeristici ed invadenti a scopo di propaganda di "regime", sono OMISSIVI.

Sul numero di vittime e di dispersi: come afferma anche Anna, se ad Onna ci sarebbero 200 vittime su 600 abitanti, e a L'Aquila di abitanti ce ne sono 48MILA, com'è che danno il numero di 290 vittime?
Premetto che nel dolore per anche UNA SOLA persona scomparsa, e l'auspicio che il numero dato dalle fonti ufficiali sia davvero quello, non sembra ipotizzabile che quel calcolo sia attendibile.

Ciao.

Flo

diana ha detto...

Ciao Anna, mi dispiace quello che state passando ,come essere umano e come ciò che sono, tu scrivi, noi raccoglieremo con la convinzione che dopo il buio ,si deve fare luce tutt'intorno e non escludere gli angoli. la vostra vita e dignità ha un valore assoluto che va difeso, ti abbraccio

Stefi ha detto...

Ciao Anna,
spero di rileggerti presto!
Un forte abbraccio
Stefi

Fra ha detto...

Ti sono vicino!

arrgianf ha detto...

Ciao Flo, ho ricevuto il tuo commento di prima ma visto che già c'è la frase su quel blog è inutile che la posti anche io. Magari domani potrei farla entrare in qualche post... :)
cmq se si fanno le proporzioni che dici tu ok che 300 morti sono un risultato troppo basso ma Onna però era più vicina al fulcro della scossa. Insomma mi auguro che il bilancio sia definitivo, 293 morti a oggi pomeriggio e stoppp :(:(:(
MAI PIUUUUUU :(

silvia ha detto...

un abbraccio...

Anonimo ha detto...

Sono uno studente della Facoltà di Informatica a Coppito (AQ) che era lì nel momento più tragico tra domenica e lunedì... http://www.rosatiluca.it/?p=527

Hai il mio più completo appoggio e ti potessi dare tutta la mia forza di volontà e coraggio non esiterei a farlo!!!

Sii forte in tutto e per tutto.... sei sei quì a descrivere la tua storia, ma più semplicemente ci SEI... significa che devi andare avanti!!! E ce la farai!!!

UN MEGA ABBRACCIO.

ROSATI LUCA

lerinni ha detto...

coraggio, anna, coraggio...

antonella.blasetti ha detto...

Carissimi,
ho la netta impressilone (spero di sbagliarmi) che ci abbiano allestito un teatrino.

Temo che politici e media si siano accordati per mettere in luce gli aspetti commoventi e l'eroismo dei soccorritori ed in ombra tutto il resto.

Le riprese televisive vengono girate sempre dallo stesso campo (quello più attrezzato), non si parla più dei dispersi, si contano solo i morti accertati, sono stati rifiutati gli aiuti stranieri (i loro media non perdonano), vengono nascoste le testimonianze scomode, la disorganizzazione e l'inettitudine totale pre-6 aprile.

Mi sto sbagliando?

Anna, un grosso abbraccio.

Giovanni ha detto...

Ciao Anna,
scrivo da Reggio Calabria, oltre che vedere e sentire le tristi notizie che ci giungono, ho notato quanto sia difficile non solo reperire notizie ma anche poter essere d'aiuto a dei conoscenti. I numeri di tel della Protezione Civile sono molteplici ma la cosa assurda che, a tutt'oggi, l'unico elenco, "certo" è quello dei defunti. Sto tentando in tutti i modi di rintracciare questa famiglia ma mi hanno risposto che "devo cercarmeli autonomamente". Io vorrei lanciare un messaggio, i deceduti nostro malgrado ormai sono tali e sui vivi che bisogna dare assistenza e censimento perchè sono quelli a cui si deve dare aiuto ed assistenza. Spargi voce dell'assurdità. Ciao e facci avere notizie, siate forti perchè Dio non abbandona.

K ha detto...

Ho riportato alcuni post nel mio blog, cerco di diffondere anch'io la verità.
Vorrei dirti molte cose, invece non ho parole.
Cerca di tenerci aggiornati, è veramente importante.
In bocca al lupo.
K

Bruna ha detto...

Per il carcerato e gli altri: Ma sì, sappiamo bene di chi parliamo... però questi adesso dovranno darci conto di tutte queste sciagure! A Napoli si muore di cancro come mai prima! In Italia si muore per colpa di queste persone e adesso BASTA! Dipende anche da noi dire che non passerà questa cosa. Troppo sangue.... Not in my name!

Pier Luigi Zanata ha detto...

Un abbraccio. Auguri.
Vale

Anonimo ha detto...

Incarcerato e Flo, non ho risposto perché stavolta volevo essere sicura.Ha ragione la persona che sostiene l'errore sull'epicentro della scossa delle 09.04,è nei pressi di Roma e non come sostengono i media e l'ingv all'Aquila.

Sia Earthquake che l'EMSC danno lo stesso dato

EarthQuake:

Roma - 11/04/2009
Alle ore 09:04 (ora locale)
Magnitudo:3.2
Profondità: 25 Km.
ZOOM sulla mappa
Zone limitrofe:
Montelibretti < 6 km.| Aranova < 9 km.| Fonte Di Papa < 9 km.| Guidonia Montecelio < 11 km.| Marcellina < 10 km.| Montecelio < 8 km.| Monteflavio < 7 km.| Montorio Romano < 6 km.| Moricone < 3 km.| Nerola < 8 km.

EMSC:

Magnitude ML 3.2
Region CENTRAL ITALY
Abrutian Apennine
Date time 2009-04-11 at 07:04:09.8 UTC [+2 per ora locale]
Location 42.09 N ; 12.76 E
Depth 25 km
Distances 31 km NE Rome (pop 2,563,241 ; local time 09:04 2009-04-11)
2 km N Palombara sabina (pop 11,335 ; local time 09:04 2009-04-11)

Senza nessuna voglia di polemizzare, mi sembrava di avere detto una stupidata e ho voluto controllare.

Paola Antonucci

Luigi Morsello ha detto...

Mi pare che fosse in contatto sul posto, lì a L'Aquila o che abbia fatto dei reportage, ma non ho ancora avuto modo di vedere per intero ANNO ZERO di giovedì scorso.
Nonappena sarò sicuro ne darò conferma qui.

Anonimo ha detto...

Ho trovato il tuo sito grazie al sito di Stefano Montanari, ti abbraccio forte e mi sento di dirti che ti sono vicina in questo momento, anche io come tante persone della rete penso che purtroppo i morti sono più di quelli citati dai "media" in effetti vedendo la città distrutta totalmente è facile fare la conta. adesso ti dico di continuare a combattere il mio motto è resistere, resistere, resistere.baci mery

Baol ha detto...

Sei tra le poche voci vere da lì, grazie, ti sono vicino

Martina Buckley ha detto...

Ciao Anna,
ti seguo dal giorno del terremoto, ti ho scoperto tramite il blog di Bastian. Per il valore che può avere la mia solidarietà effimera virtuale, sappi che i tuoi scritti mi hanno colpito molto e continuerò a seguirti.
Tieni duro, sei una persona forte.

Danilo ha detto...

Ciao Anna,
leggo da un po' di giorni ormai... e hai tutta la mia solidarietà... Come tutti coloro che ti hanno aiutato mandandoti il computer, anch'io credo in te. Mi dispiace non aver potuto aiutare ma purtroppo non ne avevo la possibilità... Spero tutto andrà per il meglio dopo questo periodo di amarezza.

Danilo

Anonimo ha detto...

Sig.ra anna e suoi sostenitori, come ho gia' scritto nel post "eccomi", le, e vi, dispiacerebbe molto spiegare a tutti noi scettici, come si potrebbe far sparire dalla conta ben 700 morti? Come si potrebbe comprare il silenzio dei vigili del fuocco e dei volontari addetti allo scavo per il recupero dei feriti e, purtroppo, dei morti? E, ancora, come si puo' comprare il silenzio dei parenti e amici di questi "cadaveri scomparsi". nessuno di loro ha un figlio/marito/sorella/genitore? Oppure li si fa tacere buttandoli tra le macerie, andando ad ingrossare le fila dei suddetti "cadaveri scomparsi"? Scettica, molto, ma pronta a combattere se convinta di quanto si dice su questi post. Poche, piccole, esaurienti spiegazioni. Non chiediamo molto, noi scettici. La differenza di percentuale di morti tra Onna e l'aquila e' dovuta forse al fatto che Onna fosse un paese piu' vecchio e quindi piu' danneggiabile dal sisma? Case piu' vecchie e strade piu' strette? Case piu' vecchie e quindi abitanti piu' anziani e meno in grado di mettersi in salvo? Il vostro e' un conteggio un po' troppo superficiale, mi sembra. CI sembra, a noi scettici. Sara' forse un attacco tout court al governo di centro destra da parte di persone di sinistra? Io sono apolitica, quindi nulla di fazioso. Sia certa.
Grata a chiunque con la stessa serenita' di chi ha scritto, voglia rispondere e contrappunatre. Davvero grata e pronta a cambiare idea, davanti all'evidenza.
Buon futuro a utto l'Abruzzo, con l'aiuto di tutti noi. Comunque.
Angela

Anonimo ha detto...

Per quel che attiene le contestazioni sull'attribuzione dell'epicentro della scossa di stamattina, segnalo che su earthquake e' segnalato una prima scossa delle ore 8.57 a l'aquila magnitudo 3.2 ed una seconda scossa a roma alle ore 9.04 magnitudo 3.2. . Quindi nessun doloso "infossamento di scosse", ma semplicemente confusione da parte di chi legge e riporta notizie nei post.
Ancora coraggio a tutto l'Abruzzo.
Angela

l'incarcerato ha detto...

Non ho voglia di polemizzare su queste sciocchezze, Roma per fortuna non è una zona sismica e non c'è stato nessun epicentro qui.

Nel frattempo spero che Anna si faccia viva. Ripeto, ci sono alcuni paesi dove le persone vivono in condizioni disagiate.

Mi è appena arrivata la richiesta di stufette elettriche (anche alogene) per riscaldare le tende dei terremotati della provincia dell'Aquila. Servirebbero anche dei sacchi a pelo. In special modo ne ha fatto richiesta il vicesindaco di Lucoli, Walter Chiappini (3397883113)perche' hanno posizionato le tende sulla piana di Campo Felice a 1600 m.s.l.m.

C'è gente che sta letteralmente morendo dal freddo!

Anonimo ha detto...

Sig. Angela, credo che se non si tiene conto della seppur minima eventualità che l'informazione possa essere "blindata", allora tutte le cifre sono buone.

Non voglio assolutamente sostituirmi ad Anna nel risponderle, poichè lei, da diretta interessata, ha mostrato molto più coraggio ed intelligenza di quanti non siano direttamente coivolti; però credo che anche il semplice calcolo proporzionale tra il numero di abitanti delle diverse zone è indicativo di qualcosa che non va.

Onna non è molto lontana da L'Aquila per intensità delle scosse sismiche, e le sue costruzioni nemmeno tanto più vecchie. Anzi, pare che siano state le costruzioni più nuove a crollare per prime, e quelle sono per la maggior parte a L'Aquila, dove il numero delle vittime dovrebbe essere quindi superiore.

E non dimentichiamo i moltissimi centri e paesini intorno a L'Aquila, dove i soccorsi non sono arrivati in tempo, se pure sono arrivati.

Non dimentichiamo che sotto le macerie c'erano anche immigrati con affitti al nero, almeno così ho letto su diversi blog.
Tutti noi auspichiamo che davvero le cifre rimangano quelle, e sarebbe già una strage.

Quanto alla "complicità" di un intero equipe di soccorso o al silenzio dei parenti,le ripeto: cosa e chi ci garantisce che arrivino le notizie circa eventuali interrogativi che anche gli abruzzesi direttamente coinvolti si staranno ponendo?

L'11 settembre insegna che la strategia politica di questo millennio si fonda sulla MENZOGNA.
Dobbiamo "credere" come atto di fede a quanto ci viene raccontato in qualunque occasione, o possiamo "dubitare" sulla base della nostra autonomia di pensiero?

Lei chiede se forse questo è un attacco toutcourt al governo di centrodestra: personalmente, le rispondo che i manganelli di Genova (governo c.destra) e quelli di Chiaiano (governo c.sinistra) colpivano allo stesso modo la stessa gente.
Non mi pare quindi un'ipotesi attendibile, la sua.

Mi permetto di farle osservare che la sua puntualità e "certezza" di quanto afferma, nel sottolineare eventuali "errori" di chi legge o di chi scrive circa le vittime o l'epicentro delle ultime scosse, almeno a me appare pedante (senza volerle arrecare alcuna offesa, ovviamente), non fosse altro perchè le notizie date sui media sono ampiamente fuorvianti e contraddittorie.
Oltre all'evidente confusione di questi giorni convulsi e terribili.

Aspettiamo, quindi, umilmente che Anna possa, tra le mille difficoltà di questo momento, intervenire su questo suo blog a dare le sue motivazioni.

Flo

Anonimo ha detto...

Per l'incarcerato: sai per caso dove è possibile recapitare le stufe?
C'è qualcuno a cui consegnarle, eventualmente si riuscisse a metterne insieme un bel po'?

Inoltre: visto che la protezione civile ha chiesto espressamente SOLDI e NON beni materiali, sarebbe possibile girare la richiesta direttamente ai volontari dalle tendopoli?

PS. checcevoifa':eccola lì l'efficienza dei soccorsi...sigh.

Flo

l'incarcerato ha detto...

Flo, devo pensare come ci si può organizzare. La situazione è disperata. Aspetto Anna che si colleghi, e vediamo se tramite lei si può fare qualcosa.

microbox ha detto...

mi sono permesso di inserirti nelle mie info

un abbraccio

Il Massimo ha detto...

Tutti addosso ad Angela, che poi ha inserito un commento molto equilibrato, è sbagliato. Solidarietà non significa faziosità. La democrazia è anche dialogo Non sparate su chi esprime pareri diversi dai vostri.
Buona Pasqua a tutti.

dani ha detto...

arrivo qui tramite il blog di caramella_fondente ed è terrbile leggere quanto tu drammaticamente racconti. Ritornerò a leggere tue notizie. Ne abbiamo bisogno.. ormai è forse l'unico mezzo di comunicazione attendibile.
Per quanto ti possa essere possibile.. buona pasqua. Un abbraccio.

federica ha detto...

ciao anna
io e mio marito stiamo organizzando un furgone in partenza da rimini e vorremmo essere in abruzzo il 25 aprile. come fare per incontrarti e dare direttamente a te tutto quello che stiamo raccogliendo? pensi sia possibile?
un abbraccio forte
fede e anzo

cristiana ha detto...

Anna,,ti penso costantemente.Appena puoi dacci tue notizie.
Un abbraccio immenso
Cristiana

Bruna ha detto...

Vorrei far notare che se Anna non risponde sarà segno che non ne ha la possibilità. La situazione che vivono le persone dell'Abruzzo in questo momento è di vera apocalisse. Non so se chi scrive e l'attacca ha mai provato una situazione del genere. A me, sfortunatamente, è capitato e non l'augurerei mai a nessuno! Quindi, adesso bisogna tenere il fiato sospeso e starle accanto... Per quel che conta io posso solo ripetere che le persone che stanno lì hanno le stesse sensazioni a cui Anna ha dato voce su queste pagine: il numero incredibile di vittime e il fatto che molte situazioni vengano taciute. Poi credo che sia anche comprensibile che al momento sia presa a fare qualche altra cosa invece di mettersi a scrivere sul blog! Per quel che ci riguarda, credo che piuttosto dovremmo essere incazzati con chi non ha fatto in modo di rendere davvero antisismiche quelle costruzioni! Questa è una vergogna! E chi deve pagare PAGHI una volta tanto! Soprattutto se, com'è in questo caso, i colpevoli si sono macchiati di innumerevoli altri casi di disagio e di catastrofe nazionali. Ripeto, grazie anche all'immondizia a Napoli si juore di cancro più che mai!!! E questi morti gridano GIUSTIZIA!!!

Luca ha detto...

IMMOTA MANET.

Forza Anna.
Luca

Arianna ha detto...

Cara Anna il tuo coraggio e la tua determinazione sono un esempio per noi tutti...ti abbraccio forte!Arianna

Il Massimo ha detto...

@ Bruna. Guarda che lo capiscono quasi tutti che abbia ben altro da fare. Non continuate a sgridare i commentatori, non serve a nessuno.
Comunque faccio gli auguri a tutti.
In particolare a chi non ha mai avuto niente ed a chi soffre per qualsiasi ragione ed in qualsiasi regione del mondo.

Bruna ha detto...

P.S.: Senza fare altre polemiche, ma solo per evidenziare che se qualcuno ha dei dubbi (soprattutto se si è circondati da morti e macerie) ci sono dei motivi. Ho trovato questo video che mi sembra sia stato già segnalato: andate a darci un'occhiata. Pare che sia la registrazione di una telecamera nascosta nella base operativa della protezione civile. Cito dal blog: "La conversazione che potete ascoltare nel video è avvenuta all'interno della base operativa della protezione civile, ricavata all'interno del Comando Scuola Sottofficiali della Guardia di Finanza, a L'Aquila. Chi parla è un'operativo con mansioni di livello, coinvolto nelle operazioni di recupero."
Questo è il sito: http://www.byoblu.com/

Quindi, non attacchiamo tanto Anna!!! Queste sono notizie che girano e immagino che nelle zone terremotate suonino, se possibile, ancora più spaventose!

COSTRUZIONI ANTISISMICHE!!!!!!

Bruna Mancini - materiali ha detto...

Massimo. Io faccio quello che sento... fino a prova contraria. Non mi piace che si attacchi una persona che sta semplicemente dando voce a dubbi che assillano centinaia di altre! Qui ognuno sa che Anna è presa da altro, ma non si evince da alcuni messaggi inseriti. Quindi, se permetti, io mi sento di intervenire e di dire quello che sento. Buona domenica...

Bruna Mancini - materiali ha detto...

... E vorrei farti notare che anche tu stai sgridando me. Ti pregherei di non farlo, grazie!

Il Massimo ha detto...

E chi da addosso ad Anna?
Ognuno esprime io suo parere.
Io non mi fido di nessun politico!!!!!!!!!

Bruna ha detto...

Beh, se leggi bene qualcosa trovi. Ma io non voglio fare polemiche con te! Tu sei libero di scrivere quello che vuoi ... e anche io. Quindi nessuno limiti gli altri. E' questa la democrazia, è questo il dialogo. Per quanto mi riguarda chiedo solo giustizia! Punto. Questa gente deve andare in galera, deve pagare per le proprie azioni. Poi per i morti si vedrà quanti sono. Per adesso se vengono fuori dei dubbi è giusto che se ne discuta. E per quanto riguarda le calamità naturali, sono d'accordo. Ma è anche giusto che ognuno porti le proprie esperienze. Io posso e volgio parlare di quelle che cpnosce, della mia regione martoriata da tanti mali! Nesuno può impedirmelo. Senza contare che tra l'immondizia di Napoli e i palazzi crollati a L'Aquila ci sono dei collegamenti evidenti. Se pensate che a Napoli l'immondizia non ci sia più vi sbagliate! Non c'è dove passano le telecamere! Altrove ce ne sono montagne e la gente muore di cancro! Le informazioni non sono esatte ed è bene che si dica! ... Grazie per l'attenzione...

Dario Salvelli ha detto...

Quando hai tempo e riesci mi farebbe piacere raccontassi qualcosa qui: http://www.dariosalvelli.com/2009/04/il-psp-post-sotto-la-pasqua

bricolo-chic ha detto...

Cara Anna,

grazie perchè in questo momento non sai quanto siamo noi ad aver bisogno di te e di sapere, senza filtri, cosa sta realmente accadendo alle singole persone e cosa possiamo fare.
E'la tua versione è ovvio, ma sicuramente più diretta delle altre che ogni giorno riceviamo.
Continua ad informarci e con le informazioni degli altri come te ognuno di noi si farà una quadro della situazione.
grazie ancora e auguri per tutto!

Saamaya ha detto...

Anna, blogger-simbolo di questa immane tragedia, del sacrificio di un popolo, di questa "Passione" dolorosa... i miei più sentiti auguri, pur laici ed un abbraccio virtuale.

Saam-Jo

Il Massimo ha detto...

Grazie della lezione, professoressa.

maria rosaria rossini ha detto...

ciao, cara anna. probabilmente i problemi saranno altri, ma se riesci in qualche modo a connetterti, prova ad alleggerire la pagina del tuo blog: scegli l'opzione di un solo post per pagina... ho avuto problemi con la chiavetta alice soprattutto con il collegamento ai blog perché ne veniva sovraccaricata la connessione con numero troppo alto di post e dei vari gadget. non so se può essere utile, ma se riesci puoi fare un tentativo.
un abbraccio forte!

Frida ha detto...

Ciao Anna, ti ho scoperto da poco ed i tuoi aggiornamenti sono una luce in questi cuori spenti.
La tua voce è la nostra e sei tu a darci una ragione per credere, che c'è ancora voglia di lottare.

ti mando un grande abbraccio

antonella ha detto...

ciao anna, ho letto tutti i tuoi messaggi sul tuo blog e mi sono venuti a dir poco i brividi.. immaginavo che c'era qualcosa sotto ma nn immaginavo tutto sto schifo... la cosa che mi spaventa di più è la conferma che siamo burattini nelle mani di politici che se ne frega delle vite di tutti noi... ma che è solo avida di potere fama e soldi.. che schifo.... mi viene da gridare che schifoooooooooooooooo... ho voglia di venire li a dare una mano come volontaria ma m dicono di nn andare che mi rimanderebbero a casa :( ho gia donato vestiti e quant'altro alla chiesa mi fido di loro so che arriverà la roba... se puoi tenermi informata qualsiasi cosa serva spero di fare il possibile... leggerò tutti i giorni il tuo blog... sento di volerti bene anche se nn ci conosciamo e ti sono vicina un abbraccio e per quanto possa servire buona pasqua!

arrgianf ha detto...

"Non dimentichiamo che sotto le macerie c'erano anche immigrati con affitti al nero, almeno così ho letto su diversi blog." l'ho letto sul televideo ieri pomeriggio, ma al massimo si possa arrivare a 500.
Cmq lasciamo stare queste polemiche e cerchiamo di dare una mano d'aiuto a questa gente, almeno con l'affetto e con tutto ciò che abbiano bisogno :( sto leggendo che c'è freddo e non ci sono stufe? Bene... appena qualcuno ha il numero di qualche organizzazione lo dica che lo facciamo sapere.

arrgianf ha detto...

Ma perchè oggi Anna non si è fatta sentire???? Non ha postato??? Sono preoccupato :(

Il blog del libro ha detto...

Innanzitutto solidarietà a te ed a tutta la popolazione colpita.
Ho letto tutti i commenti: non voglio far polemica ma vi dico che il problema grosso italiano non sta nelle presunte evacuazioni chge si debbano o no fare per sciami sismici, ma nel modo criminale di costruire che c'è ne nostro paese.
La politica, a 360°, ha enormi responsabilità.

Pierre ha detto...

se hai problemi per postare, mandami un sms al +31626308470 (sto in Olanda), io ti richiamo e mi detti il testo e te lo posto io. ah gia' ma dovrei loggarmi come te...beh una soluzione si trova comunque.
dato che i media ci raccontano piu che altro roba addomesticata, le uniche cose affidabili ce le possono raccontare persone come te.
ciao
pierre

silvio di giorgio ha detto...

Auryn ha problemi a postare e mi ha chiesto di ricordare a tutti questo messaggio che ha scritto anna qualche giorno fa per quanto riguarda gli aiuti:

“Non mandate nulla se non siete certi dell’attendibilità delle organizzazioni!!
Un’associazione sicura alla quale si possono inviare è l’ANA: Associazione Nazionale Alpini.
Mi raccomando fate passare questo messaggio ovunque e fate passaparola per evitare che si mandino soldi a delinquenti che stanno approfittando di questa disgrazia.”

COPERTE, STUFE SUBITO!!!!!!
Un abbraccio

Bruna ha detto...

A Massimo: Prego! Dopotutto è il mio lavoro, per cui lo prendo come un ottimo complimento... C'è chi sa fare il proprio lavoro, evidentemente!

silvio di giorgio ha detto...

arrgianf
tranquillo, solo problemi di connessione, mi ha scritto stamattina e sta bene.

Bruna ha detto...

A tutti gli altri (compreso lo 'studente' Massimo): effettivamente ci sono gravi problemi nei campi profughi e molto freddo. Contattate direttamente perchè lo sciacallaggio non è solo quello di cui si parla in tivù! C'è molta gente che sta cercadno di fare soldi su questa tragedia!

Il Massimo ha detto...

Grazie Bruna, Buona Pasqua.

arrgianf ha detto...

bene Silvio ti ringrazio, sono felice perchè ero un pò preoccupato!! Sto postando le notizie che mi ha dato Flo e inoltre l'appello di fornire coperte e stufe al più presto.

Bruna ha detto...

Vorrei indicarvi un video su YouTube. Davvero commuovente:

http://www.youtube.com/watch?v=OocUmWc9xo4&hl=it

Bruna ha detto...

E ce ne sono altri. Solidarietà a queste persone che hanno perduto tutto e che davvero ci fanno stringere il cuore:

http://www.youtube.com/watch?v=eDLfdTroBSM&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=B4WRIyq2dYU&feature=related

Buona Pasqua Il Massimo!

Anonimo ha detto...

... e di Del Turco ... ne parliamo?????

Bruna ha detto...

Io non credo che qui bisogna fare distinzioni! Io non ne farei! Tutti quelli che hanno le mani sporche di sangue devono pagare! E ci mancherebbe pure! Mica staremo a fare discorsi di parte anche in questi casi? Ma vi prego... anche per rispetto delle vittime, evitiamo di fare polemiche sterili! TUTTI devono pagare una volta tanto! Credo che siamo daccordo tutti, no?

Anonimo ha detto...

Ho trovato il link a questo blog, per caso, su Repubblica.
Sono sconcertata dal numero di morti che ipotizzi, veramente sconcertata...

Anonimo ha detto...

Nei giorni scorsi venivano appesi lungo l'A24 (Roma- L'Aquila-Teramo) alcuni striscioni all'altezza della barriera di Teramo.
Sui cavalcavia autostradali si leggeva : "SPECULATORI ASSASSINI" e "GIORNALISTI SCIACALLI"

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

Anna,per il collegamento alla rete web,oltre a quel che t'ho scritto ieri,oggi ho fatto
un'ulteriore ricerca.

Per sicurezza ho controllato anche su Googl Map
dicitura.Hotspot Free ho trovato anche questi indirizzi:

Softvision SRL‎ - altre informazioni »
Via Battisti Cesare, 97, 67051 Avezzano (AQ), Italy‎ - 0863 411704‎


Corso Federico Ii, 36, 67100 L'Aquila (AQ), Italy‎ - 0862 441583‎


Gallucci‎ -
Via Lorenzo Natali, 67100 L'Aquila, AQ (L'Aquila), Italy‎ - 347 0734462‎


Hotel Maria Sas Di Del Sole O. & C.‎ - altre informazioni »
2, V. Morandi, 64025 Pineto (TE), Italy‎ - 085 9492065‎


"Hotel Maria, Via Morandi 2, Pineto, Abruzzo, 64025, IT - JiWire Wi-Fi Advertising Network,
Wi-Fi Finder and Hotspot Directory ...
Hotel San Remo‎ - altre informazioni »


Via Tiburtina Valeria, 318, 65128 Pescara (PE), Italy‎ - 085 54105‎
1th. Technology: 802.11b Wi-Fi Wi-fi Hotspot: Available ...

P.S."Con il termine Hotspot si intende un'area dove è possibile accedere ad internet senza fili, tramite
tecnologia Wi ..." air2bite.net

Al contrario come Free postazioni Hotspot,nella zona non c'è nulla,ma tu non preoccuparti
visto che lo fai tramite chiavetta usb(hai installato il prg di default?)

Antonia ha detto...

Sei un esempio di tenacia e coraggio infiniti.

Un sorriso.E un abbraccio.Antonia.

Anonimo ha detto...

Bruna, Angela, Massimo
scusate, ma la realtà è un po' diversa ...è sotto gli occhi di tutti ma non la vediamo.

La realtà è che da anni si sono coalizzati grossi centri di potere politico/economico che fanno solo finta di essere in contrapposizione tra di loro, ma in pratica collaborano per accrescere la loro importanza e la loro forza.
Da tempo si sono accorti che lottare tra di loro voleva dire indebolirsi e si sono coalizzati per ipnotizzare meglio la massa (noi).
In mezzo ci sono tutti: politica in primo piano, alleata con gli industriali,le banche, la mafia, il Vaticano ed i Media.
Senza nemmeno grossi complotti. Non ne hanno bisogno.
I potenti è normale che si incontrino. I mafiosi sono diventati industriali. Tutti sono al limite della legalità, il cui limite viene continuamente spostato.
Ovviamente i burattinai sono pochi, ma in pochi concentrano un potere immenso...molti hanno rilevanza mediatica ma sono adepti, burattini.
E' un processo internazionale, che in Italia è drammaticamente più evidente.

In questa ottica si spiega un po' tutto, se ci pensate.
La cessione da parte dello Stato ai privati di Monopoli (Autostrade, Telecom, Enel, Alitalia, privatizzazione dell'Acqua) sempre allo stesso sparuto gruppo di potere.
Un esempio semplice legato al terremoto? Nel gruppo di controllo di Impregilo ci sono Benetton (Autostrade, Alitalia) e Ligresti (tra l'altro, amministratore delegato di RCS - Corriere della Sera).
Potere, grossi interessi e profitti, voto di scambio e scambio di favori ed appoggi.
I Media sono tutti al loro servizio: non hanno bisogno di mentire...è sufficiente accendere i riflettori dove è più comodo e spegnerli dove è scomodo; oppure distribuire l'informazione nel tempo...insomma le tecniche sono tante.

Arriviamo al Terremoto. Cerco di elencare gli elementi messi in ombra:
PRIMA
1. Era molto probabile che, in mezzo ad uno sciame sismico che continuava da mesi, in una zona di altissima pericolosità, sarebbe avvenuto un terremoto;
2. I responsabili politici erano sicuramente a conoscenza della scarsa aderenza alle norme sismiche del patrimonio edilizio
3. A chi era spaventato per crepe nei muri o altro, veniva risposto di stare tranquillo
4. Non ci sono stati piani di emergenza da parte di Protezione Civile o altro
5. Non è stato fatto NULLA

DURANTE l'EMERGENZA
1. Tutti i riflettori puntati sugli eroi (protezione civile, corpi speciali volontari) e sulle storie commoventi
2. Una Gran parte della popolazione dell'Abruzzo e dell'Alto Lazio sono sfollati...ma vengono semplicemente cancellati
3. Non viene fornito il numero dei dispersi e viene dato solo il numero dei cadaveri recuperati
3. E' stato già attivato il processo per tranquillizzare l'opinione pubblica che l'emergenza è finita e che si può tornare a vivere (e consumare)
DOPO
Il dopo, purtroppo, non è difficile da prevedere.
Un Terremoto è come una piccola guerra; con l'indubbio vantaggio che non c'è nessuno con la colpa di averlo provocato.
Ed è una immane disgrazia per le vittime...ma una MANNA dal CIELO per la lobby dei potenti.
I politici dovranno gestire un fiume di soldi, che sono la linfa per alimentare il potere, i voti e le alleanze;
la Chiesa ha sempre prosperato sulle disgrazie e sulle speranze dei derelitti.
Vogliamo parlare delle Mafie?

Ma perchè la gente comune non vuole vedere questa realtà?

Perchè diventa un DRAMMA personale.

Quando si acquista un po' di consapevolezza si apre davanti a noi un abisso nero, i principi con cui siamo cresciti si incrinano, si perde la speranza, non si sa cosa dire ai propri figli.
Meglio, molto meglio continuare a pensare che, in fondo, vada tutto bene.
Ma non credo che possiamo permettere di realizzare l'ennesimo scempio sulla pelle dei terremotati abruzzesi.
Organizziamoci...Controlliamo...Vigiliamo
Esistono dei punti deboli su cui fare leva..

A presto

Lucia ha detto...

Anonimo, io non so chi tu sia, ma è la prima volta, la prima, che sento dire la verità con assoluta chiarezza e semplicità. Sottoscrivo ogni parola di questo tuo commento, e ribadisco l'assoluta necessità di fare leva ADESSO su quei punti deboli, altrimenti il sistema ci stritolerà definitivamente.
"Quando si acquista un po' di consapevolezza si apre davanti a noi un abisso nero, i principi con cui siamo cresciuti si incrinano, si perde la speranza, non si sa cosa dire ai propri figli"
E' esattamente questo che accade, all'inizio.....ma poi si trovano le parole e proprio spiegando ai propri figli il pericolo del baratro si ritrova la speranza e si riaccende la ribellione...Basta con le parole. Iniziamo a muoverci. TUTTI INSIEME.

Anonimo ha detto...

ciao a tutti e soprattutto ad anna

qui vedo che c'è un aggiornamento sui morti e dicono 300 morti

http://ilcentro.gelocal.it/

su altri siti di giornali nazionali si parla ancora di 294 morti

come ve lo spiegate?

Manu ha detto...

Ciao Anna. Mi dispiace averti "conosciuta" solo in un momento cosí triste e in una situazione cosí estrema dove le parole dovrebbero lasciare spazio soltanto al silenzio.

Un abbraccio in attesa di tue notizie...

yapwilli ha detto...

un forte abbraccio amore e forza.
ti seguo Anna continua così!
W.

dani ha detto...

Perfettamente d'accordo con l'anonimo delle 16,47. "Loro" hanno avuto la manna di poter vedere nella tragedia ..il bicchiere mezzo pieno!

Esa ha detto...

leggo da Corriere "L'ingegner Criscione estrae una martellina dal manico in gomma, ne infila la punta aguzza nella crepa poi la gira e batte qualche colpo sulla parete. Sorride soddisfatto quando conclude: "Niente di preoccupante, intonaco crepato, nessun danno strutturale".Sono stupita, è così semplice analizzare la struttura di una casa? Dalla lettura dell'articolo sembra che gli immobili analizzati ieri ad Aquila da questi periti siano tutti agibili, tutti tranne uno. Questa è una buona notizia. Oppure no? Maaa come si controlla se la casa è agibile? Forse vale il principio che se non è crollata allora è stata costruita bene. E se è stata compromessa? basta un martellino dal manico di gomma in una fessura?

Un abbracccio

ESa

arrgianf ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
arrgianf ha detto...

Visti Bruna ma quello di Tuttosim cosa ha di speciale?

NiNaToDoRoViC, eNZoCoRReNTi e Nana'Hayne ha detto...

Ciao Anna, casualmente sono finito nel tuo blog che definirei una delle poche voce libere che ci raccontano la realtà e non come tante comparsate di politici che stanno occupando con le loro belle facce lo schermo dei telegiornali da giorni e giorni...
uno di questi ha detto: non c'è stato dolo!
Solo per fare degli esempi...
come è possibile che edifici moderni, ospedale e casa dello studente siano crollati con tanta facilità?
Leggo che per costruire alcuni "onesti" costruttori hanno usato sabbia del mare anzicchè comune sabbia e mi fermo qui...
da oggi mi impegno a fare conoscere il tuo blog che merita la giusta attenzione e tu informa come puoi tutti noi... grazie!
Enzo Correnti

arrgianf ha detto...

stanno parlando a tg5 di Anno Zero e di come Fini abbia detto che sia indecente, perchè che hanno detto?

Esa ha detto...

ciao Anna e ciao a tuuti quelli che ti leggono
sono allibita e schifata, dopo aver visto questo show del clown...

http://tv.repubblica.it/dossier/terremoto-in-abruzzo/berlusconi-show/31651?video

mi chiedo, in mezzo a tanto dolore, come fate voi Abruzzesi a tollerare, sopportare tale spettacolo? E' possibile che da una tragedia simile qualcuno speculi sul vostro dolore. Mi chiedo chi sono gli sciacalli?

Esa

rosy ha detto...

Questo blog, sta diventando uno scontro di idee e nulla più!
La signora Anna, oltre al fatto di aver detto che i morti sono più di 1000 non ha detto o fatto nulla più di speciale.
Tutto ciò che leggo in questo blog, sono solo i commenti dei lettori.
Mi auguro di cuore che la mancanza della signora Anna è dovuta a cause più nobili, stando sul posto, forse sta dando un aiuto concreto a chi ne ha veramente di bisogno in questo triste momento.


I resoconti del dopo terremoto verranno, eccome se verranno!

zi Klaus ha detto...

Ciao Anna.
Purtroppo ti "conosco" solo in questo momento di lutto, ma come tanti ti sono vicino e vi siamo vicini.
Leggerò il tuo blog, perché tutti questi commenti melensi ma uguali uguali dappertutto sui media, mi danno lo stesso effetto di un faro puntato per non farti vedere nient'altro che quello che vogliono che tu sappia.
Voglio sentirti, e quando le passerelle finiscono, ma i bisogni restano, leggerò per capire in cosa posso esservi utile.
Un abbraccio.
Claudio

K ha detto...

rosy, scusa se mi intrometto ma mi sembra che anna abbia detto ben altro. non dico questo per fare inutili polemiche, ma se hai letto i post precedenti, noterai che si parlava di forti scosse dal 31 marzo. che i morti siano 5, 200 o mille, sono in ogni caso morti che si DOVEVANO evitare.
lo "scontro" di idee credo sia inevitabile e giusto. questo blog è, credo, l'unica voce diretta e non smorzata dai media che abbiamo.
credo anche che i commenti servano a farle capire che le siamo vicini, per quello che può servire.
buona pasqua a tutti.

Anonimo ha detto...

Io voglio aggiungere solo una cosa...Siamo ancora in un paese dove si può esprimere la propria opinione a prescindere da chi non la pensa come noi? Mi pare, e gli ultimi fatti, Anno Zero appunto,lo dimostrano, noooo!!!!! Chi è fuori dal coro è fuori e basta.Dovremmo ricordarci però che lo scambio è decisivo, che le false notizie prima o poi vengono sempre a galla, e che, anche chi non la pensa come Anna,dovrebbe battersi perchè si possa esprimere ...Il dibattito senza contraddittorio non è dibattito ma monologo, tipico delle censure e delle dittature...Il momento che viviamo ci sta portando verso quella strada, anzi ci siamo già purtroppo.
Speriamo solo che le chiacchiere a senso unico non danneggino in futuro l'Abruzzo: in bocca al lupo Abbruzzo ne avrai bisogno domani,perchè oggi c'è anche Vissani che cucina per te.....
Cate

Wasp ha detto...

@ Rosy
Ottima descrizione dei fatti.
Concordo in pieno. Non c'è altro che un'ipotesi assurda e una richiesta di computer e chiavette... perché? per tenerci informati sui fatti veri! e dove stà questa informazione vera? nei commenti... Non ho commenti.

NeLLa'S ha detto...

Ciao Anna... ti ho letta e per ora non riesco a dirti altro...
Ti abbraccio...
Anto...

Bruna ha detto...

Salve! Che peccato che Anna ancora non abbia potuto collegarsi! Mi sarebbe piaciuto sapere da lei come va e avere la sua opinione sui commenti, ma evidentemente (e giustamente) sarà presa da ben altro. Io penso che sia bello che nonostante lei sia impegnata nella vita reale il suo blog continui a vivere di altre testimonianze! Forse Anna ne sarebbe contenta! Vedremo cosa avrà da dire a proposito!

Mi scuso con Arrgianf ma credo di aver copiato anche qualche url sbagliato... Quello che ho rivisto (e che avevo indicato) non era quello che avrei voluto invitarvi a vedere! Sorry!

Vorrei dire a Rosy che a me sembra che questo 'scontro di idee' è ciò che s'intende per comunicare: ognuno porta la propria idea in assoluta buona coscienza e la si scambia con gli altri. Va bene così, finchè c'è! Anzi, ben venga! ... Altro che 'nulla più'! E poi non mi sembra affatto che ci sia una tale opposizione di idee, a dirla tutta. Tanto per cominciare mi pare che tutti siamo convinti che adesso si debba assolutamente fare qualcosa e che queste azioni delittuose, che hanno reso il nostro paese quello che è, adesso abbiano raggiunto il punto di non ritorno, il culmine: adesso basta! Tutti pensiamo - mi sembra - che "i resoconti verranno, eccome se verranno", anche perchè stavolta nessuno lascerà passare. Gli studenti e i familiari delle vittime della casa dello studente si stanno mobilitando perchè in realtà avevano già da tempo segnalato che quell'edificio non fosse sicuro e nessuno ha mosso un dito! E la stessa cosa la faranno tutti quelli che hanno perduto i propri parenti in edifici che non avevano niente di antisismico! Gli abruzzesi sono persone forte e coraggiose e vedrete che non si arrenderanno nè si faranno 'raggiurare'... Io li conosco bene! Da questo baratro potremo (e dovremo) solo risalire....

Anna, spero che tornerai a scrivere presto!

K ha detto...

@wasp, l'ipotesi può essere assurda, aspettiamo chiarimenti. ma davvero mi sembra un'idiozia star qui a sindacare perché una persona che ha perso tutto non ha il tempo o il modo di aggiornare il proprio blog, nonostante si sia ripromessa di farlo. le idee diverse vanno bene, ma un po' di rispetto non fa male.

TIA LORI ha detto...

Buona Pasqua, Anna. A te e ai tuoi concittadini.
Loredana

Bruna ha detto...

Aggiungo solo una cosa per tutti coloro che si chiedono come mai Anna abbia chiesto la chiavetta, il computer e non abbia più scritto: Fortunati! Evidentemente non vi è mai capitato di esperire l'apocalisse! Immaginiamo la situazione in cui si trova Anna (che io conosco da due giorni via blog, quindi non ho motivi 'personali' per dire questo fuorchè aver vissuto le stesse sensazioni per il Terremoto dell'80) e potremo facilmente intuire che forse non ha tutte le possibilità di collegarsi e di scrivere, nonostante abbia avuto portatile e chiavetta. Aspettiamo e speriamo solo che tutto vada per il meglio e che lei stia bene, invece di fare polemiche su ogni cosa. Vorrei farvi notare che nell'altro messaggio che aveva scritto subito dopo il sisma qualcun altro si era chiesto come mai avesse il tempo di scrivere! Evidentemente a qualcuno non va mai bene niente, che scriva o che non scriva. E invece Anna tornerà... In quest'atmosfera di lutto per l'intera nazione per lo meno evitiamo di attaccare una vittima di quest'evento! Prendiamocela coi carnefici, grazie! Solo per correttezza, niente di più niente di meno.

Fra ha detto...

A volerti spedire qualcosa, ma qualcosa a te e che tu poi possa farne quel che vuoi, non ad associazioni, a che indirizzo possiamo farlo?

Wasp ha detto...

@ K:
questo blog è, credo, l'unica voce diretta e non smorzata dai media che abbiamo.
Ti accontenti di molto poco...

K ha detto...

@wasp: no, non mi accontento, puoi suggerire, se ti va. sono sempre pronto a conoscere punti di vista nuovi. informarsi e conoscere è sempre meglio che sparare a zero sulle persone, non credi anche tu?

Il Massimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Il Massimo ha detto...

Signora Bruna, gradirei un suo parere su un post diverso dal coro, pubblicato da giadg33.wordpress.com
Ci tengo. Qui o là, lo leggerò con attenzione.

Cassandra ha detto...

Sintetica per non farti perdere tempo: continuo a leggerti e ad aspettare che tu scriva che hai ritrovato la forza di un sorriso.
Un abbraccio.

Ileana HO PARLATO CON ANNA ha detto...

Scusate ma sono allibita...Basta con le polemiche sterili. Laggiù c'è gente che soffre diamine. Dov'è il rispetto? State scrivendo sul suo blog!!!
Ci lamentiamo perché i media costruiscono dei tg su misura senza capire che lo fanno su misura per noi...Possibile che di tante cose scritte da Anna l'unica cosa che vi è restata in mente è quel numero: 1000?? Quella curisità macabra e morbosa porta i giornalisti a fare male il loro lavoro, a credere che siamo talmente malati da voler vedere in diretta un cadavere che esce dalle macerie, una madre che piange sulla piccola bara bianca...Signori non c'è solo questo. Ieri mattina ho parlato personalmente al telefono con Anna, vi riassumo il contenuto della telefonata.
Lo scandalo comincia molto prima, Anna e tanti come lei dormiva già in macchina da tempo perché era terrorizzata dalle continue scosse. Hanno voluto evitare il panico e l'allarmismo generale ma il prezzo è stato alto.( vi invito a leggere il post di Anna del 31 gennaio dal titolo "fiori che tremano") I soccorritori sono stati pronti ed efficienti ma non sono arrivati ovunque, molti paesini in montagna non sono raggiunti dalle cure. Manca il sostegno psicologico, non dimentichiamo che queste persone hanno perso familiari, casa, lavoro...hanno perso la loro vita. Il numero buttato li da Anna è venuto fuori con foga in un momento talmente difficile che ancora mi chiedo chi le abbia dato la forza di riuscire a postare il suo messaggio,Anna non può sapere quanti siano ma quello che crede è che i media non diffondano il numero reale semplicemente perché non lo sanno! Anna e i suoi familiari e come loro moltissimi sfollati non si sono ancora registrati come sopravvissuti perché le code sono interminabili, ergo dovrebbero risultare come dispersi? Peccato che il numero dei dispersi è di solo 40 persone (credo). Uno dei soccorritori la sera del terremoto prega Anna che si ribella perché li spostano dal luogo in cui si sono fermati e lui le risponde" Signora per favore, non faccia così,oggi ho tirato fuori dalle macerie 300 morti..." Magari era un numero indicativo ma se io Ileana passassi la giornata a cercare gente viva saprei esattamente quanti ne ho salvati e quanti no...Cmq...Anna non sa dell'esistenza di scantinati affittati abusivamente, questa cosa non le risulta...

Ma secondo voi che scopo ha una donna che ha perso tutto di battersi per una verità che esiste solo nella sua testa? Pensate sia pazza? Io direi di no. Ne ho piene le scatole di vedere cose ai tg che servono solo a salvare l'immagine...Berlusconi che promette sulle bare...Ma ci rendiamo conto???
Detto questo trovo sterili le polemiche di chi si aspetta delle prove in un blog da parte di una persona che adesso ha solo bisogno del nostro sostegno. Anna non si fermerà, io sono sicura. Volete la verità? Invece di fare domande stupide a chi da una tendopoi ha chiaramente di problemi a connettersi...Cercatela altrove, scrivete ai giornali, fate girare queste informazioni.
Scusate il mio italiano, ho scritto veloce e un po' arrabbiata.
Ileana

albamarea ha detto...

HO UN AMICA CHE ARRIVA ALL'AQUILA DOMATTINA CON LA PROTEZIONE CIVILE, SE TI PUO ESSERE UTILE VI METTO IN CONTATTO

rosy ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
rosy ha detto...

Post di Anna.
Ciao a tutti!!
Sto bene, non vi preoccupate. Il terremoto ha distrutto diverse case ma noi stiamo bene.
lunedì 6 aprile 2009

Per ora non ho il computer a disposizione ma appena mi sarà possibile vi aggiornerò.
Un bacio a tutti quanti.
Anna
@@@@@@@@@

Messaggio da ANNA: Ciao a tutti! In queste ore purtroppo si sta intensificando lo sciacallaggio da parte di finte associazioni e gruppi che chiedono soldi per aiutare i terremotati. Non mandate nulla se non siete certi dell'attendibilità delle organizzazioni!!
Un' associazione sicura alla quale si possono inviare è l'ANA: Associazione Nazionale Alpini.
Mi raccomando fate passare questo messaggio ovunque e fate passaparola per evitare che si mandino soldi a delinquenti che stanno approfittando di questa disgrazia.
Un bacio a tutti
Buttato giù da Anna alle ore 21.17
@@@@@

martedì 7 aprile 2009
L'Aquila non c'è piu
Eccomi qui. Gli ultimi post sono stati scritti non di mio pugno. Era la mia amica Chiara che scriveva da Bologna. Questa sono io. La situazione è tragica. Inenarrabile. Io e la mia famiglia abbiamo perso tutto: case, lavoro, vita passata, radici. TUTTO. Ma quello che vorrei urlaste al posto mio è la rabbia di essere stati lasciati soli. Noi Abruzzesi siamo stati mandati a morte scientemente. Erano mesi e mesi di scosse, e nessuno ne ha mai parlato. Nessun giornale, nessun TG. NESSUNO. NESSUNO.NESSUNO. Nessun piano di emergenza era stato approntato. Siamo stati mandati a morte. Avrebbero dovuto farci evacuare. Il terremoto del 700 ha avuto la stessa casistica, gli stessi tempi. Identico. E loro ci rassicuravano. Parlano di 200 morti. Bugia. Al momento sono mille. E non è finita. E gli sfollati sono 60mila.Denuncio quell'imbelle del sindaco Cialente. La presidente della provincia Stefania Pezzopane. Tutte le autorità. L'Aquila non è. Fu. E noi tutti con lei. Si entra in città e non si hanno più punti di riferimento. Mio marito è entrato stamani. E' tornato al campo sfollati. Non connetteva. Non sapeva più neanche il suo nome. Sono lucida. Le cose che vi dico sono verità. A presto. Anna

@@@@@
Ho bisogno di un pc, anche vecchissimo e della possibilità di una connessione con chiavetta e di qualcuno che mi spieghi come farla funzionare. Solo così posso restare in contatto e cercare di fare informazione. Io vivo in automobile, per ora. Non voglio lasciare la mia terra.
Buttato giù da Anna alle ore 12.08
Grazie
Vi scrivo con il pc che mi avete regalato. La connessione è lenta, forse è colpa mia. Ma imparerò. Per ora ringrazio tutti voi con il cuore in mano. Mi avete fatta felice. Mi avete regalato un po' di luce in questo buio. Ho letto i commenti e ne ho colti alcuni polemici. Per ora non rispondo, non ne ho la forza. Ma prestissimo tornerò la combattente di sempre. Grazie ancora. Siete la mia àncora di salvezza. Saprò ripagarvi.

Buttato giù da Anna alle ore 21.02

@@@@@@
UPDATE

Impiego ore per riuscire a connettermi. Cercherò un punto TIM per capire dove sbaglio. Sto raggiungendo L'Aquila. A dopo.

@@@@@
Una persona che ha ricevuto un pc su sua richiesta e che tantissime persona hanno risposto al suo appello, secondo voi è bello che La signora Anna non si fa più sentire, o forse il centro tim e crollato?
Non fosse altro che tante persone aspettano da lei la verità...
La sottoscritta a costo di qualunque sacrificio avrei postato anche con lentezza un modo per ringraziare a chi tanto ha dato.

Ripeto, non ho nulla contro la signora ma pare che sia sparita anche la voce dell'amica Marina se non ricordo male il suo nome...e noi stiamo qui ad aspettare cosa?

Mi auguro solo che i morti non siano più di 1000. Chi scrive ha contato i 2.700 morti del terremoto dell'Irpinia e un solo morto in più detto tanto per dire mi fa male il cuore...

Basta Rosy ha detto...

venerdì 10 aprile 2009
Grazie

Vi scrivo con il pc che mi avete regalato. La connessione è lenta, forse è colpa mia. Ma imparerò. Per ora ringrazio tutti voi con il cuore in mano. Mi avete fatta felice. Mi avete regalato un po' di luce in questo buio. Ho letto i commenti e ne ho colti alcuni polemici. Per ora non rispondo, non ne ho la forza. Ma prestissimo tornerò la combattente di sempre. Grazie ancora. Siete la mia àncora di salvezza. Saprò ripagarvi.


"Una persona che ha ricevuto un pc su sua richiesta e che tantissime persona hanno risposto al suo appello, secondo voi è bello che La signora Anna non si fa più sentire, o forse il centro tim e crollato?
Non fosse altro che tante persone aspettano da lei la verità...
La sottoscritta a costo di qualunque sacrificio avrei postato anche con lentezza un modo per ringraziare a chi tanto ha dato "

Rosy...nessuno di costringe. Dal calduccio della tua casa manchi di rispetto a qualcuno che in questo momento ha bisogno di tanto ma non della tua ironia.

alessandra ha detto...

ciao, ho messo il tuo blog fra i preferiti e mi connetto ogni giorno per leggerti, sono di Roma anche io blogger, Nuova dimensione su Libero, e tengo a precisare che ti leggo con molta attenzione perchè solo chi ha vissuto e sta vivendo questo dramma abbia le parole giuste per esprimere commozione, dolore , rabbia.. non come il nostro premier e politici vari che hanno trasformato la vostra drammatica situazione in spot elettorale.. ti sono vicina e ti abbraccio a te e atutto il popolo abruzzese con molto affetto alessandra, roma

rosy ha detto...

Guarda cche stai offendendo una persona che su suo blog si sta dando da fare per aiutare altre persone vallo a visitare e so anche che in questo momento piove.

rosy ha detto...

Sempre rosy...e senza fare tutte queste chiacchere che sono state fatte su questo blog...per rispetto ai morti e ai vivi che vanno cautelati...e per rispetto a chi come noi che tanto vorremmo fare e siamo impediti dalla lontananza...

Chi ha vissuto sulla propria pelle un terremoto conosce molto bene i disagi.

Qui sopra finchè si piange tutto va bene se qualcuno cerca di capire non ha sensibilità, non ha cuore... e viene attaccato...guarda che è l'incontrario chi cerca di capire lo fa per la troppa sensibilità.
Questa sarà l'ultima volta che entro in questo blog...anzi chiedo ai lettori di questo blog di saltare nel mio dove ci altre richieste e non si parla si cerca di agire e basta...

Anonimo ha detto...

Per arrgianf che lo chiedeva, ma anche per tutti:

Santoro ad "Annozero" è stato definito "indecente" perchè si è "permesso" di criticare l'operato della protezione civile.
Nella trasmissione di giovedì 9 aprile,è del tutto evidente che Santoro non si riferiva certo ai volontari, ma alla "macchina" dei soccorsi per come è stata diretta dal vertice.

Questo ha scatenato le ire dei vertici politici e dei vertici rai, con relative polemiche.

E TUTTI tacciono sulle vergognose ostentazioni di indici di "gradimento" di lunedì, mandate in diretta sui TG mentre in Abruzzo il peggio doveva ancora ancora venir fuori...

Tanto per confermare di cosa sia fatta l' "informazione" di regime.

Un abbraccio ad Anna.

Flo

Il Massimo ha detto...

Ma noi abbiamo inviato mail di chiarimento circa l'indecenza della ostentazione degli indici a tg1@rai.it
E paghiamo pure il canone.

Saretta ha detto...

anna, oramaı haı scatenato un pandemonıo e ıo non tı commento pıu de un po e non lo faro nemmeno ın futuro, credo, fınche tutto non sı sara calmato. ma sono quı.
lo saı.
un abbraccıo.

silvano ha detto...

Anna, Saretta ha usato le parole che avrei ora usato io. Farò lo stesso, eviterò di commentarti ma ti leggerò. Sono qui e lo sai.
con grande affetto, silvano.

Lana e Fimo ha detto...

Ciao Anna...mi dispiace solo di averti "conosciuta" e letta solo ora...siamo tutti un po' abruzzesi, e faremo tutto quello che possiamo per darvi una mano..anche tutt'e due, se servisse..

Bruna ha detto...

Scusatemi ma avrò molto piacere di scrivere e discutere ancora con voi quando Anna pubblicherà il prossimo post. Ho già spiegato in qualche intervento precedente cosa sento rispetto a certe modalità che vedo in atto qui. Chiedo scusa anche a Massimo... credo che capirà la mia posizione. Io riprenderò con molto piacere la discussione quando anche Anna potrà pubblicare; spero che gli atteggiamenti saranno diventati anche un po' più 'urbani ed 'umani'... Poi se volete (e se Anna vorrà) potremo anche parlare di quanto 'segnano' profondamente esperienze come quelle che hanno vissuto e stanno vivendo Anna e i sopravvissuti dell'Abruzzo, quando è la tua stessa casa a girarti intorno, ad ondulare e crollarti sotto i piedi, a seppellirti...

Anna noi (ancora) non ci conosciamo, ma sappi - senza retorica - che ti sono vicina, come sono vicina ai miei amici che in questo momento sono nelle tue stesse condizioni. Proprio per questo preferisco il silenzio.... per ora. Spero che scrivi presto, per te, per nessun'altro motivo...

Luigi Morsello ha detto...

Per dirla con Caterina Caselli: "La verità mi fa male, lo so ...".
Ieri sera ho visto per intero ANNO ZERO di giovedì scorso, finalmente e senza urgenze che mi impedissero.
Ebbene, devo confessare un mio piccolo errore: in studio non c'era mis Kappa (avrebbe dovuto però), ma una giovane giornalista che le somiglia.
Inoltre, a mio giudizio, è stata la 25° puntata e fra tutte la migliore in assoluto.
Michele Santoro ha incalzato quei due pusillanimi di Mario Giordano e Renato Crosetti smascherandoli di fronte alla vasta platea televisiva per quelli che sono, servi sciocchi del padrone.
La domanda di Santoro era chiarissima: c'era stata programazione per gli interventi SI o NO ?
La risposta doveva essere ed era: NO!
Ma non hanno avuto il coraggio di ammetterlo.
Solo Enzo Boschi, per non sputtanarsi di fronte alla comunità internazionale, ha fatto delle parziali ammissioni del tutto insufficienti.
Ma di domande da fare ce n’erano molte altre, circa la necessità di ristabilire la legalità alla ricerca delle pesanti responsabilità della classe politica ed imprenditoriale.
E ancora: era o no il caso di accorpare il referendum per l’abolizione della legge elettorale detta il “porcellum”, per recuperare 420 milioni di euro. A tal proposito c’è una novità (il referendum fa tremare dalla paura l’indecente Lega Nord): Maroni si è detto disposto a tenere il referendum con il ballottaggio delle elezioni amministrative: costo 320 milioni ! Siamo lì, vero ?
E il ponte sullo stretto di Messina, perché non si accantona questo progetto faraonico, costosissimo, inutile e si utilizzano i fondi già finanziati dal C.I.P.E. per un miliardo e 320 milioni ?
Ovviamente nessuna risposta.
Ed ancora: perché Bertolaso non si occupa solo di prevenzione e interventi per i grandi rischi ? Perché non si modifica la legge che fa carico alla protezione civile, scorporando i GRANDI EVENTI, tipo il G8 a La Maddalena ?
Tutte domande senza risposta per gli ospiti in studi.
C’era anche Luigi De Magistris, il quale alla domanda come costruire gli edifici a prova di terremoto ha risposto: basta non rubare !
C’è da meravigliarsi se adesso si è scatenata la cagnara dei Berlusconi boys contro ANNO ZERO e Michele Santoro ?
È l’unica finestra di giornalismo di informazione rimasta nelle TV, una finestra scomoda, perché le prolusioni di Marco Travaglio sono temutissime, perché Michele Santoro è di una abilità diabolica.
Sulla sorte della sua trasmissione faccio una facile profezia: non sarà chiusa, fa comodo avere questa trasmissione come dimostrazione della perdurante esistenza di una libertà di stampa, che invece è stata soffocato in tutta, o quasi, la stampa cartacea e del tutto nella TV di Stato.
Nelle TV di Berlusconi non c’è più, fatti fuori tutti.

arrgianf ha detto...

VA be Bruna tranquilla, ti ringrazio per gli altri due link :) Flo ti ho fatto il post e ho messo il tuo nome come autore dell'articolo, hai visto? Ti ringrazio per il commento su Anno Zero, è un post che sto andando a fare proprio ora, ma sicuro che non mi becco una querela???

arrgianf ha detto...

Bruna ho visto il link che hai postato e mi rattrista molto, con il fatto che tanta gente non viene denunciata la scomparsa.

Anonimo ha detto...

PER ARRGIANF:

"Flo ti ho fatto il post e ho messo il tuo nome come autore dell'articolo, hai visto"

Scusa, arrgianf, ma l'autore dell'articolo sei TE.

Potresti togliere quindi il mio nick dal "tuo" pezzo?

Ho voluto precisare QUALI commenti erano miei e quali no, e tu ora firmi il TUO articolo col mio nick? Non mi pare corretto attribuirmene il merito, nè non volerti assumere la resposabilità di quanto scrivi e riporti.

Ti chiedo quindi di firmarlo a tuo nome, come correttamente deve essere, e come corrispondente al vero.

Per quanto mi riguarda, le mie opinioni sono CHIARAMENTE riportate qui sul blog di Anna, e me ne assumo ogni responsabilità.

MA CHE NESSUNO PARLI A NOME DI ALTRI, se mi consenti.
Per quello, già bastano le istituzioni che si stanno profondendo in patetici show nel nome "del popolo sovrano".

Vorrei quindi che tu togliessi il mio nick dal tuo articolo.
Grazie.

Flo

albamarea ha detto...

al di la di qualsiasi parte si tenga la cosa importante è ascoltare e cercar di capire,ragionare con i cervelli di esseri umani e non servi di qualsiasi partito,ci son blog di comunisti e blog di berlusconiani, imparate ad ascoltar le persone, non i partiti.
purtroppo quel che di vero c'e' sempre stato e ci sara' sempre , son le promesse e i soldi spariti,auguriamoci solo che costruiscan case sopratutto, e solide per il futuro e che la vita ricominci.

arrgianf ha detto...

Ok Flo, l'ho tolto, ieri pomeriggio non mi son collegato, ho letto solo ora. Grazie per i suggerimenti al post a presto.