martedì 9 giugno 2009

Impressioni

La mia impressione, di quella posso parlarvi, è che la città si stia ripopolando. Fino a pochi giorni fa, nel traffico della mattina, e fino alle cinque del pomeriggio, gli automezzi erano principalmente quelli dei vigili del fuoco, polizia, carabinieri, protezione civile, esercito, guardia di finanza e forestale. Dopo le cinque, il deserto. Neanche un civile. Ora, invece, nell'incredibile caos che si sviluppa sulle poche arterie percorribili, le auto sono soprattutto le nostre. Bene inteso, la militarizzazione c'è sempre, ma credo che stia diventando sotterranea. I negozi dei due centri commerciali aperti non sono più vuoti. Le persone iniziano a far capolino. Mi sto motorizzando anche io, mio malgrado. E son diventata studentessa di teoria e pratica di guida. A breve avrò anche un'automobile. Blu. Da mille euro.Questo è tutto quello che posso dirvi, non riuscendo a distinguere una porche da una cinquecento. C'è un'altra notizia buona: il 20 giugno sarà riaperto un piccolissimo tratto del centro storico, dalla Villa Comunale alla Piazza del Duomo. Le nostre proteste hanno avuto buon'esito. Per me sarà durissima andare, ché mi sembrerà come di poter rientrare in casa, lì, a due passi, ed invece, poi, dovrò dirigermi verso il mio container, a quindici chilometri. Ma lo farò ugualmente. Voglio che questa città inizi di nuovo a respirare. Di prospettive lavorative per me e mio marito ancora nulla. Di terreno per mettere su un prefabbricato, men che meno. Ora si è impegnati col G8. E con la costruzione dei loculi definitivi di Berlusconi.Quelli che deturperanno irrimediabilmente il nostro splendido paesaggio. Gli Aquilani, dopo aver votato il cavaliere senza macchia, si apprestano a vivere un Mulino Bianco di felicità. E chi non è venuto a votare è come se lo avesse votato. Che non mi si parli di astensionismo di protesta.

40 commenti:

Silvia ha detto...

Hai ragione.
Purtroppo chi non vota è come se votasse alla fine, ma fagliela capire..!
Ciao Miss Kappa, è bello leggere i tuoi progressi :-)
Silvia

cristiana ha detto...

Forza Anna! Ce la farai e,considerando il tuo spirito e il tuo carattere,ce la farai alla grande.
Cristiana

Bruno ha detto...

il voto di protesta consisteva proprio nell'andare a votare.... siamo un popolo cosi, non diamo importanza alle cose che servono e crediamo di essere sempre i piu' furbi di qualcun'altro.....

Stefi ha detto...

Cara Anna,
il percorso,
il tuo, il vostro, il nostro.. sarà lungo e non agevole.. ancor di più oggi!...

Sui risultati basta parole, solo: proseguiamo senza arrenderci con le nostre battaglie!!
Un abbraccio

Future Jurist ha detto...

Dalla mailing list dei Giuristi Democratici:

"L'art. 48 c. 3 cost. dice che 'Il
diritto di voto non può essere limitato' (salvo i casi tassativamente indicati). Questa norma costituisce la giustificazione e il fondamento
dell'altra norma contenuta, subito prima, nel comma precedente, secondo cui 'Il suo esercizio è dovere civico'. La violazione della
prima norma da parte della legge elettorale e dei partiti stessi ha notevoli conseguenze per l'osservanza della seconda. Ora le elezioni europee illustrano bene il verificarsi di tale eventualità. E L'Aquila è un campione altamente significativo delle emergenze attuali.
I partiti di governo mostrano un evidente imbarazzo quando gli si chiede di commentare il risultato aquilano. Contrariamente a quanto sostiene ora il PDL (e tanti altri con esso) per giustificare la bassissima affluenza, pare ci siano stati incentivi di ogni genere per indurre a votare anche i cittadini che si trovavano più lontano. Ma evidentemente ci sono state anche ben altre limitazioni dei diritti politici di partecipazione, che poi hanno pesato sul non voto.
giovanni incorvati"

Cos'è che non va in questo tipo di analisi?

Paolè ha detto...

forza Anna ! vedrai che vincerai anche la prova della macchina!
motorizzata! e chi te lo avrebbe detto mai?
non penso che questa sia una cosa negativa sai?
scegliere di non guidare è bello , però la macchina , la patente e la capacità di guidare devono sempre essere a portata di mano , magari in garage!
è l'indipendenza ad essere fondamentale.
baci
paola

Panzallaria ha detto...

sono completamente d'accordo sulla questione astensionismo e non riesco a capire chi gioisce perché non ha più preso la quantità di voti precedenti. sono comunque troppi per un uomo che ci sta rovinando!!!!

tu sei sempre forte e grande.
pensieri positivi per tutti voi

un caro saluto
panzallaria

sR ha detto...

future jurist sei di troppe belle speranze...

Pier Luigi Zanata ha detto...

Condivido. La Anna di prima ritornera'.
Vale

albe^_^ ha detto...

L'astensionismo, in genere, favorisce sempre la soluzione peggiore. Si sceglie di non decidere, di non impegnarsi, di non immischiarsi. Tuttavia dopo si ha la pretesa di lamentarsi. Mi pare un po' incoerente....

Un voto massiccio, destinato magari al partito di Costantini (altro che quel Chiodi-fantoccio) avrebbe dato un bel segnale...

dario ha detto...

;-) bello leggere di qualcosa di almeno un po' positivo da quelle parti.

Un appunto: se e' da mille euro non credo si tratti di una porsche.

dario ha detto...

Un voto contro e' sempre un voto del cazzo, secondo me. L'astensionismo serve ad evitare un voto del cazzo.

La priorita' ora e' il voto contro, quindi mi sono astenuto dall'astensionismo anche se mi sono sporcato con un voto del cazzo. Ma, nell'ipotesi fantascientifica che il PD avesse superato il PdL, sentire PD prendersene il merito mi avrebbe fatto vomitare, considerato che cio' sarebbe avvenuto anche grazie al mio voto.

iaia ha detto...

E' bello sapere che un pezzettino del centro sarà riaperto, la nostra città non morirà ... Leggerti mi fa sentire vicina a tutti, anche se fisicamente non lo sono.
E in bocca al lupo per le tue lezioni di guida!
P.S.: concordo con Dario ... per mille euro non sarà una porsche! ;D
1 bacione!!!

pia ha detto...

In tempi di basso impero cosa ti vuoi aspettare?
Tieni duro...

yuè liàng huā 月亮花 ha detto...

leggo silenziosa da un po'.
e tanto mi ha colpito il tuo blog che sto diffondendo il link.
un grande in bocca al lupo.
Claudia

Mammamsterdam ha detto...

Mi sa che hai ragione, io ero proprio venuta con in mente la zona di guerra, la possibilità di essere fermata o arrestata perché sei nel posto sbagliato al momento sbagliato.

Invece, con tutti i distinguo del caso, quando ci sono stata ho visto piccole scene di normalità e quotidianità che mi hanno fatto un gran bene, anche se il contesto resta quello dela catastrofe e della militarizzazione, non ce lo scordiamo solo perché si parla più facilmente delle Noemità, nel nostro paese.

allora il prossimo aperitivo ce lo facciamo in piazza.

zoé ha detto...

Ritornare a poco a poco a respirare .. è magnifico crederci :)
Complimenti Anna per il tuo spazio, è un pò che ti seguo sbirciando tra i tuoi post e le foto, oggi commento, solo per dirti che farti visita qui, seppure virtualmente, é davvero bello :)
Un Abbraccio ... Zoe.

Future Jurist ha detto...

@sR
"felice di esserlo!"

bruno ha detto...

Ciao Anna, attenta a sfrecciare in auto blu, potrebbero prenderti per un mezzo al seguito del Cavaliere.

zefirina ha detto...

dai anna che ce la fai!

Anonimo ha detto...

Infatti! era troppo per una zona di sinistra dover ammettere che Berlusconi sta facendo il miracolo e premiarlo col voto! Si sono astenuti, per questa volta. Perchè vedrete che alle prossime elezioni anche l'Aquila premierà gli sforzi del governo. Capisco che per voi sia difficile da accettare, ma è la realtà. C'è anche chi beceramente scrive di aver paura di essere fermata dalla polizia o arrestata. Guarda che vivi in Italia non in Cina!!! Da quando la polizia è nemica del popolo in Italia ed arresta a caso?? Forse se qualche volta è capitato, la colpa non è della polizia ma di qualche vostro amico magistrato molto distratto. Consiglio, poi a questa Anna, che anzichè passare le giornate sul pc a scrivere cose assurde come queste, di darsi da fare se vuole lavorare. Perchè se pensa che il lavoro le arrivi stando seduta alla scrivania mentre digita la tastiera, beh allora mi sa che ne passerà del tempo!!!Ciao a tutti! Daniela

sR ha detto...

fj,
beato te :)

Anna ha detto...

Daniela,
se permetti, del mio tempo faccio ciò che voglio.Per quanto riguarda il mio cercare lavoro, so io cosa sto facendo.I tuoi preziosi consigli non richiesti vai a distribuirli altrove. Oppure vieni qua a vedere quanto lavoro c'è.
Mister B. ne distribuisce a piene mani, ogni giorno.Di miracoli ne compie con profusione.
Vola altrove e vai a votare Berlusconi. Qui non sei gradita in quanto anonima e ottusa. Non postare più perchè sarai cancellata. E mi fermo qui. Per non essere sgradevole come te...

Anonimo ha detto...

Ciao Daniela, dal contenuto del tuo messaggio è evidente che la tua conoscenza dei fatti di cui si parla e, se permetti, la tua esperienza, mi sembrano molto limitate, per ricorrere ad un eufemismo. E' lampante che sei capitata qui per caso e non hai avuto la "pazienza" di leggere TUTTI gli altri contenuti che si rincorrono da due mesi a questa parte. Dopotutto ai cittadini si fa conoscere quello che si vuole, che è ben diverso da quello che gli aquilano vivono giornalmente, minuto dopo minuto, sulla loro pelle. Perchè non vieni a farti un giro da queste parti? Ne vedrai delle belle. Sveglia chè il paese dei balocchi non esiste: lo hanno scoperto anche i miei nipotini.
P.S. Se mi dai il tuo indirizzo ti invio un bel libro, non nuovo ma sempre attuale, chè a leggerlo e meditarlo si apprendono tante cose. E' stato scritto da Collodi.
Ti dice qualcosa?
Vale

Anna ha detto...

@Vale,
sei Aquilana? Torna a trovarmi, ti prego.E commenta con la tua esperienza. C'è bisogno di Aquilani in questo spazio.....

http://melaqnia07.wordpress.com/ ha detto...

Anna, è sempre Anna. Niente ti fermerà. E' così bello leggerti che io non ho parole. Ma ti abbraccio.

serenella ha detto...

I politici mai penseranno che l'astensionismo è una forma di protesta.

www.dariopetrolati.it ha detto...

se il cielo o chi sta lassù non porta un poco di pace e giustizia
allora finirà che ci sputeremo tutti addosso
e non sarà solo colpa del premier
siamo anche meschini
dario

dario ha detto...

Non ci credo, e' troppo cretina, non puo' essere vera!

Secondo me Daniela non esiste. E' la stessa Anna che scrive i suoi commenti per il gusto della discussione polemica ;-)))))

Ti conosco, mascherina!

conetto ha detto...

personalmente sono molto deluso da un 55% delle preferenze verso Berlusconi ... non so che pensare ma non solo del L'Aquila ... di Avezzano, Teramo, Chieti ... Pescara era scontato. ma cosa e' successo? come se la gente si sia dimenticata che per il nostro premier gli aquilani stanno in campeggio ... che i lavori di sgombro macerie sono dettati piu' per far bella figura difronte ai potenti del G8 che da senso logico e morale verso chi vive in una tenda ... cosa e' successo? anche se fossero 10 persone a votare come possono non essere obiettive? NON si vota un partito ... qui stiamo votando BERLUSCONI !!! su internet (e non solo) tutti ne parlano male ... e poi vince ... come e' possibile? come ragiona la gente? BOING ha rincojonito tutti? ma davvero noi italiani siamo cosi' stupidi? non ci basta essere gli zimbelli del MONDO intero? cioe' ... come funziona il cervello ITALIANO? ... si si capisce sono deluso ... ero speranzoso per l'Abruzzo ... non dico che dovesse vincere il PD ma che ne so ... almeno non vedere un pdl cosi' forte :| ... ne parlavo con gente delle Marche che anche loro non han fatto una bella figura LOGICA vedendo una regione divisa a meta' tra pd e pdl ... spiegatemi cosa e' successo ... io non lo capisco ... da ABRUZZESE io non lo capisco!!! gli AVEZZANESI non devono scordare che BERLUSCONI disse che l'allarmismo delle citta' vicine a L'Aquila era sciocco ... la gente che non riusciva a dormire piu' in casa e neanche per strada ERA SCIOCCA !!! e lo votano? ma ... ma davvero ... basta su ... ho scritto un commento pieno di domande e mi fa sentire un Gramellini dei poveri ... forse nella mia vergogna è meglio che torni a far finta di vivere in un paese che puo' ancora definirsi tale, dove la Lega e' uno scherzo e il Pd un partito composto NON dai soliti mangioni ... si ho deciso ... faro' cosi' ... faro' finta e invito tutti a farlo ... perchè la realta'è un vero incubo.

p.s. grazie Anna ... per quello che fai e che scrivi ... davvero... e scusa per questo sfogo.

Lotus ha detto...

Anna, questa volta non ti condivido.
L'astensionismo è per me una scelte legittima e, di fatto, ormai necessaria. Entrambi i poli hanno dimostrato di essere semplicemente comitati d'affari buoni a dividersi la torta e a lasciare cadere, forse, qualche briciola.
Questo perchè, semplicemente, il Governo è il comitato d'affari che gestisce il potere politico non per gli "ultimi" ma per i ricchi, i commercianti, gli imprenditori etc.
Per questo non credo che si ponga tanto il problema voto di qua o di la, quanto piuttosto "che fare quotidianamente sul territorio per superare una volta e per tutte questo sistema sociale che crea solo miseria, sofferenza e guerra?"
Sì può essere visto come idealismo... ma a me sembra molto più idealista volere che il governo e lo stato vadano contro la loro stessa natura, iniziando ad essere neutrali... visto che mai lo sono stati.

Anonimo ha detto...

Sono veneta, mi spiace non aver votato dalle vostre parti. Non ho votato Berlusconi, mai in vita mia, e questo non fa automaticamente di me una comunista mangiabambini (che poi... a me resta sempre la domanda: ma Putin, grande amico di mister B,non è comunista?).
Non voterò mai Berlusconi, questo lo so già ora... a maggior ragione dopo aver letto questo:

http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=69845030a6add178

Credo che ancora non ci siamo indignati abbastanza.

Coraggio, voi. Tenete duro.

M.

Nemo ha detto...

Ho sempre paura quando la ricostruzione arriva dall'alto. E' quasi sempre a danno di chi ne dovrebbe 'usufruire'.

www.dariopetrolati.it ha detto...

Ciao Anna
è dura vero non ci sono più parole e manco idee
Quassù a Padova siamo indignati stupiti che la Lega sia arrivata sino a laggiù
Stiamo scomparendo come paese degno
ci vendiamo e vogliamo solo avere ragione noi
noi di sinistra
ma quale sinistra
Anna
io la mia l'ho persa per strada
sono indignato e mi vergogno che a Senigallia sia arrivata la Lega
quassù c'è puzza solo puzza
siamo un popolo che non sa più cosa sia la dignità e la solidarietà.
siamo indegni di esistere.
Anna
passerà
ma sarà lunga.
dario.

Nicola ha detto...

Cara signora Anna!
da tempo seguo le notizie dall'Aquila, anche nel suo blog, e non sento più parlare dell'accertamento delle responsabilità...
Lei Ha notizie in proposito?
con tanta solidarietà con voi tutti la saluto e aspetto notizie!
Nicola

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Ti vedo combattiva dai non mollare!!!!

enry ha detto...

ciao sono Enrico il pompiere genovese ti scrivo per salutarti e dirti che sono vicino a tutti voi.Scrivo anche per esprimere tutta la mia tristezza per aver visto il nano raggiante su tutte le sue tv (TUTTE)per l'esito delle votazioni speravo che gli italiani avessero un po' di dignita' e intelligenza ma mi sbagliavo.Volevo anche informare che questo governo vicino ai problemi dei cittadini spendera'ben 13 miliardi di euro (25000 miliardi di lire) per comprare 130 aerei da guerra F35 raptor 100 milioni di euro l'uno!!cosi' voi che in Abruzzo aspettate i soldi della ricostruzione due posti al coperto su uno di quegli aerei lo avrete di sicuro.TI SALUTO E IN BOCCA AL LUPO.

Anonimo ha detto...

Ciao Anna buona serata e su con la vita, hai tanti amici che ti vogliono bene e se ti sentiamo un pò abbacchiata ... anche noi ne soffriamo. Vale è l'abbreviativo di Valerio (il mio nome)e di mia figlia Valentina. Non sono dell'Aquila, io vivo a Chieti e qui il terremoto ci ha preso "di striscio", ma il mio cuore è con voi perchè......perchè quella stessa notte mio figlio ed io eravamo operativi e siamo stati molte volte in zona, ed anche il venerdì santo ero lì, nella grande piazza a Coppito....., ed ho visto e sofferto insieme a tanti.....
E' come un cordone ombelicale il sentimento che mi lega a L'Aquila, e così sarà per sempre.
Aderendo al tuo invito sto raccogliendo alcuni libri; li farò portare da mio figlio che viene spesso a L'Aquila oppure, appena ho occasione, verrei con mia moglie a portarli: sarà l'occasione per aver piacere di conoscerti. Posso contattarti al numero di cell. che a suo tempo hai indicato. E' ancora attivo?
Grazie. Vale.

Anna ha detto...

Sì Vale, è attivo. Mi farà un gran piacere incontrarvi.
Un abbraccio affettuoso.

Anonimo ha detto...

annarèèèèèèèèè
un abbraccio silenzioso ma col cuore

ronna ndunetta