giovedì 4 giugno 2009

L'invito

“Era una persona che mi aveva chiesto, sapendo che sarei passato di lì, che se avessi avuto del tempo libero le avrei fatto un regalone ad essere presente e siccome io faccio anche politica, mi piaceva stare in un posto con tanti ragazzi, con tanta gente. Sono andato là, ho fatto non so quante foto con i nonni materni, i nonni paterni, i compagni di scuola, i compagni di giochi, tutti i cuochi, tutti i camerieri e su questo hanno inventato tutte le cose che conosciamo”. Siccome non poteva esserci nulla di piccante in quella mia visita io credo che sarà un grosso boomerang per la sinistra”.

Queste le dichiarazioni del Primo Ministro, presente ieri a Porta a Porta, in merito alla sua presenza al compleanno della fanciulla Noemi Letizia. Condivisibili, ammirevoli, da vero uomo politico che sa stare in mezzo alle persone e che sa coglierne gli umori, i desideri, le speranze.

Egregio Cavalier Berlusconi,
sono una terremotata, Aquilana dalla nascita. Vivo da due mesi la condizione di sfollata, senza la prospettiva immediata di una casa e di un lavoro. Purtroppo non sono nella possibilità di organizzare una gran festa. Vivo in un container di 10 mq, acquistato a mie spese, per scongiurare la triste realtà delle tendopoli, provata nei primi giorni dal sisma, e per eludere anche quella dell'alloggio sulla costa, che mi avrebbe portata lontana dall'unica cosa che mi resta: la mia terra. So che Lei passa spesso dalle mie parti e tutti noi Aquilani gliene siamo grati. So che tornerà, in vista del G8. Spero che voglia continuare a farlo anche dopo, ad elezioni e riflettori spenti sui potenti. Mi piacerebbe, se riuscisse a trovare del tempo libero, invitarLa ad una festa che vorrei organizzare espressamente per Lei. Dispongo di un grande spazio all'aperto, per altro bellissimo, circondato dalle nostre splendide montagne. Troverebbe tanti terremotati come me, persone piene di aspettative e di domande. Troverebbe anche nonni e nonne, zii, cugini, nipoti, e cuochi, camerieri, operai, artigiani,disoccupati. Si potrebbe festeggiare. Si potrebbero fare tante foto.Lei, con la sua verve, sono certa riuscirebbe a sollevare il nostro morale. E forse a darci qualche speranza, rispondendo alle nostre domande. Domande semplici, di persone che soffrono. E che hanno paura per il loro futuro. Domande che chiedono risposte altrettanto semplici: questo è quello che posso darvi, questo è quello che mi aspetto da voi.Son certa che nessuno potrebbe strumentalizzare la Sua graditissima presenza. Chi La invita è una donna più che matura e Le garantisco che nessuna delle nostre ragazze ha ambizioni di diventar velina o personaggio politico. Ogni malinteso sarebbe scongiurato all'origine e sia la sinistra che la stampa, italiana e straniera, non potrebbero che elogiare un atto tanto generoso.La Sua immagine personale, qualora servisse, ne uscirebbe ancor più rafforzata.Venga Presidente a saggiare i nostri umori reali, troverà anche qualche comunista come me, ma non mangiamo più bambini. Soprattutto ora, terremotati, vorremmo solo delle risposte concrete ed un piano reale di ricostruzione delle nostre vite e delle nostre case e della nostra identità, al quale contribuire con tutto l'impegno personale. Venga a prendere i suoi impegni con noi,gente comune, come noi prenderemo i nostri con Lei. Sarebbe un regalone per tutti noi, e di piccante ci sarebbe solo il nostro peperoncino, sulla salsa per gli spaghetti.

34 commenti:

sR ha detto...

Vorrei questo invito stampato su tutti i giornali, letto su tutte le tv, all'apertura di ogni pagina internet!

Sei davvero grande mia cara Anna.



p.s.
Se ci inviti veniamo anche noi!Promettiamo di fare i bravi!

pina ha detto...

Sono Pina di Teramo.Anna sei veramente grande.Sai,qualcuno disse che gli ultimi saranno i primi.Bè,io sono un'impaziente e non mi piace aspettare,figurarsi poi una vita!Quindi per me sei già PRIMA!E diversa e comunista,utopista e non integrata,come tento di essere anch'io.Ti abbraccio forte.P.S.Tienici informati sulla manifestazione del 15.

Sere ha detto...

se permetti anna lo linko sul mio blog.
Condivido ogni singola parola che tu abbia detto.
Ho appena letto che il cicisbeo ha detto che anche dietro l'accusa di peculato c'è un mandante. io mi domando chi è per prenderci così per il culo. Quando sarà evidente che per voi aquilani non ha intenzione di fare un emerito nulla, forse dirà che c'è un mandante pure dietro al terremoto. mamma mia, che imbecille. Lui e chi lo vota.
Cambiano discorso... Sul mio blog c'è l'appello per una repubblica rispettosa delle donne. Mi farebbe piacere se lo facessi girare visto che tantissima gente visita il tuo blog!So che hai altri pensieri ora per la testa, ma anche se non ti conosco "sento" come la pensi anche su questa questione. Un abbraccio

zefirina ha detto...

anna anche io voglio mettere questa tua lettera sul mio blog, posso????

hei io vengo alla festa solo se non c'è il berluska però

;-)

MFM ha detto...

Ciao Anna, credo di averti intravista ieri mentre sfilavamo davanti alla casa dello studente. Ero molto commosso e non ho pensato ad avvicinarti, mi avrebbe fatto piacere presentarmi.
Sarà per un'altra volta, credo che d'ora in poi le manifestazioni purtroppo non mancheranno.

Anonimo ha detto...

Anna, sei veramente grande, condivido tutto quello che hai detto.

Matteo

Francy274 ha detto...

Anna, invialo a Repubblica...fallo pubblicare! E' una lettera eccezionale...altro che quella della Minestra Carfagna!!
Un abbraccio!

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

Anna,concordo conFrancy274,pero' aggiungerei/ e/o suggerirei,
(prima che arrivi il G8)
che ne dite di cartelli a lettere cubitali con questo invito?
Da esporre,al pari di un Paolini rompicoglioni onnipresente su tutti i tg, a dare fastidio inutilemnte,per un volta di essere utile pro terremotati,cioè di esporre i cartelli ad ogni diretta-""Magari chiamate lo stesso Paolini,che abbraccia campagne tipo pro/condom, al pari potrebbe abbracciare le vostre richieste-In fondo,per quanto stia sulle palle a tanti, NON gli possono fare nulla,essendo lui figlio, d'un grosso Kapo'!!!-Forte di cio' potreste "assoldarlo" daltronde,visti i Rumors in rete a quanot pare:troppo sesso,sappiamo farci male da soli.

LA SINISTRA ASTENSIONISTA!!!
Gira e FATE girare la voce!!
"I LORO SONDAGGI",questo dicono e "SU QUESTO CONTANO"

SULLA SINISTRA ASTENSIONISTA-
LORO in qesto modo SANNO DI VINCERE,e/o cntano di vincere.

In molti blog ho letto del volere "astensionista"causa vomito e similari!
Possibile che nessuno capisca che NON VOTARE,non serve a nulla,a meno di un astensionismo pari al 100 %!!quindi impossibile.
Poichè questa intenzione di NON voto, è sopratutto a sinistra,SAPPIATE CHE E' SU QUESTO CHE CONTANO "LORO"
ANDATE A VOTARE,NON FATEVI PRENDERE DAL VOMITO,ANDATE A VOTARE,MAGARI, PER UNA VOLTA,TAPPATEVI IL NASO MA ANDATE A VOTARE-C'E CHI ,STA' FACENDO DI CONTO SUL NON VOTO-LORO,CONTANO SULLA FORTE PERCENTUALE DEI NON VOTANTI PER VINCERE E COSI CONTINUARE A DIRE DI AVERE IL 75/ 78/ 80/ 99% DI CONSENSI!ANDATE A VOTARE.ANDATE A VOTARE,ANDATE A VOTARE,ANDATE A VOTARE!SE NON VOTATE OGGI,NON LAMENTATEVI DOMANI DI UN "PORCO GOVERNO LADRO"NON AVRETE NESSUN DIRITTO, NE' A DIRE, NE' A FARE NULLA CONTRO!IL NOSTRO POTERE(PURTROPPO) OGGI E' LIMITATO AL VOTO,QUINDI ANDATE A VOTARE E FATE GIRARE LA VOCE,AMICI,PARENTI,SCRITTORI IN ERBA ,SCRITTORI IN FIORE,BLOGGER,BLOGGATORI E ROTATIVE,ANDATE A VOTARE -FATE GIRARE LA VOCE,L'ASTENSIONE NON SERVE,E' UTILE VOTARE E CI CONVIENE!!

dario ha detto...

:-) casomai dovesse accettare l'invito tu sai cosa fare, vero?

MediaEmergenza ha detto...

E' anche per questi motivi che un'Equipe di ricerca costituitasi presso l'Università La Sapienza di Roma ha deciso di realizzare una ricerca su terremoto, comunicazione e percezione della qualità nell'offerta informativa.

Qui il link del questionario on-line

http://w3.uniroma1.it/terzacom/limesurvey/index.php?sid=81711&lang=it

Preghiamo chiunque legga di dare massima diffusione.

pia ha detto...

Ho la macchina fotografica pronta.
Giro il post a La repubblica.

LeleTesla ha detto...

Anna sei immensa!
... e guarda che se non mi inviti io vengo lo stesso!

A tutti i possessori di una stampante fate girare anche il cartaceo.
Basta un solo volantino ogni tendopoli, un solo PC ogni tendopoli connesso ad internet con una chiavetta e l'onda informativa brucerà il velo della disinformatia di regime.
Possibile che non ci sia un solo ragazzo per tendopoli che è disposto a passare ore e ore del suo tempo su internet?
Offro un PC da casa, un pò vecchiotto, ma funzionante, stampante e soldi per l'acquisto di chiavetta internet e contratto, in cambio chiedo che il beneficiario faccia informazione dal basso e offra motivo di dialogo tra gli abitanti che non devono farsi la guerra tra loro.

LeleTesla ha detto...

dimenticavo: condizione necessaria è che il pc venga operativato all'interno di una qualsiasi tendopoli.
Saluti a tutti
Lele Tesla

Anonimo ha detto...

bellissima questa lettera....
grande Anna !

un abbraccio,
aria

Franco Giannini ha detto...

Anna scusami !!
Ma anche senza il tuo permesso, sperando di essere perdonato, con un copia ed incolla ed una breve introduzione, ho pubblicato sul mio blog il tuo invito.
Sei fortissima, è questa tua forza che vorremmo vedere, sempre, da tutti coloro che dicono di impegnarsi in politica per il bene di noi cittadini.
Ti sono vicino!

NADIA ha detto...

hola Anna querida!!!!

bellissima lettera, non c'è bisogno che ti dica che mi auto-invito...vorrei non perdermi l'occasione qualora l'eminente Presidente dovesse accettare l'invito????
Hasta siempre querida!!!!

bruno ha detto...

Mi sono permesso di linkare questo post.

rebelde ha detto...

Ciao Anna, come avrai constatato ho accesso alla rete circa ogni 20 giorni e come l' ultima volta ho letto tutto ciò che è apparso su questo spazio dal punto in cui avevo lasciato.
Anche per uno come me (molto critico rispetto agli accadimenti e per lo meno scettico sull' informazione di regime)il leggere informazione di primissima mano dopo 20 giorni di TG e titoloni di giornali mi lascia a dir poco perplesso.
Mi metto nei panni di chi riceve solo informazione frammentaria (a quanto pare l' 80% degli italiani) tra un boccone e l' altro della cena e magari con i figli che litigano tra loro oppure dai titoli di prima pagina bevendo di fretta un caffè al bar.
Ebbene ciò che si apprende è che "i terremotati", a parte qualche disagio in pochissime tendopoli (caldo-freddo-fango), non hanno da che lamentarsi perchè stanno bene di salute, il vitto è ottimo e abbondante e per il 15 settembre il terremoto sarà solo un ricordo.
Tutti avranno una casa, pagata dallo stato al 100% (anche chi non è residente) e certamente più bella di prima.

SARA' TRE VOLTE NATALE E FESTA TUTTO L' ANNO.

Mi ha scosso, devo ammetterlo, la tua descrizione dell' organizzazione militar-fascista dei "campi profughi" e sul dubbio di come siano stati scelti coloro che ora risiedono nei residence o alberghi a più stelle della costa.

Tutto ciò dall' informazione "standard" non è neanche lontanamente contemplato e mi stupirei se lo fosse.
Quasi il 90% dei giornalisti è precario e sottopagato, figuriamoci se si può azzardare a proporre un pezzo che và fuori dal coro a uno qualsiasi dei mega direttori dei giornali nazionali che notoriamente sono finanziati da banche e grossi gruppi industriali. Eccetera, eccetera, eccetera.
Ragazzi svegliamoci, l' Italia era una repubblica democratica fondata sul lavoro......e queste sono solo prove di regime. Non si butta via niente per specularci sopra (e tante volte non solo per questioni economiche ma per sete di potere e delirio di onnipotenza).
Ma il popolo dov'è? Gli italiani dove sono? Non ci credo che siano diventati tutti imbecilli troppo presi dal Grande Fratello o dalle troie di regime (ricordate quelle del duce?)
Sabato si vota e se Silvio-Peron stravince (come sembra ventilare) le prove di regime finiscono immediatamente, l' Aquila apparirà solo una volta ogni 15 giorni ancora più splendida di prima e finalmente gli abruzzesi potranno tornare nelle loro splendide case e continuare le loro splendide vite. Così, di botto, come se niente fosse.
Invece chiudo gli occhi e sogno che proprio il G8 dell' Aquila sia il boomerang che si và ad infilare violentemente nel basso culo finto di Berlusconi, magari condito con il tuo piccantissimo peperoncino. Ciao Anna un immenso in bocca al lupo. Aldo

cristiana ha detto...

Anna, se dovvesse accettare,sei sicura di reggere a tale presenza?
Cristiana

zemmò ha detto...

grande anna!
speriamo venga alla tua festa.. :P

eton ha detto...

ciao Anna, buone le intenzioni ma....attenzione a certe invitazioni. i nani solitamente arrivano con ceste di diamanti, ballerine flamenghe e cantanti al seguito...risolvendo il tutto al loro vantaggio. il nano è diventato "grande" così.

purtroppo non saprei proporre nulla di meglio se non.. che una moltitudine di noi venisse contemporaneamente a trovarvi, denunciando al nostro ritorno le vostre condizioni effettive.
molti tra poco avranno le ferie, proviamoci!
Forza l'Aquila.

silvano ha detto...

Ciao ti leggo tutti i giorni, cara Anna. Qualche giorno quando ti sento dell'umore caustico della vecchia Anna ti leggo con un mezzosorriso a gustarmi il tagliente umorismo. Oggi è stato uno di quei giorni.
Ma Anna se non sei minorenne o non hai una minorenne da offrire al nostro satrapone, quello mica viene, gli piaccion bambine pover'uomo.
Ti ricordi...
http://31canzoni.blogspot.com/2009/06/mi-piaccion-le-sbarbine-skiantos.html

ciao, silvano.

myheart ha detto...

cara Anna,
una lettera anche all'attenzione del Vile Vespa chino, sbavante e muto sotto il naso pinocchesco del Capo!
Gran Traditore della sua Gente, ancor più deprecabile perchè tradisce proprio nel momento del bisogno.
un saluto

marina ha detto...

se viene isso vengo anche io, ma sull'aereo di stato!
baci, marina

Anonimo ha detto...

Terremoto:esproprio, sospensiva Tar(ANSA)- L'AQUILA, 4 GIU - Il Tar ha concesso la sospensiva dopo il ricorso contro l'occupazione d'urgenza della Provincia dell'Aquila su terreni in zona Verdeaqua. Il ricorso e' stato presentato dal proprietario del terreno. Le procedure di immissione in possesso sono state condotte nel pieno rispetto delle regole da parte della Provincia, secondo le ordinanze della Protezione. Tuttavia, il Tar ha preferito concedere la sospensiva in attesa di discutere nel merito la prossima settimana.

di ANSA

positivo o no?
roberto

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Ehi se arriva faccelo sapere.... ne dubito però.

PS: in tal caso mi autoinviterei anch'io adoro il peperoncino ed anche la pasta!!!!

Ti abbraccio
Daniele

indierocker ha detto...

pero' digli di portare anche apicella, senza di lui non è lo stesso party!

serenella ha detto...

Bella lettera! La linko! Brava Anna!!!!

luly ha detto...

Inutile commentare, c'è già tutto.
Baci da Roma:)

Tua madre Ornella ha detto...

Cara Anna,
le "premesse" di tale tua festa non sono da nessun punto di vista....paragonabili...!
E poi ....troppe domande e troppi problemi...Insomma Anna stai pure tranquilla, non pulire il giardino e tantomeno i 10 mq...Non viene...
Accontentati dei nostri abbracci
Un bacio
Ornella

Andrew ha detto...

grande anna
un abbraccio

cristina ha detto...

Anna ma trova qualcuno che ti pubblichi questo articolo! Vediamo se il sig. Berlusca ha le palle per rispondere e soprattutto per agire!

Mary Valeriano ha detto...

Anna!
Non sarebbe per niente male se ogni italiano innondassi di lettere, mail e quant'altro il premier. Se tutti quanti (compreso me che ho la citadinanza italiana) lo inondassemo con valanghe di inviti a feste varie...
La tua lettera-invito non passerà di certo innoservata.Cosi come non passi inosservata tu, che sei rica dentro, esterni cose concrette e ne hai tutti il motivi per farlo.

Pam ha detto...

Anna ho scoperto il tuo blog per caso e ne sono rimasta affascinata, ogni giorni mi fai riflettere commuovere e soprattuto ragionare!! Grazie, davvero! Vorrei che il tuo pensiero di ieri venisse diffuso e che tutti potessero leggere le tue parole, che tutti dovrebbero fare proprie. Grazie ancora