domenica 3 maggio 2009

Lorenzo ha raccolto con entusiasmo l'invito di Marina


Marina, Lorenzo ha accettato il tuo invito con entusiamo. Il tema è solo per te. Ed è il mio post di questa domenica. Dovresti venire qua, amica mia, saresti di grande aiuto con bambini e ragazzi.

Racconta ai bambini di Roma, che non lo sanno, come si tratta un cavallo, tutto quello che si deve fare per occuparsi di lui, e dove andresti con lui se tu ne avessi finalmente uno.

Per tenere un cavallo bisogna avere l' occorrente: il morso, la sella, la sotto sella.
Poi se il fantino vuole fare una competizione gli occorre: una camicia biancha,un nero
giaccone , pantaloni bianchi, e cap nero, e soprattutto una stalla.
Tutte le mattine bisogna tenerlo pulito, poi per accudirlo bisogna avere un silos di biada, erba medica e acqua. Con il cavallo vorrei andare al mio accampamento in montagna, dove ho un rifugio di legno.Là ci vado in estate. Il posto si chiama San Franco e si trova dentro il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Mi avete chiesto come è il tempo oggi:piove, come sempre.Il tempo sembra sospeso. E' domenica anche con il terremoto. Si aspetta domani, non si sa bene per cosa. Si aspetta.

33 commenti:

Bruna ha detto...

Cara Anna, ti ho chiesto del tempo perchè in Campania non è bello e piovicchia e immagino anche anche in Abruzzo non sia affatto migliorato rispetto agli ultimi giorni. Sono preoccupata perchè credo che tutto appaia ancora più 'beckettiano' con un tempo così... Siamo tutti incazzati per voi e non vi dimenticheremo. Lo so, adesso sono solo parole, ma poi saranno fatti. Temo quando la stampa a settembre mostrerà le prime dieci persone che avranno una dimora e poi le luci si spegneranno. Così come è successo a Napoli, quando si è tanto parlato del problema 'immondizia' e adesso nessuno più si chiede cosa sia successo ai cumuli che non affollano più le strade (almeno quelle principali). .... Adesso dobbiamo pensare al futuro. Lorenzo ci ricorda anche che questa è una necessità e una speranza che non deve essere disattesa.
Un abbraccio, anche se non ci conosciamo personalmente....

Saretta ha detto...

che meravıglıa =) é ımpossıbıle non sorrıdere.

Anonimo ha detto...

Anna cara, Lorenzo è tenero e commovente e il suo nome è anche Speranza.
In questo momento non ho parole per consolarti. Solo un caldo e forte abbraccio a te e a tutti voi.
Un bacio. Pina da Verona.

cristina ha detto...

ciao Anna, buona domenica. un abbraccio

zefirina ha detto...

Lorenzo io spero proprio che qualcuno esaudisca il tuo desiderio e tu possa avere il tuo cavallo, e grazie per averci insegnato come si fa a tenere uno

Arnicamontana ha detto...

Bellissimo tema Lorenzo! Spero proprio che tu possa andare presto col tuo cavallo nel rifugio in montagna...l'inverno sta già andando via, l'estate arriverà presto! Un abbraccio a te e ad Anna che ti presta il computer per scrivere :-)
Angela

Anonimo ha detto...

Ciao Anna, se fosse possibile manderei a voi il nostro sole di oggi così asciugherebbe tutto, dentro e fuori le tende, e riscalderebbe le vostre vite. Noi ci prendiamo la vostra pioggia.

marina ha detto...

Grazie Lorenzo, sono tanto contenta del tuo tema perché ho imparato molte cose da te, ho capito che tenere un cavallo non è semplice e che bisogna essere esperti e responsabili.E mi sembra che tu sei entrambe le cose. Ho sempre sentito parlare dei Monti della Laga, ma non ci sono mai stata. Mi piacerebbe andarci e magari incontrarti con il tuo cavallo. Chissà, voglio sperarci

cara Anna, sapessi quante volte penso che vorrei stare lì con i bambini, a fare lezione con loro e per loro. ma poi mi chiedo come farei ad arrivarci e le paure mi bloccano, soprattutto dopo l'episodio di Collevecchio. Ma proprio ieri ho detto ad ugo di vedere se da tarquinia c'è una strada facile, adatta a me; chissà, questa estate magari sto meglio.
Ti ringrazio per avermi fatto conoscere Lorenzo.

Se mi mandi le famose coordinate inoltro il malloppo :-))

ti abbraccio con tanto affetto, marina

Anonimo ha detto...

Soo Mariella da Brescia, nel post dove facevo cambio con la vostra pioggia, mi sono dimenticata di firmarmi.....

missi ha detto...

Anna, dopo quel primo disperato post che ho riportato da me per sostituirlo alle parole che nn avevo...il lungo e drammatico susseguirsi inatteso ed indesiderabile dei commenti che ti hanno intristito. Li ho quasi inseguiti, avida per rendermi conto di come riusciamo ad essere ingiusti, spesso nei momenti peggiori.
Ho letto la tua tristezza ed il tuo rammarico.
Ho visto la grande strada che segni e c'insegni, il perdurare della speranza nonostante tutto, nonostante questo mostro della terra ed i vari mostri che toccano e lapidano l'anima bella degli Abruzzesi.
Ho letto Monique, ho letto Elle.
Mi sono emozionata davanti alla bontà dei tanti, i vigili del fuoco eroi buoni, le piccole cose inutili che servono ancora a renderci felici...che nn hanno alcuna importanza ma sono noi ed il "noi" di prima...e Lorenzo :)
Il bel Lorenzo, tenero e così semplice nel desiderio normale di un bambino.
L'anello che mancava, nn più ieri ma già domani.
La consapevolezza di un futuro diverso e possibile, più degno, più onesto, più buono.
Un futuro che, a dirla con Lorenzo, ha bisogno dell'occorente.

"Vi chiedo di essere essenzialmente umani, ma così umani da avvicinarvi al meglio di ciò che è umano, purificare il meglio dell'uomo attraverso il lavoro, lo studio, l'esercizio della solidarietà continua con il popolo e con tutti i popoli del mondo ..."
[Ernesto Guevara de la Serna, El Che]


Un bacio Anna.

silvano ha detto...

A Lorenzo e Anna: bravi.
ciao, silvano.

silvio di giorgio ha detto...

un abbraccio ;-)

Rosa ha detto...

Ciao Anna, ciao Lorenzo, la vostra forza e la vostra voglia di ricominciare, si percepiscono da ogni singola parola che scrivete.
Mi avete emozionata tantissimo, soprattutto il piccolo Lorenzo con i suoi stupendi temi.
Vi auguro con tutto il cuore che i vostri sogni diventino al più presto realtà e di poter vivere la vostra vita, e non quella che ora vi organizzano gli altri.

Vi abbraccio,

Rosa

Bruna ha detto...

Che bella, Missi, quella citazione da Che Guevara! ... Ho poco da aggiungere a quello che ho già scritto e a quello che hanno scritto gli altri, ma quella citazione mi ha molto commossa. Grazie!

Daniele Passerini ha detto...

Ciao Lorenzo, grazie 1000! Mia figlia e io abbiamo scoperto tante cose sull'accudire un cavallo che non sapevamo... vedi, è bellissimo scrivere: in questo modo puoi raccontare tante cose a persone che vivono anche lontano da te e tenere un filo con loro. Continua così, sei bravo.

Sai, sono nato proprio a L'Aquila, ma i miei genitori si trasferirono a Bologna dopo un anno. Ora sono grande e vivo a Perugia (con mia figlia cha ha un anno più di te) da tantissimo tempo ormai. L'ultima volta che sono tornato in Abruzzo è stato giusto l'estate scorsa: sono stato ospite di amici a L'Aquila proprio in quella famigerata via XX Settembre e parcheggiavo l'auto proprio dove si è aperta la voragine in mezzo alla strada.

Ah dimenticavo, i Monti della Laga sono davvero bellissimi! Mia figlia non li può ricordare ma ci ha trascorso una settimana con me e la mamma quando aveva un anno e cominciava a camminare.

Felice di averti conosciuto, Lorenzo, ti auguro di innamorarti anche tu dello scrivere (potresti raccontare tante storie sui cavalli ad esempio!) e magari un giorno anche tu avere un blog come Anna!
Un abbraccio

Mary Valeriano ha detto...

Lorenzo è un mito!

Anonimo ha detto...

venerdì 1 maggio 2009
California. Il radon fa la spia nella capitale del terremoto

http://tuttouno.blogspot.com/2009/05/california-il-radon-fa-la-spia-nella.html

ciao anna sono roberto probabilmente conoscerai già tutto però ho trovato questo articolo interessante.
sempre al vostro fianco

Frank57 ha detto...

Credo basti poco per dare un senso ad una domenica piovosa. Il tema di Lorenzo (bravo), la citazione ottima del Che, la consapevolezza di Anna e la sua tenuta.
Grazie a tutti e tre (per il Che ringrazio Missi).

LGO ha detto...

Cara Anna
ti leggevo ogni tanto prima di aprile, e quasi sempre da allora. Ho tre bambini, la più grande ha quasi dieci anni. Se pensi che a Lorenzo faccia piacere chiacchierare, da lontano, con altri bambini, noi siamo qui. Alla mia Livia piacciono molto gli insetti, certo non sono cavalli, ma forse sono più facili da trovare.

Non mi viene in mente nient'altro da dire che non ti abbiano già detto in mille passando di qui.
Coraggio.

Andrew ha detto...

un abbraccio forte anna

Anonimo ha detto...

Ciao Lorenzo, sono Pico...un nome da cavallo, ti pare? Hai descritto bene il rapporto con questo animale, che è molto più profondo del semplice fatto di cavalcare: il fantino accudisce la sua cavalcatura. Complimenti ad Anna: ecco mostrato a cosa serve il pc. E come avere qualcosa arricchisce dividendolo.

Franco Giannini ha detto...

Un conteggio alla rovescia è quello che solitamente ti avvicina ad un evento, bello o cattivo esso sia. Malgrado ciò che scrive il piccolo Lorenzo, da cui non solo i piccoli di Roma, ma soprattutto i Grandi (o quelli che si credono di esserlo) dovrebbero apprendere ed appliccare ad altre situazioni, l'attenzione mi cade sul numero dei commentatori. Ogni giorno meno. Cosa questa che mi dà da pensare, quanto l'animo umano sia di mente corta. Ci sarà forse un risveglio con i G8 e poi tutto nel silenzio del dimenticatoio. Solo lei, signora Anna può far si che ciò accadda, ma in tempi più lunghi, o almeno voglio sperarci.
Coraggio e mi raccomando (mi passi il termine) sempre più inc....ta.

qwe ha detto...

Mi sembra che il modo con il quale lasci scorrere l'attesa sia impegnato in meraviglie...

BC. Bruno Carioli ha detto...

Grazie Anna, grazie Lorenzo.. non ho parole da scrivere ma sappiate che vi abbraccio fortissimo.

Gaia ha detto...

Cara Anna, ho cominciato a leggere i tuoi post solo da poco tempo. Non essendo possibile conoscere la realtà delle cose laggiù, ho seguito con vivo interesse le tue cronache. Non sempre, ti confesso per onestà, mi sono trovata d'accordo con te. Ma questo poco importa, non sono io che mi trovo in quella situazione, ma tu e tanti altri con te e spero veramente che si cominci a vedere uno spiraglio di luce. Mi ha colpito questo bambino, Lorenzo. Lo descrivi vivace, anzi "furastico". Ne ho conosciuti una schiera di bambini così nel mio lavoro d'insegnante: ho lasciato loro il mio cuore, ricevendone in cambio quasi sempre affetto e riconoscenza (non nascondo che quel "quasi" a volte mi fa soffrire, ma non siamo perfette noi maestre!!!). Sono molto felice che, grazie a te, abbia trovato il modo di occupare il tanto, troppo, tempo disponibile in modo piacevole e costruttivo allo stesso tempo. Aggiungo che non mi pare vero che non ci siano più quei commenti offensivi e distruttivi. Però devo dirti anche che notare che vengono pubblicati solo commenti entusiastici e di elogio per ogni cosa mi fa una certa impressione . Giusto tutto, ma a chi legge dà la sensazione di una certa ipocrisia. E' solo un'impressione, però....
Auguri Anna di ogni bene, sinceramente! Gaia

Giovanni Greco ha detto...

Forza, coraggio e speranza, ci vuole forza, coraggio e speranza ai duri colpi che la vita ci riserva.
Che la vostra voglia di ricominciare serva da esempio a tutti.

sR ha detto...

Sono questi i motivi per cui vale la pena di usare internet e i pc

grazie anna per ciò che fai

La Mente Persa ha detto...

Anche io da piccola desideravo un cavallo.
Abbraccio :)
gio

desaparecida ha detto...

bello leggere questi ultimi due post insieme!

Lorenzo sei bellissimo,e ci hai fatto respirare la bellezza della natura.

un abbrccio :)

Franco Giannini ha detto...

Un mio amico blogger di senigallia, appena ritornato dall' Aquila, come volontario, ha pubblicato delle ricerche che potrebbero interessarle.
Questo è il suo link:
http://www.lapiagadivelluto.splinder.com/
Auguri ed avanti così

amatamari ha detto...

Hei Lorenzo sei proprio in gamba! E sai tutto sui cavalli! Anche a me piacciono moltissimo ed una mia amica mi ha portato in un maneggio dove ho potuto montare per tutta l'estate una cavalla bellissima, Ginevra, e le portavo sempre le carote e la strigliavo.
Sono proprio felice che anche tu ami i cavalli!
Ciao ciao da Mariella

Anna ha detto...

Lorenzo ringrazia di cuore quanti gli hanno scritto dimostrando affetto e stima. Tornerà a scrivere su questo blog.Ormai ci ha preso gusto.

Una nota per @Gaia:
gli anonimi che oltraggiano e coloro che fanno spam, quando è attivata la moderazione dei commenti, scompaiono. Amano la visibilità. Non ho commenti offensivi, nè spam. Son certa che, eliminando la moderazione, tornerebbero alla carica. Per ora ne faccio volentieri a meno.Ho bisogno di un po' di tranquillità.

Oggi ho avuto una giornata molto faticosa. Qualcosa sta cambiando. Vi aggiornerò non appena avrò un po' di tempo. Spero domani. Un caloroso abbraccio a tutti voi.

Artemisia ha detto...

Grandi!! (Tutti e tre)
Torna presto Lorenzo!